Vai al contenuto

modifica atto costitutivo senza notaio

Rate this topic


Recommended Posts

2 minuti fa, Unmask dice:

Concordo, anche se la srl non la darei per scontata. Magari si riesce a mantenere in una qualche maniera, l importante é peró che non avvenga "aggratis" 😅😅😅 In tal caso meglio perderle. 

compravendite per € 50,00 e si fa anche il mutuo prezzo totale di € 90,00

Link di questo messaggio
Condividi
  • Risposte 118
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

è un inutile aggravio se si considera il fatto che il colloquio con il cliente lo fa il collaboratore, il notaio, tempo e voglia permettendo, legge prima e durante la stipula l'atto e tutto ciò che no

"Metà giornata public notary, l'altra metà tassista."

stanno distruggendo rendite di posizione anacronistiche

3 minuti fa, walle dice:

compravendite per € 50,00 e si fa anche il mutuo prezzo totale di € 90,00

Vabbé che ho visto cose che voi umani...( da un notaio vendita a 450 "euri" di onorario; da un altro vendita e mutuo ed il mutuo é in regalo) peró non penso che per quanto possa andar male potrá andare cosi tanto male 😅

Modificato da Unmask
Link di questo messaggio
Condividi

ti riferisci alla conversione in legge del dl semplificazioni ??????   speriamo che sia dato al Notariato il definitivo colpo di grazia  una volta per tutte  , anche nell'interesse dei futuri laureati in giurisprudenza che devono sapere se ne valga o meno la pena intraprendere questa strada

Modificato da ferrari f430
Link di questo messaggio
Condividi

Non solo quello, inutile girarci, i soldi in Italia sono e stanno pressoché a finire (parlo dell'italiano medio). L'europa ci tiene per le palle, soldi solo con riforme. Punto... vuoi i soldi? fai le riforme... Il resto è chiacchiera. Liberalizzare il mercato sarà tra le prime riforme, è solo questione di tempo... non riguarda solo i notai ma anche gli agenti immobiliari. 

Non vuoi i soldi dell'europa, si torna alla Lira, ma prima di ripartire anni bui e chi la compra una casa???

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi

Ma perché dite che "stanno distruggendo il notariato"??

Il notariato è, ormai, praticamente già finito.

Vi dico alcuni dati, NON contestabili:

1) nessuno più vuole candidarsi a fare il notaio (parlo dei neo laureati).

Il c.d. "crollo delle vocazioni" è sotto gli occhi di tutti, tanto è vero che il numero degli iscritti e degli effettivi partecipanti ai concorso è, ormai, in calo costante da anni.

Mettete a confronto i numeri dei partecipanti al concorso nei primi anni del duemila e quelli attuali ..... il crollo è dell'ordine del 40%-50%.;

2) in alcuni distretti il crollo degli iscritti alla pratica è misurabile nell'ordine del 70% (Bari, ad esempio).

Anche senza arrivare a tali limiti, la media è ormai pari a circa il 50% in meno: a conferma del fatto che la professione non attira più;

3) dal 2008 in avanti si è registrato un netto calo dei redditi lordi.

Al netto delle poche law firms notarili di Milano e Roma (il 20% circa), il 70% dei notai in esercizio percepisce MENO DI 70.000,00 lordi per anno.

C'è stato chi, anche in questo Forum, ha tentato disperatamente di insabbiare la realtà, citando numeri a caso ..... ma dimenticando che la media statistica non rileva, in quanto "falsata" e "condizionata" dai numeri dei (pochi) notai che non hanno risentito della crisi (o meglio: che ne hanno risentito di meno) con la maggioranza dei notai che ha un reddito lordo inferiore a 70.000 euro per anno.

4) il superamento del minimo di legge ha scatenato una guerra al ribasso degli onorari, al solo fine di accaparrarsi, con ogni mezzo, la clientela.

5) l'estensione della competenza su base regionale, ha favorito la creazione delle law firms notarili.

Già oggi, ed ancor di più in futuro (competenza nazionale??) il futuro di chi supera il concorso notarile è uno soltanto: fare l'impiegato "di lusso" in una law firm notarile, senza accampare troppe pretese dato che solo chi porta in dote un "pacchetto clienti" importante ha voce in capitolo.

6) le imminenti riforme di matrice comunitaria (SRL), che sono finalizzate a sottrarre ulteriori competenze, in aggiunta a quelle già perdute negli ultimi anni, costituiscono un ulteriore indebolimento della categoria.

A fronte di tutto ciò, qualcuno di voi dubita che il notariato, già oggi, sia ormai prossimo alla fine ?

 

 

 

Modificato da thomas
Link di questo messaggio
Condividi
8 ore fa, LondonJ dice:

Non ho detto questo ma se non ti accorgi che il legislatore sta distruggendo il diritto societario la cosa é preoccupante 

Le cose che dici tu sono preoccupanti, a partire da quella di un altro forum, in cui dici che l’aumento dei notai in esercizio sarebbe condizionato all’aumento dei redditi pro capite della categoria (...). Stiamo freschi.

Modificato da Federico1986
Link di questo messaggio
Condividi

www.mysolution.it

 " cancellazione dal Registro delle imprese piu' facile e RECESSO DEL SOCIO SENZA NOTAIO "

www.fiscalfocus .it 

 " Semplificato il recesso del socio : ora basta una dichiarazione "

 

Modificato da ferrari f430
Link di questo messaggio
Condividi
45 minuti fa, ferrari f430 dice:

www.mysolution.it

 " cancellazione dal Registro delle imprese piu' facile e RECESSO DEL SOCIO SENZA NOTAIO "

www.fiscalfocus .it 

 " Semplificato il recesso del socio : ora basta una dichiarazione "

 

Così è come è oggi:

https://www.ps.camcom.gov.it/portale-registro-imprese/portlet-due/variazione/societa/decesso-recesso-ed-esclusione-di-socio-di-societa-di-persone/copy_of_recesso

Domani il notaio non ci sarà più....

Quante sono le società di persone in Italia?

Snc: 353.856

Sas: 252.530

Società di persone non snc e sas: 41.521

Facendo un rapido calcolo perdere il recesso con quel che ne consegue ossia modifiche allo statuto è una bella botta.

Le s.r.l.: 815.111 nell'estate prossima dovrà essere possibile fare online.

Fonte dati: http://areastudi.legacoop.coop/wp-content/uploads/2017/12/Istat-.pdf

Le spa sono solo lo 0,7% delle società italiane. 

Insomma rimane l'immobiliare... per ora... 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi
30 minuti fa, walle dice:

Così è come è oggi:

https://www.ps.camcom.gov.it/portale-registro-imprese/portlet-due/variazione/societa/decesso-recesso-ed-esclusione-di-socio-di-societa-di-persone/copy_of_recesso

Domani il notaio non ci sarà più....

Quante sono le società di persone in Italia?

Snc: 353.856

Sas: 252.530

Società di persone non snc e sas: 41.521

Facendo un rapido calcolo perdere il recesso con quel che ne consegue ossia modifiche allo statuto è una bella botta.

Le s.r.l.: 815.111 nell'estate prossima dovrà essere possibile fare online.

Fonte dati: http://areastudi.legacoop.coop/wp-content/uploads/2017/12/Istat-.pdf

Le spa sono solo lo 0,7% delle società italiane. 

Insomma rimane l'immobiliare... per ora... 

 

 

sinceramente ho incontrato pochissimi casi di recesso in soc. di pers. in vita mia, ma posso parlare solo dell'estremo nord.

Modificato da Berny81
Link di questo messaggio
Condividi

 basta l' interpretazione estensiva o analogica della norma a tutti i casi di modifiche contrattuali  , siano essi oggettive e soggettive

walle non sarebbe male togliere anche le cessioni d' azienda !!

Modificato da ferrari f430
Link di questo messaggio
Condividi
45 minuti fa, ferrari f430 dice:

 basta l' interpretazione estensiva o analogica della norma a tutti i casi di modifiche contrattuali  , siano essi oggettive e soggettive

walle non sarebbe male togliere anche le cessioni d' azienda !!

Già l'anno scorso hanno rischiato molto sulla cessione d'azienda 

Link di questo messaggio
Condividi
53 minuti fa, walle dice:

Nessuno vuole il colpo di grazia, non è più sopportabile la rendita di posizione 

Ma se come hai scritto ormai le vendite si fanno a 50 euro dove sta la rendita di posizione? É un lavoro per poveracci. Non si fa più una lira. Meglio trovare un pubblico impiego o studiare per la magistratura anche perché l'avvocatura é morta ed andrà sempre peggio 

Link di questo messaggio
Condividi
1 ora fa, LondonJ dice:

Ma se come hai scritto ormai le vendite si fanno a 50 euro dove sta la rendita di posizione? É un lavoro per poveracci. Non si fa più una lira. Meglio trovare un pubblico impiego o studiare per la magistratura anche perché l'avvocatura é morta ed andrà sempre peggio 

Sull avvocatura morta non sarei pienamebte d accordo. 

É sicuramente vero che la stragrande maggioranza degli avvocati arrriva a stento a fine mese e copre le spese, ma é anche vero che si tratta di quell avvocatura con cui é difficile portare avanti un discorso giuridico, fanno il copia incolla dalle sentenze, e devono il titolo ad un sistema selettivo che non seleziona alcunché.

Altra parte dell avvocatura, preparata e capaca, per quello che vedo io lavora. Probabilmente non faranno i numeri dei notai (ma quali notai ???), ma hanno anche delle spese di molto inferiori. E non devono garantire la certezza del risultato alle parti,  barcamenandosi tra una Cassazione scritta dal giudice mentre si faceva un cicchetto di vino e l ultima massima di Milano che contraddice il triveneto, ma basta che vincano. E se perdono...é il giudice che non capiva niente.

Poi ci sono i SuperAvvocati...questi, da sempre, anche ai tempi d oro dei Notai con la N maiuscola, viaggiano su livelli elevati, piú elevati anche dei Notai.

In sintesi, tolto il sottobosco di avvocaticchi che devono baciare i piedi a chi ha inventato IlCaso.it, oggi come oggi, non sono cosí convinto che "ripiegare" sull avvocatura sia una sconfitta...

Modificato da Unmask
  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi

L'avvocatura ha in comune con il notariato solo il percorso di laurea.

Mentre le differenze sono abissali.

Gli avvocati, a numero aperto e con possibilità di abilitarsi in Spagna o in Romania, sono oltre 250.000, mentre i notai a numero chiuso, con concorsi che durano diversi anni e che non coprono tutti i posti della pianta organica, sono meno di 5.000. 

Le cancellazioni dall'albo degli avvocati per impossibilità a pagare le spese di iscrizione all'albo e contributi previdenziali alla cassa forense sono ogni anno quasi una decina di migliaia, mentre i notai non rischiano mai la cancellazione perchè hanno garantito  il reddito minimo o integrazione al minimo del reddito.

Gli avvocati possono esercitare la professione in tutto il territorio nazionale ed europeo e  subiscono la concorrenza degli avvocati abilitati in tutta Italia ed europa, mentre i notai hanno una esclusiva competenza provinciale, a causa della quale non possono rogitare fuori del territorio di loro competenza  e nemmeno subiscono la concorrenza dei notai iscritti ad un altro distretto provinciale.

E' chiaro che un governo, qualora tutti i 4800 notai morissero di fame, potrebbe facilmente collocarli dentro la pubblica amministrazione o la magistratura o erogare loro la pensione anticipata, ma un immenso esercito di 250.000 avvocati dove li colloca o come li pensiona anticipatamente o come potrebbe garantire loro un reddito minimo come i notai? 

Link di questo messaggio
Condividi

Avete parlato per giorni senza che ci fosse la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del testo del decreto semplificazioni. Ebbene, leggetevi articolo 40 e vedrete che il recesso dalla società di persone senza Notaio è stato stralciato. La categoria notarile avrà sicuramente i suoi problemi economici, ma non mi pare che gli altri liberi professionisti navighino nell'oro, avendo avuto tutti i liberi professionisti un calo di introiti negli ultimi anni. Detto ciò, continuate se volete a sputare sul piatto in cui vorreste mangiare ed a sproloquiare sulla categoria notarile, parlando di srl online senza tenere conto di articoli notarili in merito.

Link di questo messaggio
Condividi
2 ore fa, Oraz dice:

Avete parlato per giorni senza che ci fosse la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del testo del decreto semplificazioni. Ebbene, leggetevi articolo 40 e vedrete che il recesso dalla società di persone senza Notaio è stato stralciato. La categoria notarile avrà sicuramente i suoi problemi economici, ma non mi pare che gli altri liberi professionisti navighino nell'oro, avendo avuto tutti i liberi professionisti un calo di introiti negli ultimi anni. Detto ciò, continuate se volete a sputare sul piatto in cui vorreste mangiare ed a sproloquiare sulla categoria notarile, parlando di srl online senza tenere conto di articoli notarili in merito.

Questo puó voler dire solo una cosa: il Grande Fratello e le autoritá governative ci spiano per elaborare le proprie linee d azione 😎😎😎😎😎

Bene, in effetti dal testo che (finalmente) sono riuscito a scaricare sembra che anche questa volta il rischio sia passato. Aspettiamo il prossimo giro 😅

In ogni caso, sullo sputare nel piatto dove si mangia, diciamo che ci si adatta al tenore dei discorsi che oramai han preso piede nel forum. Personalmente, off topic a parte, parlare d quella che é la realtá rispetto a quello che é il "sentito dire" formatosi nei tempi d oro e sempre lento a cambiare, nn penso sia del tutto sterile.

Modificato da Unmask
Link di questo messaggio
Condividi

È giusto ed opportuno citare i numeri del Sole 24 ore che attestano un calo del reddito annuo o articoli relativi alla Cassa Notarile, però augurare la morte del Notariato mi sembra davvero assurdo, soprattutto se ciò avviene da  persone che ambiscono a diventare Notai. Per esempio, io da semplice ed ignorante praticante, in materia di srl mi auguro che si faccia luogo nel 2021 al verbale costitutivo, come scritto in Federnotizie, anziché augurarmi che al Notaio venga sottratta del tutto la competenza in questa materia o in altre materie, tipo la cessione di azienda. Detto ciò, ognuno dica quello che vuole come sempre ha fatto e prendo atto con gaudio che nelle ultime settimane nel forum ci sono meno off topic.

Link di questo messaggio
Condividi
2 minuti fa, Oraz dice:

*P.S. a volte penso che questo continuo ribadire ed evidenziare la perdita di potere del Notariato possa essere ricollegato alla favola della volpe e l'uva. 

Ti assicuro che non é cosí. Oggi chi lavora tanto c é ancora, ma sono pochi (rispetto ad un tempo in cui, piu o meno, lavoravano tanto tutti), e per la mia esperienza lavorano solo perché hanno accordi sottobanco con miatori finanziari ed immobiliari.

Quanto a chi si augura la fine di tutto, penso tu abbia frainteso. Chi lo ha acritto intendeva riferirsi al fatto che se devono dare il colpo esiziale lo diano in una unica soluzione, e non con uno stillicidio continuo. Almeno uno é cosí in grado di capire cosa fare della propria vita professiinale.

Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...