Vai al contenuto

polizza assicurativa e patti successori

Rate this topic


Recommended Posts

46 minuti fa, gir dice:

a nessuno viene in mente nulla?

caso A  SECONDO ME E' ILLECITO

PER ESSERE LECITO E QUINDI DEROGARE AL DIVIETO DEI PATTI SUCCESSORI  1920 C.C. AVREBBE DOVUTO ESSERE STIPULATO A FAVORE DEL 3 BENEFICIARIO  LA FIDUCIARIA E NON A FAVORE DI CAIO .ESTRANEO + E' STIPULATO CON EFFETTO MORTIS CAUSA 

 

Modificato da Gaia_19_78
Link di questo messaggio
Condividi

al caso B aggiungo che il segmento di mandato nei confronti del figlio non sarebbe valido anche perchè il mandato si estingue con la morte del mandante, quindi con la morte di Tizio la fiduciaria incassa, perchè i contratto di assicurazione è apparentemente tra Ax a e fiduciaria, ma la fiduciaria non può eseguire nei confronti del figlio..questo anche se per assurdo il mandato fosse valido

Link di questo messaggio
Condividi

 

circa la titolarita del contratto e sulla scissione tra contraente-beneficiario  e assicurato che puo anche non coincidere a maggior ragione nel contratto di assicurazione sulla vita ok concordo con te gir

 il premio non entra in successiione esso é da considerarsi una donazione gravante sulla disponibile e come tale aggredibile mentre é la polizza a non cadere in successione a mio parere

il premio si consegue iure proprio e non iure successionis

 il contratto stipulato  rientra nei contratti a favore del 3 da stipularsi dopo la morte del 3 e come tale valido vedi capozzi deroga al divieto dei patti successori a mio parere

il patto interno é valido secondo me non è simulato le parti vogliono realmente l effetto del trasferimento  a mio parere

tizio potra agire verso l eredita e in via sussidiaria sul patrimonio di caio ma non nei cfr della fiduciaria a mio parere

Modificato da Gaia_19_78
Link di questo messaggio
Condividi

no mi spiego meglio

parlo del caso B

Il contratto di mandato fiduciario è un contratto che rientra nell'interposizione reale di persona. quindi il contratot di polizza è valido e pienamente efficace.

Quindi la fiduciaria acquista realmente. in virtù del mandato alla morte del mandante quelle somme a chi andrebbero restituite? non credo che il mandante abbia voluto effettuare una liberalità nei confronti della fiduciaria. la fiduciaira lo ha fatto in nome e per conto del mandante. 

ora come fa la fiduciaria ad adempiere il mandato e a ritrasferire le somme al figlio se il mandato si estingue con la morte del mandante?

e pur volendo dire che il segmento del mandato con cui Tizio chiede alla fiduciaria di tarsferire al figlio è valido e realizza una donazione indiretta come si rapporta tutto al fatto che quando tizio ha disposto in vita il diritto non era ancora sorto? attenzione che Tizio dice alla fiduciaria di restituire le somme avute con la liquidazione della polizza, non i premi.

 

 

Link di questo messaggio
Condividi

la deroga di cui parli si ha nel caso A non nel caso B

Io dispongo in vita nei tuoi confronti e ti dico che la prestazione deve essere eseguita dopo la morte

Tu acquisti con atto iv il bene entra nel tuo patrimonio e poi lo trasferisci al terzo

ma se io ti dico che devi trasfedrire la somma avuta a titolo di liquidazione la cosa è diversa. sto disponendo di un bene che menntre dispongo non esiste perchè la somma matura alla morte deell'assicurato

Link di questo messaggio
Condividi

non c'è niente di simulato.. è un'interposizione reale di persona il negozio fiduciario

quale sarebbe per te il contratto a favore del terzo?

io do mandato a sottoscrivere un contratto di assicurativo..qual è l'effetto a favore del terzo?

cioè tu dici che Tizo e MPS stipulano un contratto di mandato in cui la fiduciaria deve fare una cosa ossia sottoscrivere la polizza e poi restituirla al fiduciante, ma Tizio dice alla fiduciaria anzichè trasferirla a me trasferiscila a mio figlio

in questo senso?

 

 

Link di questo messaggio
Condividi

quello che io non capisco è se io sottoscritvo un mandato fiduciario le somme che la fiduciaria riscuote poi devono rientrare a me?

ora vuol dire che sono somme che sono destinate a rientrare nel mio patrimonio

quindi io sostanzialmente sto disponendo della mia successione (cioè di un bene che dovrebbe far parte del mio patrimonio alla mia morte) a favore di terzo

Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
×
×
  • Crea Nuovo...