Vai al contenuto

SRL ORDINARIE e SEMPLIFICATE SENZA NOTAIO

Rate this topic


Recommended Posts

On 23/3/2020 at 10:27, walle dice:

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/coronavirus-confindustria-con-decreto-perderemo-100-miliardi-al-mese_16460252-202002a.shtml

( I più degli studi professionali in questo periodo che aprono lo fanno solo per la gloria o per uscire di casa) / non credo che tutti debbano fornire consulenza legale essenziale agli altri 79 settori rimasti aperti o che siano penalisti chiamati per omicidi..... Purtroppo vedrete se a fine anno il PIL non farà - 30... O l'Europa ci inonda di liquidità senza se e senza ma ossia nessun rimborso o una casa per i prossimi 10 anni la comperanno in pochissimi perché tutti saranno intenti a sopravvivere 

Cmq, non per fare terrorismo ma per rendere l'idea dell'impatto sul mondo notarile, sappiate che i tre maggiori studi a livello nazionale (di due città diverse) stanno mettendo in cassa integrazione il personale...

Link di questo messaggio
Condividi
  • Risposte 457
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

io invece sono più ottimista: appena sarà possibile il concorso si farà, probabilmente si tratterà verosimilmente di aprile o massimo novembre 2021 ... inoltre spero che ricomincino quanto prima le co

Ragazzi io forse per miracolo (non perché sono poco preparato ma perché non sono raccomandato) forse un giorno lo passo anche sto concorso, ma sto godendo comunque  se gli tolgono ste competenze :D, h

Posted Images

38 minuti fa, alexander1981 dice:

Cmq, non per fare terrorismo ma per rendere l'idea dell'impatto sul mondo notarile, sappiate che i tre maggiori studi a livello nazionale (di due città diverse) stanno mettendo in cassa integrazione il personale...

Il punto ancora più grave è il seguente: L'Europa non ci vuole aiutare. 

Quindi o ci sottomettiamo a loro o torniamo alla Lira, personalmente se in ginocchio devo stare che si torni alla Lira almeno ritorniamo sovrani del nostro futuro. In ogni caso la scelta euro si/no o Troika si/no comporta lacrime e sangue in tempi normali, figuriamoci ora in presenza di una crisi mai vista prima, qua si rischia che il 90%di Avvocati, commercialisti e notai in un futuro molto vicino siano costretti a lottare per la sopravvivenza 

Modificato da walle
Link di questo messaggio
Condividi
13 minuti fa, EFFEMME dice:

Puoi fare i nomi? 

Naturalmente no (altrimenti mi toglierebbero il saluto fino alla fine dei miei giorni); in ogni caso, sono studi (inter-professionali)  che hanno decine di dipendenti ciascuno e - in condizioni normali, prima della crisi Covid-19 - fatturano milioni di Euro ed i cui seniores hanno guadagni nell'ordine di più di un milione di Euro l'anno ciascuno (te lo posso garantire)

Modificato da alexander1981
Link di questo messaggio
Condividi

Da ora in poi gli altri professionisti (commercialisti, consulenti del lavoro, avvocati, ingegneri, agronomi, etc,) non si sentiranno discriminati rispetto ai lavoratori dipendenti, potendo inoltrare domanda per il reddito di ultima istanza. 

Anche se sono briciole rispetto all'importo e alla durata temporale del reddito di cittadinanza o a chi si trova in casa integrazione.

Penso anche i notai possono inoltrare tale domanda giacchè unico requisito per tutti i professionisti è non superare i 35.000 euro di reddito lordo, oppure i 50.000 euro qualora nell'ultimo periodo si è registrato un calo di un terzo del reddito.

Un plauso alla cassa dei medici CHE INVECE STA EROGANDO 1.000 EURO AL MESE A TUTTI I MEDICI SENZA ASPETTARE DECRETI DELLO STATO E SENZA METTERE NESSUN PALETTO E LIMITE REDDITUALE AI PROPRI ISCRITTI CHE RISCHIANO LA VITA GIORNO PER GIORNO IN QUESTO PERIODO DI EMERGENZA SANITARIA.

Link di questo messaggio
Condividi

Questa crisi non sta guardando in faccia nessuno.

Colpisce professionisti ricchi e professionisti poveri e di conseguenza anche a chi aspira per entrare nel mondo delle professioni come i tirocinanti, che si vedono momentaneamente bloccati a causa del coronovirus.

Alla fine dell'articolo lo schema evidenzia la moria dei praticanti notai, rimasti solo in 450, e la super-riproduzione dei praticanti avvocati che si avvicinano ai 60.000 (58.300 + nuove iscrizioni nel 2020)

https://www.ilsole24ore.com/art/tirocini-studio-bloccati-rischio-l-accesso-giovani-AD6opFE

Link di questo messaggio
Condividi
On 27/3/2020 at 15:20, alexander1981 dice:

Cmq, non per fare terrorismo ma per rendere l'idea dell'impatto sul mondo notarile, sappiate che i tre maggiori studi a livello nazionale (di due città diverse) stanno mettendo in cassa integrazione il personale...

Non occorre fare terrorismo non essendovi - ad oggi - una situazione apocalittica. Tutto si giustifica per il fatto che l'attuale decreto consente di usufruire della cassa integrazione in deroga. E' ovvio, pertanto, che ne usufruiscono quasi tutti (se non tutti) gli studi notarili. Allo stato attuale, dunque,  l'utilizzo della cassa integrazione serve a limitare i danni e non ad evitare una catastrofe (almeno non ancora). 

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi
11 ore fa, ferrari f430 dice:

450 ????????????????  molto bene  !!!!  gli effetti della direttiva europea iniziano a farsi sentire !!!!!!!!!!

Molto male. E' il primo passo verso l'estinzione.

Se la politica per assurdo volesse eliminare l'obbligatorietà del ricorso all'avvocato per difendersi, troverebbe la resistenza di almeno 310.000 tra avvocati e praticanti.

Se la politica volesse per assurdo eliminare l'obbligatorietà del ricorso al notaio per vendere gli immobili, troverebbe la resistenza di 5.300 circa tra notai e praticanti.

Molto male, il notariato deve esistere e le sue funzioni non devono essere accorpate a quelle degli avvocati.

Meglio una legge assurda che permetta agli avvocati di diventare notaio, previa cancellazione dall'albo degli avvocati, anzichè trasferire le funzioni notarili ad avvocati che rimangono tali.

E meglio ancora un notariato che ritorni attrattivo per i giovani, attratti più per la professione che per i guadagni.

Link di questo messaggio
Condividi

EMERGENZA COVID-19 - Cura Italia: Bonus di 600 Euro ai Notai

 

E’ stato pubblicato il Decreto ministeriale attuativo per la concessione dell’indennità di cui all’art.44, comma 2, del Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 (“Fondo per il reddito di ultima istanza a favore dei lavoratori autonomi e professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria, danneggiati dal virus COVID-19).
Gli iscritti interessati all’erogazione dell’indennità in questione, dovranno inviare la propria richiesta direttamente alla Cassa, tra il 1° e il 30 aprile 2020, compilando e firmando digitalmente il modulo di domanda allegato e inviandolo al seguente indirizzo PEC della Cassa Nazionale del Notariato:
previdenza.cassa@postacertificata.notariato.it.
Sarà cura della Cassa erogare il contributo in ragione dell’ordine cronologico delle domande presentate e accolte sulla base del procedimento di verifica della sussistenza dei requisiti dell’ammissione al beneficio.
L’Ufficio Previdenza e Assistenza è a disposizione per fornire ulteriori informazioni e chiarimenti sull’argomento attraverso il supporto telefonico (n. 06/36202337 – 06/36202330) ovvero utilizzando il canale informatico all’indirizzo di posta elettronica: previdenza.assistenza@cassanotariato.it

 

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi
3 ore fa, AspiranteNotaio2019 dice:

EMERGENZA COVID-19 - Cura Italia: Bonus di 600 Euro ai Notai

 

E’ stato pubblicato il Decreto ministeriale attuativo per la concessione dell’indennità di cui all’art.44, comma 2, del Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 (“Fondo per il reddito di ultima istanza a favore dei lavoratori autonomi e professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria, danneggiati dal virus COVID-19).
Gli iscritti interessati all’erogazione dell’indennità in questione, dovranno inviare la propria richiesta direttamente alla Cassa, tra il 1° e il 30 aprile 2020, compilando e firmando digitalmente il modulo di domanda allegato e inviandolo al seguente indirizzo PEC della Cassa Nazionale del Notariato:
previdenza.cassa@postacertificata.notariato.it.
Sarà cura della Cassa erogare il contributo in ragione dell’ordine cronologico delle domande presentate e accolte sulla base del procedimento di verifica della sussistenza dei requisiti dell’ammissione al beneficio.
L’Ufficio Previdenza e Assistenza è a disposizione per fornire ulteriori informazioni e chiarimenti sull’argomento attraverso il supporto telefonico (n. 06/36202337 – 06/36202330) ovvero utilizzando il canale informatico all’indirizzo di posta elettronica: previdenza.assistenza@cassanotariato.it

 

 

 

 

Non ci si arriva ad "mettere una pezza" nemmeno per le spese mensili di software e forniture da ufficio ... RIDICOLO!

Link di questo messaggio
Condividi
15 ore fa, Antonio Mattera dice:

Non ci si arriva ad "mettere una pezza" nemmeno per le spese mensili di software e forniture da ufficio ... RIDICOLO!

Antonio io temo che il 90% dei professionisti con questa crisi sia diventato automaticamente inutile, tu che dici? 

Link di questo messaggio
Condividi

Roba da non credere.

Se si creerà questo precedente pericoloso, ci saranno poi coloro che vorranno estenderlo ai concorsi di notaio e magistrato e chissà ancora a  quali altri concorsi, fino a farlo diventare una regola generale .

https://www.romadailynews.it/politica/unaep-applicare-decreto-cura-italia-tirocinanti-avvocati-0452439/

Link di questo messaggio
Condividi
1 ora fa, montisantomario dice:

Roba da non credere.

Se si creerà questo precedente pericoloso, ci saranno poi coloro che vorranno estenderlo ai concorsi di notaio e magistrato e chissà ancora a  quali altri concorsi, fino a farlo diventare una regola generale .

https://www.romadailynews.it/politica/unaep-applicare-decreto-cura-italia-tirocinanti-avvocati-0452439/

Non accadrà mai: alla professione di notaio si accede per concorso pubblico, a quella di avvocato con un mero esame di abilitazione.

Link di questo messaggio
Condividi
6 ore fa, Antonio Mattera dice:

Non accadrà mai: alla professione di notaio si accede per concorso pubblico, a quella di avvocato con un mero esame di abilitazione.

Ma non accadrà neanche per l’esame di abilitazione forense e se mai dovesse accadere bocceranno ancor di più all’orale così esponendo chi non ha amicizie a fare una brutta fine. Le commissioni degli orali sono territoriali. Eliminando gli scritti aprirebbero solo ancor di più terribili storture all’italiana.

Link di questo messaggio
Condividi
8 ore fa, Antonio Mattera dice:

Non accadrà mai: alla professione di notaio si accede per concorso pubblico, a quella di avvocato con un mero esame di abilitazione.

Entrambi prescritti espressamente dalla costituzione, ma di questi tempi  mai dire mai.

L'abilitazione per i medici per quest'anno è saltata, ma si tratta di una deroga dettata da un'emergenza mai verificatasi nella storia, che ha fatto registrare una tale carenza di medici al punto che Cina, Russia, Cuba, Albania, etc, ci hanno mandato loro personale sanitario per segno di solidarietà.

 

Link di questo messaggio
Condividi
11 ore fa, LondonJ dice:

 

Il tuo ragionamento non vale nel campo sanitario, occorreranno sempre più medici, sia per far fronte alle nuove malattie e che per gestire i problemi sanitari di una popolazione che va sempre più invecchiando.

Le università non sono orientati a questo scenario futuro, ma sfornano laureati in settori saturi da oltre un ventennio.

Link di questo messaggio
Condividi
10 ore fa, montisantomario dice:

Il tuo ragionamento non vale nel campo sanitario, occorreranno sempre più medici, sia per far fronte alle nuove malattie e che per gestire i problemi sanitari di una popolazione che va sempre più invecchiando.

Le università non sono orientati a questo scenario futuro, ma sfornano laureati in settori saturi da oltre un ventennio.

Urge convertire molte università di giurisprudenza in università per medici, chimici e infermieri. Urge numero chiuso a giurisprudenza e numero aperto a medicina ecc. 

Non so se non è chiaro ma con questa crisi molti notai, avvocati e commercialisti sono semplicemente finiti.

Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...