Vai al contenuto

Socio occulto

Rate this topic


Recommended Posts

Tra le varie teorie non ho ben capito se la responsabilità e il fallimento possono essere anche a carico del socio occulto o meno.

Da un lato si dice che i creditori se non possono aggredire anche l'imprenditore occulto sarebbero gravati loro stessi del rischio d'impresa nel caso in cui l'imprenditore palese sia incapiente.

Altri dicono che addirittura costui può anche fallire.

Infine c'è chi dice che l'imprenditore occulto non può né rispondere dei debiti ne fallire perché così facendo sarebbero si tutelati i creditori dell'impresa ma allo stesso modo sarebbero penalizzati i creditori personali.

Dunque in definitiva che si fa?

Link di questo messaggio
Condividi

Normativa di riferimento sono i commi quarto e quinto dell’art. 147 L.F: il primo estende il fallimento anche ai soci illimitatamente responsabili, la cui esistenza dovesse essere scoperta dopo la dichiarazione di fallimento della società (c.d. “soci occulti”). Il quinto comma dell’art. 147 L.F., prevede che la suddetta estensione del fallimento operi anche qualora, dopo la dichiarazione di fallimento di un imprenditore individuale, risulti che l'impresa è riferibile a una società di cui il fallito è socio illimitatamente responsabile.

Modificato da pasqualino82
Link di questo messaggio
Condividi

L'art. 10, primo comma, legge fall., il quale - a seguito delle modifiche apportate con le riforme del 2006 e del 2007 - prevede che gli imprenditori individuali e collettivi possano essere dichiarati falliti entro il termine di un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese, così realizzando un bilanciamento di valori tra il principio dell'affidamento dei terzi tutelato dalle iscrizioni nel registro dell'imprese e quelli della certezza delle situazioni giuridiche e della tutela dell'imprenditore, non è applicabile al socio occulto, che, per sua scelta, non è iscritto nel registro delle imprese e che conseguentemente non può pretendere l'osservanza del limite annuale per la sua dichiarazione di fallimento.

Questo è il disposto di cass. 15488/2013, con cui volenti o nolenti, bisogna fare i conti e che risulta, comunque, condivisibile nella parte in cui fa riferimento all'affidamento dei terzi. Meno, laddove trascura le esigenze prioritarie dei creditori, che nella fattispecie devono prevalere su un qualsiasi terzo, poco interessato o diversamente interessato alle sorti sociali, rispetto a coloro (vedasi i creditori) che dal fallimento traggono tutela.

Link di questo messaggio
Condividi

Questo è il disposto di cass. 15488/2013, con cui volenti o nolenti, bisogna fare i conti e che risulta, comunque, condivisibile nella parte in cui fa riferimento all'affidamento dei terzi. Meno, laddove trascura le esigenze prioritarie dei creditori, che nella fattispecie devono prevalere su un qualsiasi terzo, poco interessato o diversamente interessato alle sorti sociali, rispetto a coloro (vedasi i creditori) che dal fallimento traggono tutela.

Ma se i terzi non sapevano dell'esistenza dell'imprenditore occulto, da dove trae origine il loro affidamento?

Link di questo messaggio
Condividi

Ma se i terzi non sapevano dell'esistenza dell'imprenditore occulto, da dove trae origine il loro affidamento?

Infatti tutto si traduce nella necessità di provare il rapporto che lega il socio occulto a quello palese, non sempre facile, tenendo anche conto della tesi che lo ricostruisce in termini di mandato senza rappresentanza. La sentenza citata, piuttosto, non va letta come un beneficio per l'imprenditore occulto, visto che il termine annuale di cui all'art. 10 non gli giova, lasciando aperta la porta alla dichiarazione del fallimento per estensione.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
×
×
  • Crea Nuovo...