Vai al contenuto

Concorso notai verso nuovi scandali? (Da Italia oggi)

Rate this topic


Recommended Posts

Il nostro diritto a partecipare ad un concorso onesto ed imparziale è stato minato dalla nomina di due commissari incompatibili, i quali non hanno ancora provveduto a rassegnare le dimissioni nonostante - ne sono certo - siano senz'altro al corrente DI TUTTO QUANTO CI STIAMO DICENDO NOI (e avranno letto sicuramente l'articolo su Italia Oggi, che è gratuito su CNN notizie reparto "media").

Ricordiamoci che del Notariato facciamo parte anche noi e, come tali, abbiamo il diritto di agire per la tutela dei nostri diritti di praticanti notai.

Link di questo messaggio
Condividi
  • Risposte 227
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

I commissari che insegnano nelle scuole degli ordini ci sono sempre stati da quando frequento romoloromani (anno 2004) E non potrebbe essere altrimenti, perchè chi insegna nelle scuole pubbliche rappr

Siamo in un paese di merda. Poi ci si stupisce quando scrivo che solo un idiota farebbe da commissario per questo concorso. Ci si stupisce se la qualità dei commissari è sempre più bassa e scenderà

W la figa...! sss

Beh non esageriamo; diciamo che la categoria ha dato una piccola spinta al carnefice ma, credimi, non è la gestione del concorso che ha armato la mano di quest'ultimo nè è la causa dei suoi distruttivi intenti; quest'ultimo se ne frega altamente di voi e del concorso..

Giusto ma puo' essere un buon pretesto. Diciamo pure uno dei moventi "apparenti" del delitto...

Link di questo messaggio
Condividi

Mi sembra di ricordare che forti pressioni per il rinvio del concorso ci siano state anche a febbraio 2012. Su questo forum numerosi utenti erano indignati del fatto che a causa del gelo e della neve ad alcuni colleghi (non si trattava di problemi dei protestanti, ma degli altri) non sarebbe stato permesso di svolgere il concorso e si richiamava all'epoca, il principio di uguaglianza e l'art. 3 della Costituzione. Alcuni si lanciavano oltre, dicendo che - vista la necessità del rinvio - a quel punto sarebbe stato illogico non attendere l'uscita dei risultati del concorso 2011. Ora, invece, si tira in ballo l' analogia iuris con le norme che disciplinano il concorso in magistratura. Mi chiedo, ma poiché queste stesse persone - in molti casi - hanno protestato per il fatto che il concorso che andiamo a fare fosse solo a 150 posti, paventando di riservarsi le proprie chance per i concorsoni a venire, perché non traete le dovute conseguenze, vi risparmiate questa trasferta e venite direttamente al concorso da 500 posti? Se si dovessero ascoltare le vostre rimostranze - tra il gelo ed il principio di uguaglianza, la necessità di evitare accavallamenti, e le incompatibillità dei commissari - ancora dovremmo svolgere quello di febbraio 2012.

Link di questo messaggio
Condividi

Mi sembra di ricordare che forti pressioni per il rinvio del concorso ci siano state anche a febbraio 2012. Su questo forum numerosi utenti erano indignati del fatto che a causa del gelo e della neve ad alcuni colleghi (non si trattava di problemi dei protestanti, ma degli altri) non sarebbe stato permesso di svolgere il concorso e si richiamava all'epoca, il principio di uguaglianza e l'art. 3 della Costituzione. Alcuni si lanciavano oltre, dicendo che - vista la necessità del rinvio - a quel punto sarebbe stato illogico non attendere l'uscita dei risultati del concorso 2011. Ora, invece, si tira in ballo l' analogia iuris con le norme che disciplinano il concorso in magistratura. Mi chiedo, ma poiché queste stesse persone - in molti casi - hanno protestato per il fatto che il concorso che andiamo a fare fosse solo a 150 posti, paventando di riservarsi le proprie chance per i concorsoni a venire, perché non traete le dovute conseguenze, vi risparmiate questa trasferta e venite direttamente al concorso da 500 posti? Se si dovessero ascoltare le vostre rimostranze - tra il gelo ed il principio di uguaglianza, la necessità di evitare accavallamenti, e le incompatibillità dei commissari - ancora dovremmo svolgere quello di febbraio 2012.

ahahahahaahah, ma come fai a paragonare il problema del gelo e della neve con quello della nomina di Luongo e di Ramondelli? No words.
Link di questo messaggio
Condividi

a tutto ciò aggiungiamoci la buffonata dei 3 concorsi che il notariato non riesce ad eliminare scaricando la colpa sul minisetro, e noi concorrenti invece di poterci concentrare solo sulla nostra preparazione, dobbiamo perder tempo a pensare se consegnare o non consegnare e a tutte queste altre cazzate.

Ma perchè hanno bandito questo misero concorso da 150 posti? Per farci esaurire le 3 consegne? non potevano bandire direttamente quello da 500?

  • Like 4
Link di questo messaggio
Condividi

Ma pensate ad impegnarvi per fare delle prove dignitose piuttosto che perdere tempo a cercare di cambiare l'Italia (e il mondo)

Tecnicamente quindi tutti i professori universitari non potrebbero fare parte della commissione, perché chiunque è stato suo allievo è facilitato nel concorso sulla base delle vostre ridicole conclusioni, in quanto è a conoscenza dei punti di vista del professore.

Io dinnanzi a tutto questo parlare e sparlare ci vedo solo una cosa: una mentalità da perdenti

  • Like 5
Link di questo messaggio
Condividi

Ma pensate ad impegnarvi per fare delle prove dignitose piuttosto che perdere tempo a cercare di cambiare l'Italia (e il mondo)

Tecnicamente quindi tutti i professori universitari non potrebbero fare parte della commissione, perché chiunque è stato suo allievo è facilitato nel concorso sulla base delle vostre ridicole conclusioni, in quanto è a conoscenza dei punti di vista del professore.

Io dinnanzi a tutto questo parlare e sparlare ci vedo solo una cosa: una mentalità da perdenti

:thumbsup:

Link di questo messaggio
Condividi

Ma pensate ad impegnarvi per fare delle prove dignitose piuttosto che perdere tempo a cercare di cambiare l'Italia (e il mondo)

Tecnicamente quindi tutti i professori universitari non potrebbero fare parte della commissione, perché chiunque è stato suo allievo è facilitato nel concorso sulla base delle vostre ridicole conclusioni, in quanto è a conoscenza dei punti di vista del professore.

Io dinnanzi a tutto questo parlare e sparlare ci vedo solo una cosa: una mentalità da perdenti

Io avevo come professore Morello di diritto civile e sono stato segato sulla caparra confirmatoria...

Link di questo messaggio
Condividi

Siamo in un paese di merda.

Poi ci si stupisce quando scrivo che solo un idiota farebbe da commissario per questo concorso.

Ci si stupisce se la qualità dei commissari è sempre più bassa e scenderà sempre di più.

Se qualcuno che è all'altezza perchè insegna addirittura in scuole di notariato deve essere trattato come un delinquente ed essere sospettato prima ancora di iniziare a svolgere la sua attività di commissario non ci si lamenti più delle correzioni e degli errori di chi corregge.

Si vuole qualità dei commissari ma non si vogliono commissari di qualità.

Ma ormai non mi stupisco più di certi atteggiamenti.

  • Like 8
Link di questo messaggio
Condividi

Siamo in un paese di merda.

Poi ci si stupisce quando scrivo che solo un idiota farebbe da commissario per questo concorso.

Ci si stupisce se la qualità dei commissari è sempre più bassa e scenderà sempre di più.

Se qualcuno che è all'altezza perchè insegna addirittura in scuole di notariato deve essere trattato come un delinquente ed essere sospettato prima ancora di iniziare a svolgere la sua attività di commissario non ci si lamenti più delle correzioni e degli errori di chi corregge.

Si vuole qualità dei commissari ma non si vogliono commissari di qualità.

Ma ormai non mi stupisco più di certi atteggiamenti.

Io invece comincio a stupirmi del tuo, francamente me ne dispiace, essendo tu un notaio e tutore della legalità.

  • Like 3
Link di questo messaggio
Condividi

Ma pensate ad impegnarvi per fare delle prove dignitose piuttosto che perdere tempo a cercare di cambiare l'Italia (e il mondo)

Tecnicamente quindi tutti i professori universitari non potrebbero fare parte della commissione, perché chiunque è stato suo allievo è facilitato nel concorso sulla base delle vostre ridicole conclusioni, in quanto è a conoscenza dei punti di vista del professore.

Io dinnanzi a tutto questo parlare e sparlare ci vedo solo una cosa: una mentalità da perdenti

Secondo te, perche' il legislatore ha pensato di inserire un divieto in tal senso per il concorso in magistratura?

Link di questo messaggio
Condividi

Siamo in un paese di merda.

Poi ci si stupisce quando scrivo che solo un idiota farebbe da commissario per questo concorso.

Ci si stupisce se la qualità dei commissari è sempre più bassa e scenderà sempre di più.

Se qualcuno che è all'altezza perchè insegna addirittura in scuole di notariato deve essere trattato come un delinquente ed essere sospettato prima ancora di iniziare a svolgere la sua attività di commissario non ci si lamenti più delle correzioni e degli errori di chi corregge.

Si vuole qualità dei commissari ma non si vogliono commissari di qualità.

Ma ormai non mi stupisco più di certi atteggiamenti.

Io invece mi stupisco delle cazzate che dici tu, ed è allucinante il fatto che un Pubblico Ufficiale dica che l'Italia è un paese di merda. VERGOGNA Modificato da jack1983
  • Like 3
Link di questo messaggio
Condividi

Secondo te, perche' il legislatore ha pensato di inserire un divieto in tal senso per il concorso in magistratura?

Per il semplice fatto che per accedere a magistratura, se non sei avvocato, devi necessariamente seguire una scuola di preparazione (leggasi scuola di specializzazione)

Link di questo messaggio
Condividi

auahuaauahhah barone mi viene da ridere!!

stai dicendo che gli unici commissari idonei a fare tracce e correggerle siano quelli che fanno scuole??

Che tutti gli altri non ne sn capaci??

E che cavolo l'hanno messa a fare la logica e comprensibile e democratica norma dell'incompatibilita nel concorso per magistratura???

RISPONDIMI PERò

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi

Siamo in un paese di merda.

Poi ci si stupisce quando scrivo che solo un idiota farebbe da commissario per questo concorso.

Ci si stupisce se la qualità dei commissari è sempre più bassa e scenderà sempre di più.

Se qualcuno che è all'altezza perchè insegna addirittura in scuole di notariato deve essere trattato come un delinquente ed essere sospettato prima ancora di iniziare a svolgere la sua attività di commissario non ci si lamenti più delle correzioni e degli errori di chi corregge.

Si vuole qualità dei commissari ma non si vogliono commissari di qualità.

Ma ormai non mi stupisco più di certi atteggiamenti.

Beh da una personale autorevole come Lei non mi sarei mai aspettato un commento del genere. Abbia pazienza notaio lei si farebbe giudicare da un Giudice (preparatissimo) ma che e' il docente, che si consulta e che ha relazioni continue settimanali con il suo avversario? Nessuno puo' dire che quei notai siano delinquenti e non mi pare che nessuno l'abbia scritto. Il problema e' di credibilita', affidabilita' del sistema. La garanzia dell'imparzialità deve essere garantita anche nella forma perché e' quella che il cittadino vede e puo' piu ' facilmente constatare.

Tornando all'esempio di cui sopra il nostro Giudice si asterrebbe prima che si arrivi ad una ricusazione. Ma quest'ultima per in commissari non esiste.

  • Like 4
Link di questo messaggio
Condividi

Siamo in un paese di merda.

Poi ci si stupisce quando scrivo che solo un idiota farebbe da commissario per questo concorso.

Ci si stupisce se la qualità dei commissari è sempre più bassa e scenderà sempre di più.

Se qualcuno che è all'altezza perchè insegna addirittura in scuole di notariato deve essere trattato come un delinquente ed essere sospettato prima ancora di iniziare a svolgere la sua attività di commissario non ci si lamenti più delle correzioni e degli errori di chi corregge.

Si vuole qualità dei commissari ma non si vogliono commissari di qualità.

Ma ormai non mi stupisco più di certi atteggiamenti.

Che belle parole per un pubblico ufficiale! Non hai fatto giuramento di essere fedele alla Repubblica e parli di "paese di m..."?

Link di questo messaggio
Condividi

Siamo in un paese di merda.

Poi ci si stupisce quando scrivo che solo un idiota farebbe da commissario per questo concorso.

Ci si stupisce se la qualità dei commissari è sempre più bassa e scenderà sempre di più.

Se qualcuno che è all'altezza perchè insegna addirittura in scuole di notariato deve essere trattato come un delinquente ed essere sospettato prima ancora di iniziare a svolgere la sua attività di commissario non ci si lamenti più delle correzioni e degli errori di chi corregge.

Si vuole qualità dei commissari ma non si vogliono commissari di qualità.

Ma ormai non mi stupisco più di certi atteggiamenti.

Esistono notai di qualitá che non tengono scuole notarili.

o mi vuoi far credere che i notai di qualitá sono solo quelli che tengono scuole notarili?

no perché se fosse cosí, la categoria avrá vita breve.

io non capisco perché in Italia non si possa assicurare nemmeno una parvenza di legalitá? non mi pare di chiedere tanto, una parvenza di legalitá.

Concordo che sia un paese di merda, ma difendere queste scelte non fa altro che peggiorare la situazione.

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi

Ma pensate ad impegnarvi per fare delle prove dignitose piuttosto che perdere tempo a cercare di cambiare l'Italia (e il mondo)

Ho scelto questa strada per la funzione del notaio.

Ogni giorno, in ogni mio comportamento cerco di cambiare l'Italia.

Provengo da un'educazione che mi ha insegnato che le cose si cambiano iniziando per primi, noi stessi, a comportarci esattamente come vorremmo.

Dal mio punto di vista il vero "perdente" è un altro.

  • Like 5
Link di questo messaggio
Condividi

Io invece mi stupisco delle cazzate che dici tu, ed è allucinante il fatto che un Pubblico Ufficiale dica che l'Italia è un paese di merda. VERGOGNA

Che cazzata è questa? Un pubblico ufficiale non può esprimere un parere negativo sulla gente del suo paese?

Mi viene da ridere quando leggo questi commenti.

E', lo confermo, un paese di merda quello in cui la gente, invece di guardare a sè, guarda il prossimo con sospetto e quasi con la certezza che ci sia il marcio ovunque.

Lo confermo, è un paese di merda quello in cui su un giornale escono articoli del genere.

auahuaauahhah barone mi viene da ridere!!

stai dicendo che gli unici commissari idonei a fare tracce e correggerle siano quelli che fanno scuole??

Che tutti gli altri non ne sn capaci??

E che cavolo l'hanno messa a fare la logica e comprensibile e democratica norma dell'incompatibilita nel concorso per magistratura???

RISPONDIMI PERò

Non mi sembra di aver detto che sono gli unici. Dove l'hai letto?

Io ho da un po' lanciato la provocazione di far fare da commissari per un bel po' di anni a tutti quelli che oggi hanno una scuola, semplicemente perchè se c'è gente che li paga per prendere lezioni, significa che li giudica preparati.

Dal momento che su questo sito è in atto da anni una campagna contro i commissari che sono considerati sempre dei soggetti incapaci e di gran lunga inferiori agli stessi candidati, ho suggerito di far fare da commissario a chi viene pagato per insegnare.

Questo non significa che sono i migliori.

Beh da una personale autorevole come Lei non mi sarei mai aspettato un commento del genere. Abbia pazienza notaio lei si farebbe giudicare da un Giudice (preparatissimo) ma che e' il docente, che si consulta e che ha relazioni continue settimanali con il suo avversario? Nessuno puo' dire che quei notai siano delinquenti e non mi pare che nessuno l'abbia scritto. Il problema e' di credibilita', affidabilita' del sistema. La garanzia dell'imparzialità deve essere garantita anche nella forma perché e' quella che il cittadino vede e puo' piu ' facilmente constatare.

Tornando all'esempio di cui sopra il nostro Giudice si asterrebbe prima che si arrivi ad una ricusazione. Ma quest'ultima per in commissari non esiste.

Io vorrei sapere una cosa: io ho avuto dei praticanti che hanno frequentato il mio studio. Tutti i notai ne hanno avuti. Nessuno allora dovrebbe fare da commissario perchè non sarebbe al di sopra di ogni sospetto. Dove sbaglio?

Che belle parole per un pubblico ufficiale! Non hai fatto giuramento di essere fedele alla Repubblica e parli di "paese di m..."?

Cosa c'entra la Repubblica con chi scrive ste porcherie sui giornali?

Link di questo messaggio
Condividi

Che cazzata è questa? Un pubblico ufficiale non può esprimere un parere negativo sulla gente del suo paese?

Mi viene da ridere quando leggo questi commenti.

E', lo confermo, un paese di merda quello in cui la gente, invece di guardare a sè, guarda il prossimo con sospetto e quasi con la certezza che ci sia il marcio ovunque.

Lo confermo, è un paese di merda quello in cui su un giornale escono articoli del genere.

Non mi sembra di aver detto che sono gli unici. Dove l'hai letto?

Io ho da un po' lanciato la provocazione di far fare da commissari per un bel po' di anni a tutti quelli che oggi hanno una scuola, semplicemente perchè se c'è gente che li paga per prendere lezioni, significa che li giudica preparati.

Dal momento che su questo sito è in atto da anni una campagna contro i commissari che sono considerati sempre dei soggetti incapaci e di gran lunga inferiori agli stessi candidati, ho suggerito di far fare da commissario a chi viene pagato per insegnare.

Questo non significa che sono i migliori.

Io vorrei sapere una cosa: io ho avuto dei praticanti che hanno frequentato il mio studio. Tutti i notai ne hanno avuti. Nessuno allora dovrebbe fare da commissario perchè non sarebbe al di sopra di ogni sospetto. Dove sbaglio?

Cosa c'entra la Repubblica con chi scrive ste porcherie sui giornali?

Va be, basta con ste polemiche. Non discuto sulla immensa preparazione e l'autorevolezza di Luongo, ma non mi sembra giusto che si sieda al tavolo della Commissione. Con ciò chiudo.
Link di questo messaggio
Condividi
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×
×
  • Crea Nuovo...