Vai al contenuto

I nuovi testi di Genghini

Rate this topic


Recommended Posts

  • Risposte 145
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Al momento ho capito che conviene venderli.

Scusa potresti gentilmente riportare anche le correzioni ai testi di societario, visto che lì di errori ce ne sono parecchi e non si tratta di semplici errori di battitura... Grazie mille! Ps: ma " l

Io non ho ancora letto i testi di societario e mortis causa ma, per quanto io possa essere palesemente di parte, credo che i tre volumi finora usciti ( forma, volontaria e regime patrimoniale, diritti

comprarti oggi..appena sfogliati e lette solo le prime 70 pagine su costituzione e patti parasociali.

sicuramente chiari e lineari.

credo ricalchino almeno come ordine di argomenti i due "capozzoni".

dico credo perchè io non li ho, ma ho un loro riassunto di un amico e l'ordine del riassunto è identito ai libri di genghini 8che poi è l'ordine del codice).

se devo proprio dire la verità il riassunto (che è un mix di capozzoni e dello studi superiore della simone) seppur un pò datato, ha qualche cosa (veramente poco almeno nelle pagine fin ora lette..diciamo due spunti) in più.

ovviamente sono frutto di integrazione dell'autore del riassunto, ma mi sono un pò stupito xchè pensavo che coi Genghini non avrei dovuto leggere nemmeno una riga all'infuori dei 2 tomi. ovviamente so che non è così, ma diciamo..ci speravo!!

in nota ci sono varie massime e studi del cnn

Link di questo messaggio
Condividi

i testi di genghini sono sempre super chiari e soprattutto finalizzati al nostro concorso e non alla speculazione teorica fine a se stessa. a me sono arrivati ieri.

e fammi capire , senza speculazione teorica, anche se fine a se stessa, come pensi di vincere il concorso?

:bye:

Link di questo messaggio
Condividi

e fammi capire , senza speculazione teorica, anche se fine a se stessa, come pensi di vincere il concorso?

:bye:

Credo intendesse dire che i testi di Genghini non si "perdono" in tesi personalistiche, poco profittevoli ai fini concorsuali. Mi permetto di dire che, nello stile capozziano, si "limitano" (se così si può dire) a riportare il dibattito dottrinario e giurisprudenziale sui punti più controversi, proponendo una soluzione "vincente" a livello concorsuale.

Con ciò differenziandosi da opere, magari dal taglio più scientifico, ma che propongono tesi personali in contrapposizione ad altre senza rendere del tutto chiaro quale sia lo stato dell'arte su un determinato istituto.

Link di questo messaggio
Condividi

Nonostante l'indiscussa autorevolezza dell'autore, sono sempre d'accordo con Oscar Wilde quando sosteneva che "chiunque tenti di esaurire un argomento, riesce solo a esaurire i propri ascoltatori". Purtroppo non credi che un libro, per quanto completo, possa bastare ad avere una preparazione concorsuale ottimale. Soprattutto in commerciale. Ma questo è solo una mia opinione ("che tra l'altro condivido", giusto per citare anche Groucho Marx).

Modificato da pollakos
Link di questo messaggio
Condividi

personalmente trovo società di capitali molto riduttivo

sicuramente è un ottimo testo BASE ma praticamente per parlare di tutto non approfondisce nulla.

diciamo che se i capozzoni fossero aggiornati sarebbero superiori, dal mio punto di vista!

poi, ma forse è solo paranoia, non è strano che in tema di aumento e riduzione non sia mai e dico mai citato Trimarchi?

a questo punto non so se comprerò successioni

Link di questo messaggio
Condividi

vabè che era un testo base stile i ferrucci lo sapevamo..si era detto..le varie monografie dovremmo integrarle sempre...magari è un testo che oltre la teoria fa molto riferimento alle massime senza aver bisogno di andarsi a scervallare a destra e sinistra....il problema è...quanto è base questo testo??

Link di questo messaggio
Condividi

io li compero: sono aggiornati, ci sono le massime, studi e quesiti CNN.... poi quel che manca approfondisco con la collana del notariato di Laurini e il commentario marchetti.

I capozzoni li vorrei mettere nel dimenticatoio: sono prolissi dove non serve e sono asciutti dove serve e a quanto ne so la nuova edizione sarà giusto un aggiornamento

Link di questo messaggio
Condividi

io, per deformazione, se parlo di testi di genghini ho come riferimento la volontaria giurisdizione e il regime patrimoniale della famiglia

ecco il testo di v.g. è una bibbia per quella materia, un libro che ha bisogno di pochissime integrazioni

questo di societario purtroppo (o per fortuna a seconda dei punti di vista) è orientato diversamente. Giammai direi che non è valido, lo catalogo però come i capozzoni: testo base, aggiornatissimo, da integrare necessariamente

Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...