Vai al contenuto

nicola de rosa

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    8
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Roma

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Grazie per la risposta! però ho pensato ad altra cosa...ovvero se si segue la teoria classica per la quale l'atto di dotazione finisce per essere legato o istituzione d'erede, si può qualificare la dotazione come legato ex 654 o 655 a termine iniziale. Io preferisco la tesi opposta per quale l'atto di dotazione non ha una causa autonoma ma è un tutt'uno con quello di fondazione che è un atto unilaterale a carattere post mortem se contenuto in un testamento (Cassazione e Galgano). Poi mi ponevo altro problema, è necessario che la fondazione, che nascerà con l'iscrizione nel regis
  2. Salve a tutti, nello svolgere un tema in materia di successioni mi sono imbattuto con il tema della fondazione e il quesito è questo: istituire la fondazione “Farfalla” con scopi filantropici - dotare, a costituzione avvenuta, la stessa fondazione di un cospicuo patrimonio che dovrà essere esclusivamente composto da tutto il denaro che si troverà sul conto corrente aperto presso la banca Alfa spa con sede in Milano alla Piazza della Scala n. 1, al momento della cessazione del diritto di usufrutto sopra previsto. Ho dubbi sulla seconda questione, cosa ne pensate?
  3. Salve a tutti espongo il presente quesito. Per utilizzare in sede di aumento gratuito del capitale sociale una riserva facoltativa che ha già una precisa destinazione (riserva per acquisto azioni proprie) è necessario che la delibera dell'assemblea straordinaria prima di disporne l'utilizzo per l'aumento, ne modifichi la sua destinazione? Oppure tale modifica può avvenire implicitamente mediante il suo utilizzo attraverso l'aumento gratuito del capitale? grazie!!
  4. Avrei da sottoporre un quesito forse già circolato sul forum. Il testatore, anzichè fare una sostituzione reciproca, potrebbe disporre l'accrescimento al ricorrere di tutti i requisiti ex art. 674? Così evitando il pericolo che, disponendo la sostituzione, il chiamato ulteriore rinunci alla ulteriore chiamata? In questo modo eviterebbe anche l'operare della rappresentazione. Ho letto una nota sul testo di Capozzi dove riferisce che sia Gangi che Terzi ammettono, stante la derogabilità dell'art. 674 ultimo comma, che il testatore possa disporre la prevalenza dell'accrescimento sulla r
  5. ti ringrazio moltissimo Silvio, veramente mi era sfuggita questa. Veramente grazie dell'aiuto e spero di ricambiare qualora avessi necessità. Certo studiando le massime del consiglio notarile di Milano mi sono accorto che danno, alle diverse questioni, quasi sempre delle soluzioni molto liberali nel senso che ritengono possibile molte cose che la dottrina non notarile rifiuterebbe a priori! Grazie ancora
  6. Grazie Gillet della risposta. Ho riflettuto bene ma non penso che sia la soluzione più corretta. Anzi secondo me non si può fare in questo modo, in quanto il versamento, dal punto di vista economico, elimina o riduce la perdita ma da quello contabile e quindi informativo per i terzi, no. E' sempre necessaria una delibera dell'assemblea che determini contabilmente l'eliminazione della perdita mediante l'utilizzo della riserva. Il versamento dal punto di vista economico riduce o elimina la perdita che però rimane in contabilità fino a quando non venga ad essere eliminata mediante l'utilizzo
  7. Salve a tutti sono nuovo e vorrei porre un quesito su di una traccia che sto svolgendo. La questione è la seguente: una spa ha riportato a nuovo perdite superiori ad 1/3 del capitale. In sede di approvazione del bilancio d'esercizio la perdita verrà coperta nel seguente modo: in parte mediante riserve disponibili, ed in parte mediante versamenti a fondo perduto che i soci eseguono direttamente in assemblea. La perdita che residua verrà coperta mediate riduzione del capitale. Ora la mia domanda è la seguente: il versamento fatto in assemblea produce effetti dal punto di vista economico, nel sen
×
×
  • Crea Nuovo...