Vai al contenuto

Obstreperous

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    24
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

Obstreperous last won the day on November 13 2014

Obstreperous had the most liked content!

Reputazione Forum

21 Excellent

Informazioni del profilo

  • Sono
    Femmina
  • Corte d'Appello
    Napoli
  1. Non me ne volere, ma credo che il notaio corrente abbia precisato che il diritto di intervenire in assemblea spetti anche al socio (sul presupposto, da te individuato, che l'art. 2471 bis rinvii all'art. 2352 e non anche al 2370) ma non si discute cul fatto che il diritto di voto spetti al creditore pignoratizio.
  2. Poi consiglierei, con affetto parentale, un gran bel vocabolario della lingua italiana. Sarò pure estrema ma certi Orrori (grammaticali, ortografici, di sintassi,) io non li farei proprio passare.
  3. Mi pare di assistere ad una di quelle situazioni che hanno contribuito a creare, nel mondo, lo stereotipo dell'italiano mediocre ed arruffone. Tracce inverosimili, soluzioni improbabili, comunicazioni ambigue, particolarismi ed ufficiosità sono assorti al ruolo di protagonisti di una pantomima ormai triste.
  4. Decreto 26 settembre 2014 - Concorso a 300 posti di notaio 26 settembre 2014 (pubblicato nella G.U. n. 76 del 30 settembre 2014 - 4a serie speciale - concorsi) IL DIRETTORE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE Vista la legge 16 febbraio 1913, n. 89 e successive modifiche, “Ordinamento del notariato e degli Archivi Notarili”; Visto il regio decreto 10 settembre 1914, n. 1326 di approvazione del regolamento per l’esecuzione della legge 16 febbraio 1913, n. 89 “Ordinamento del notariato e degli archivi notarili”; Vista la legge 6 agosto 1926, n. 1365 e successive modifiche, “Norme per il conferimento
  5. Grazie, ne approfitto per chiedere un altro chiarimento. Il comma 9 dell'art 7 l. 362/1991, a rigore, tratta dell'acquisto mortis causa di una quota di partecipazione (...l'avente causa cede la quota di partecipazione...). Si deve interpretare estensivamente il disposto in modo da ricomprendervi anche l'ipotesi in cui questa quota sia l'intero? Pensavo che la specificità del precetto non consentisse questa interpretazione considerato, soprattutto, il fatto che, invece, l'art. 12 l. 475/1968 parla proprio di titolarità della farmacia e non, come fa la norma successiva, di quota di partecipazion
  6. Nel caso di morte del farmacista entro quale termine avviene il trapasso della titolarità della farmacia? Il nuovo codice del notariato della Simone riporta, all'ultimo comma dell'art.12 l. 475/1968, il termine di un anno dalla morte del titolare. Ho sentito, ma non trovo riscontri nell'art. 11 della legge 27 del 2012, che il termine entro il quale gli eredi devono conseguire i requisiti per l'esercizio sia di 6 mesi dalla dichiarazione di successione. Qualcuno può illuminarmi? Grazie
  7. Se nei libri di casistica sia qualificata come legato non lo so, ma nel manuale successioni e donazioni-capozzi- è certamente considerata un'istituzione di erede.
  8. Che tristezza leggere e non avere la benché minima idea di quello che significhi! Come fare a sapere tutto? Il Doctor faustus di marlowe?
  9. Mi auguro, però, che domani non vi siano smentite
  10. Chi ha scritto la traccia non ha nulla a che vedere, sia in termini di preparazione che in termini di comportamento, con i membri di quella commissione. Avendo la traccia sotto mano, penso anche io, come la tua amica, che il testatore sia il proprietario dell'immobile, dunque il locatore. Ciao
  11. Quindi, per dirla in parole povere: va bene tutto ed il contrario di tutto. Ottimo. Per un concorso notarile direi che è emblematico.
  12. scusami però non penso che questa perentorietà sia opportuna data l'ambiguità della traccia.Non credi? A meno che tu non lo scriva sperando, scaramanticamente, che tutti coloro che hanno costituito a Settimio vengano bocciati affinché tu possa esser "promosso". Ma questo è ben altro discorso *costituito Settimio
  13. Io queste cose le avrò lette migliaia di volte. Ma perché non mi entrano mai in testa?
  14. Dele: "Beta srl" una postilla con due parole cancellate. Per esattezza: s.r.l. è un acronimo. Ciò significa che è un nome, anche non di senso compiuto, che rimanda normalmente ad una frase. L'esistenza o meno di punti, tra le singole lettere, non è determinante ai fini della qualificazione dello stesso. Per convincerti del fatto che si conti come una sola parola ti faccio il seguente esempio: se in una compravendita Francesca vende ad Orama (ragazza che si chiama così perché essendo figlia unica ha preso, per sua sorte, metà del nome materno=Oriana e metà del nome paterno=Amato)che accetta ed
×
×
  • Crea Nuovo...