Vai al contenuto

Cesare D'Abbicco

Notaio dal 2017
  • Numero contenuti

    447
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

71 Excellent

Su Cesare D'Abbicco

  • Rank
    C'eraL'acca

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Bari

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Mah guarda io nn ho consegnato quindi medito senza pregiudizi. Se la traccia non mi chiede la rivalutazione non la faccio. La perizia serve ad altro, cioè a provare la legittimazione della scissione negativa. Nel diritto non c'è mai niente di semplice, e di certo non è tale una scissione negativa senza rivalutazione, dal momento che comunque si tatua di un'ipotesi peculiare rispetto alla normalità.
  2. Si ovviamente parlavo solo del caso in cui vi siano conguagli, data la diversità di opinioni in dottrina. Cmq giusta osservazione per la durata di validità del cdu , anche se, x chi non ha costituito settimio la divisone poteva avere solo effetti obbligatori.. E quindi niente cdu a prescindere
  3. io al concorso allego tutto e poi spiego in motivazione. A meno che la traccia nn dica espressamente che cdu, ape o altro nn siano disponibili. Negli studi notarili si cerca la certezza e la inattaccabilità, andando spesso ben oltre quanto richiesto dalle norme, anche a costo di ritardare l'atto o far spendere qualche euro in più ai clienti.. Figuriamoci al concorso dove queste controindicazioni non esistono..
  4. Guarda, attorno a me hanno fatto tutti come te, senza neanche porsi il problema
  5. Ciao. Sulla 2) ho ancora il dubbio che si applichi il 2506ter c.3 e non il 2505, ciò in quanto, prima della recentissima riforma, il richiamo al 2505 non c'era, e ciò nonostante la dottrina applicava le semplificazioni anche alla ipotesi di scissione a specchio.. Ma ammetto che non ho ancora avuto modo di controllare seriamente la questione
  6. Una mamma giovane non può essere allo stesso tempo un notaio di mezza età. Nè viceversa.
  7. Ma se addirittura il ministero si riserva di variare date e luogo degli scritti entro il 12 ottobre come pretendete di avere certezze addirittura un mese prima della pubblicazione delle date?! sinceramente credo ke le informazioni condivise da Giorgio sassoli siano di estrema utilità, ma mi pare un pò ingenuo organizzare la propria vita sulla base di semplici indiscrezioni...e poi, diamine, ha sbagliato di una settimana... Mi sembra uno scarto accettabile...bah!
  8. Le prove scritte di cui all’art. 5 del bando di concorso, per esame, a centocinquanta posti di notaio, indetto con D.D. 27 dicembre 2011, si svolgeranno nei giorni 14, 15 e 16 novembre 2012, in Roma presso la Nuova Fiera di Roma, Viale A.G. Eiffel snc. I candidati dovranno presentarsi entro e non oltre le ore 8.30. I concorrenti ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal concorso, saranno tenuti a presentarsi per l’identificazione e per la consegna dei testi di consultazione, conformemente a quanto previsto dall’art. 7 del D.D. 27. 12. 2011, presso Nuova Fiera di Roma, Viale A.G. Eiff
  9. È possibile che mevia non fosse nata al giorno dell'apertura della successione del nonno?
  10. nn hanno distribuito nulla di materiali. Le slide di Rizzi le avrei pagate oro, anche se alla fine riproducono schematicamente il contenuto dei suoi studi disponibili on line..
  11. Io ci sarò. Se riesco a buttare giù qualcosa di comprensibile (e utile) lo faccio
×
×
  • Crea Nuovo...