Vai al contenuto
Alberto78

Successione beni mobili

Rate this topic

Recommended Posts

Salve,

Non so se è la sezione adatta ma ho letto che anche il notaio può occuparsi di queste situazioni. 

Un auto che sarebbe dovuta andare in eredità a due sorelle (figlie del de cuius) e la coniuge (moglie del de cuius ma non madre delle sorelle)  ma il passaggio non è stato mai fatto. Ora la coniuge è deceduta e le sorelle si attivano per il passaggio. Dovranno partecipare al passaggio anche i fratelli della coniuge del de cuius (eredi successori della coniuge) oppure solo le due sorelle figlie del de cuius?

Vi preannunciano che nessun pra/aci mi ha saputo dare una risposta certa e le due sorelle non possono effettuare il passaggio a norma di legge, con il doppio passaggio. Non sapendo nemmeno quali sono effettivamente gli eredi dell'auto.

Si applica la rappresentanza con nipoti e fratelli della coniuge o aumenta la massa delle due sorelle. Credo si applichi la rappresentanza ma non ne sono certo. Un auto che non vale nulla ma che è diventato un intralcio. Oltre al fatto che una delle due sorelle non vuole firmare per discordanza tra eredi, mentre l'altra chiede come fare per risolvere questa situazione. Quindi un ipotetico passaggio con articolo 2688 potrebbe essere impugnato. Brutta situazione.

Grazie mille

Modificato da Alberto78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
37 minuti fa, Alberto78 dice:

Salve,

Non so se è la sezione adatta ma ho letto che anche il notaio può occuparsi di queste situazioni. 

Un auto che sarebbe dovuta andare in eredità a due sorelle (figlie del de cuius) e la coniuge (moglie del de cuius ma non madre delle sorelle)  ma il passaggio non è stato mai fatto. Ora la coniuge è deceduta e le sorelle si attivano per il passaggio. Dovranno partecipare al passaggio anche i fratelli della coniuge del de cuius (eredi successori della coniuge) oppure solo le due sorelle figlie del de cuius?

Vi preannunciano che nessun pra/aci mi ha saputo dare una risposta certa e le due sorelle non possono effettuare il passaggio a norma di legge, con il doppio passaggio. Non sapendo nemmeno quali sono effettivamente gli eredi dell'auto.

Si applica la rappresentanza con nipoti e fratelli della coniuge o aumenta la massa delle due sorelle. Credo si applichi la rappresentanza ma non ne sono certo. Un auto che non vale nulla ma che è diventato un intralcio. Oltre al fatto che una delle due sorelle non vuole firmare per discordanza tra eredi, mentre l'altra chiede come fare per risolvere questa situazione. Quindi un ipotetico passaggio con articolo 2688 potrebbe essere impugnato. Brutta situazione.

Grazie mille

ciao alberto

ti rispondo a naso

la situazione che si è cristalizzata é questa Un auto che sarebbe dovuta andare in eredità a due sorelle (figlie del de cuius) e la coniuge (moglie del de cuius ma non madre delle sorelle) 

Nessun pregio secondo me ha l istituto della rappresentanza x  i 2 fratelli della moglie se leggi la legge si escude perche' la rappresentazione opera pro discendenti dei fratelli del decuius 

Art. 468 del codice civile. Soggetti.

La rappresentazione ha luogo, nella linea retta, a favore dei discendenti dei figli, legittimati e adottivi, nonché dei discendenti dei figli del defunto, e, nella linea collaterale, a favore dei discendenti dei fratelli e delle sorelle del defunto.
 

Iin caso di disaccordo tra 2 coeredi le sorelle si ricorre al tribunale che decidera sulla quaestio iuris 

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

la legge dice che la rappresentazione opera in via collaterale a favore dei discendenti degli eventuali fratelli e sorelle del decuius

e non a favore dei fratelli  e sorelle del deciuis art 468 c.c. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ciao Alberto, nel tuo caso l'autovettura spetterà solo alle due figlie del de cuius/padre e non anche ai fratelli della moglie defunta proprio in virtù dell'art. 468 cc riportato da Gaia. Inoltre, mi pare di aver letto che la moglie non è nemmeno madre delle due figlie.

Pertanto, ti inoltro la procedura nei casi di passaggi di proprietà Aci a seguito di eredità: http://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-pratiche-auto/ereditare-un-veicolo.html

Saluti!

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ciao Alberto, scusa ma non mi è chiaro un passaggio.

L'eredità è stata accettata dalla moglie prima di morire ?

Come correttamente indicatoti prima, escluderei anche io problemi concernenti la rappresentazione (non rappresentanza, ehm ehm), quanto, piuttosto, mi pongo qualche dubbio sull'applicabilità del 479 c.c.

  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

giusta osservazione unmask!!

chiedo venia  altresi per aver detto rappresentanza anzichè rappresentazione  :) 

buon week a tutti ❤️ 

gaia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Sisi eredita accettata. Successione completa , mancavano solo i passaggi delle auto. Sul libretto l'agenzia vede già un accettazione di eredita ma non mi ha saputo dire come sia possibile. La moglie ha un fratello e dei nipoti figli della sorella.

Modificato da Alberto78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Mi sfugge qualcosa Alberto 78 ;) 

Prima dici 

Dovranno partecipare al passaggio anche i fratelli della coniuge del de cuius (eredi successori della coniuge) oppure solo le due sorelle figlie del de cuius?

1) caso non si applica la rappresentazione riguardo ai fratelli della coniuge de cuius..

poi salta fuori che :

 La moglie ha un fratello e dei nipoti figli della sorella.

2) si applica la rappresentazione ex art 468 c.c. e vengono a successione anche i nipoti figli della sorella 

ipotizzo che l'eredita risulta  dal libretto gia accettata dalle 2 figli e dalla moglie xché costoro avranno compiuto atto di accettazione tacita che importa diritto di accettazione ad es prendere possesso di un  auto eccetera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Forse ho fatto confusione. 

 

Il primo de cuius Tizio ha due figlie e sposa un signora (caia) non madre delle ragazze. Dopo il decesso di Tizio le figlie e la moglie di tizio ( caia) fanno la successione e accettano l'eredità. Non è stato fatto però il passaggio dell'auto. Nel frattempo anche Caia viene a mancare (caia ha come eredi un fratello e i figli della sorella defunta). Ora a questo passaggio dovranno partecipare tutti? 

Modificato da Alberto78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
13 minuti fa, Alberto78 dice:

Forse ho fatto confusione. 

 

Il primo de cuius Tizio ha due figlie e sposa un signora (caia) non madre delle ragazze. Dopo il decesso di Tizio le figlie e la moglie di tizio ( caia) fanno la successione e accettano l'eredità. Non è stato fatto però il passaggio dell'auto. Nel frattempo anche Caia viene a mancare (caia ha come eredi un fratello e i figli della sorella defunta). Ora a questo passaggio dovranno partecipare tutti? 

ok il quadro é chiro :) 

ebbene si dovranno succederanno le 2 figli del defunto e i figli della sorella defunta  questi ultimi  in linea collaterale

il rif é sempre il 468 art del cc 

rt. 468 del codice civile. Soggetti.

La rappresentazione ha luogo, nella linea retta, a favore dei discendenti dei figli, legittimati e adottivi, nonché dei discendenti dei figli del defunto, e, nella linea collaterale, a favore dei discendenti dei fratelli e delle sorelle del defunto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
12 ore fa, Alberto78 dice:

Forse ho fatto confusione. 

 

Il primo de cuius Tizio ha due figlie e sposa un signora (caia) non madre delle ragazze. Dopo il decesso di Tizio le figlie e la moglie di tizio ( caia) fanno la successione e accettano l'eredità. Non è stato fatto però il passaggio dell'auto. Nel frattempo anche Caia viene a mancare (caia ha come eredi un fratello e i figli della sorella defunta). Ora a questo passaggio dovranno partecipare tutti? 

Allora tutto cambia Aberto!

Per il caso in cui Caia avesse fatto testamento e poi questo pubblicato, la sua quota di eredità sull'auto (così come accettata ai tempi) del de cuius Tizio andrà in successione ai suoi eredi istituiti. Se, invece, non ha fatto testamento e si è aperta la successione legittima, subentreranno, oltre al fratello, anche i figli della sorella defunta per rappresentazione. 

Per il P.d.P dell'auto al Pra ti consiglio comunque di far emergere la continuità delle varie accettazioni e il cambio dei vari intestatari.

Saluti

Modificato da JhonDM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Eh sì. Anche perché nessuno sa farmi questa pratica. La stessa aci, che ha il modulo precompilato non sa che fare. I modulo riporta eredi e de cuius. Ma in questo caso vanno riportati anche eredi in rappresentanza. Dovrò aggiungere io l'articolo e specificarlo? Eredi per art in rappresentanza del de cuius.... erede ... che caos.

Cosa più complessa non poteva capitarmi. Per una macchina che vale poco e niente. Moriremo nella burocrazia. 

 

Il modulo pre stampato è questo:

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.up.aci.it/cremona/IMG/pdf/ACCETTAZIONE_EREDITA_E_VENDITA_-_MODULO-9.pdf&ved=2ahUKEwib69H-rYPqAhVj5KYKHTk2BYMQFjACegQIAhAB&usg=AOvVaw3nbpwNnuh9BMx0M5LCm2UN

 

Ma dove potrei mai mettere gli altri eredi? Che non sono eredi del de cuius ma della moglie... aiuto.

Modificato da Alberto78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Non volevo intromettermi perché forse il più ignorante, ma chiedo a Gaia perché lascia fuori il fratello in vita della coniuge?

Per Alberto: poc'anzi avevi detto che all'Agenzia risultavano già sia le due figlie del primo defunto sia la coniuge deceduta successivamente.

Pertanto, per me in questo modulo da te sopra linkato vanno indicati, quali eredi, il fratello in vita nonché i due figli della sorella premorta della coniuge (dato per presupposto, ovviamente,  che costoro vogliono accettare l'eredità della coniuge defunta), in quanto questo modulo deve fare riferimento alla (chiamiamola) "posizione ACI" solo di quest'ultima e dei suoi eredi che intendono accettare (e il passaggio dal primo defunto alle due figlie e alla coniuge sembra essere già stato effettuato).

Quindi

defunta:

la coniuge

eredi:

1) fratello in vita;

2) i due figli della sorella premorta per rappresentazione.

Ciao 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Esattamente. Ho appena parlato con aci e mi ha confermato che per rappresentazione concorrono anche loro. Solo mi dicono che non hanno un modulo apposito e quindi mi tocca modificarlo o scriverlo a mano. Ma non credo sia cosa facile, cioè dovrei aggiungere art di rappresentanzazione e i rispettivi eredi. Un bel po complicato..

Modificato da Alberto78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
32 minuti fa, Berny81 dice:

Non volevo intromettermi perché forse il più ignorante, ma chiedo a Gaia perché lascia fuori il fratello in vita della coniuge?

Per Alberto: poc'anzi avevi detto che all'Agenzia risultavano già sia le due figlie del primo defunto sia la coniuge deceduta successivamente.

Pertanto, per me in questo modulo da te sopra linkato vanno indicati, quali eredi, il fratello in vita nonché i due figli della sorella premorta della coniuge (dato per presupposto, ovviamente,  che costoro vogliono accettare l'eredità della coniuge defunta), in quanto questo modulo deve fare riferimento alla (chiamiamola) "posizione ACI" solo di quest'ultima e dei suoi eredi che intendono accettare (e il passaggio dal primo defunto alle due figlie e alla coniuge sembra essere già stato effettuato).

Quindi

defunta:

la coniuge

eredi:

1) fratello in vita;

2) i due figli della sorella premorta per rappresentazione.

Ciao 

Grazie Berny

hai ragione piccolo lapsus :)

un saluto a tutti

gaia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
6 minuti fa, Berny81 dice:

Ti hanno detto quelli dell'ACI di modificare il modulo? 

Si. Mi hanno detto lo può scrivere anche a mano. Vanno aggiunti tutti gli eredi oppure, nel caso avessi difficoltà a redigerlo, devo rivolgermi a un notaio per fare l'atto perché loro non hanno prestampati ed è un caso particolare. Una di loro vuole rischiare con il 2688. A questo punto credo che per un auto di 2000 euro gli convenga. Non so sinceramente se poi viene impugnato il 2688 si possa accusarla di reato di appropriazione oppure viene solo sciolta la vendita. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

E' sempre utile fare le cose per bene: 2688 + eventuale vendita tutti insieme dell'auto o divisione della comunione ereditaria con assegnazione in piena proprietà ad uno di voi o, ancora, che uno di voi si acquisti le quote dagli altri e diviene pieno proprietario.

Se si saltano passaggi con il 2688, rischiate che poi il bollo lo pagate tutti insieme perchè così risulterebbe (oltre all'assicurazione auto)

Modificato da JhonDM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
3 minuti fa, Berny81 dice:

Ma gli eredi di questa coniuge hanno già accettato la sua eredità o la coniuge ha lasciato solo la quota di questa macchina?

Si gli eredi hanno già accettato e sono in attesa della successione.  Non ha lasciato testamento per lauto. Sto provando a scrivere una bozza 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Beh, se hanno accettato l'eredità questo "modulo di accettazione eredità" da te linkato è sbagliato, perché appunto hanno già accettato l'eredità (e si accetta l'eredità e non solo i beni indicati nel testamento e pertanto nell'eredità vi rientrano anche i beni dimenticati o lasciati volutamente fuori dal testatore o i beni sopravvenuti rispetto alla data di redazione del testamento).

Tu hai bisogno di una copia autentica/conforme dell'accettazione di eredità già effettuata dai tre eredi (fratello e nipoti/figli della sorella premorta) e con tale ti presenti all'ACI, vedrai dopo sanno cosa devono fare. Comunque richiama e chiedi conferma. 

Modificato da Berny81

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ok. Guarda agenzia mi ha detto :"strano, vedo sul libretto digitale che c'e Già un un'accettazione dell'eredità". Effettivamente abbiamo tutti già accettato eredità, quindi non capisco il senso di rifare tutta la procedura. quindi chi può fornirmi una copia dell'accettazione dell'eredità? La copia delle successioni? Giuro che sono nel pallone. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...