Vai al contenuto
Gaia_19_78

prox bando notarile :2020 ?!!!

Rate this topic

Recommended Posts

9 ore fa, albertone dice:

Caro conservatore (non so di che cosa, di rabbia nei confronti del prossimo sicuramente), 

volevo dirti che le tue continue basse insinuazioni scivolano sul ghiaccio della mia totale 

indifferenza.

IL tempo è galantuomo ed il futuro ci riserva quello che ci meritiamo, ci piaccia o meno.

Per parte mia fino ad ora non posso lamentarmi, io sto facendo questo percorso in quanto

rincorro una passione per il diritto. La mia gara è solo con me stesso ed agli altri auguro il meglio.

Per me tu sei un povero diavolo, forse stagionato, che cerca il proprio spazio nei forum, anzichè nella vita quotidiana.

Il bando di concorso è pronto, occorre che venga approvato con decreto. Vediamo. In questa povera Italia certezze non ce ne sono.

Con la poca stima che può riservare un giovane nei confronti di un "vecchio" rancoroso,

Albertone.

Allora non rosicare nei confronti dei Veri Vincitori, povero sconfitto!

Se non riesci a superare il Condono notarile 2019, è inutile che continui a farti mantenere a Napoli dal tuo papino!

Il prossimo concorso, a 200 posti (bando ad aprile/maggio), sarà selettivo ... quindi, sarà la solita storia: "Nondum matura est"

GRAZIE PER LE GROSSE E GRASSE RISATE ... trasformazione in cooperativa... ahahahahahahahaaahahah 

  • Like 2
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
9 ore fa, albertone dice:

Caro conservatore (non so di che cosa, di rabbia nei confronti del prossimo sicuramente), 

volevo dirti che le tue continue basse insinuazioni scivolano sul ghiaccio della mia totale 

indifferenza.

IL tempo è galantuomo ed il futuro ci riserva quello che ci meritiamo, ci piaccia o meno.

Per parte mia fino ad ora non posso lamentarmi, io sto facendo questo percorso in quanto

rincorro una passione per il diritto. La mia gara è solo con me stesso ed agli altri auguro il meglio.

Per me tu sei un povero diavolo, forse stagionato, che cerca il proprio spazio nei forum, anzichè nella vita quotidiana.

Il bando di concorso è pronto, occorre che venga approvato con decreto. Vediamo. In questa povera Italia certezze non ce ne sono.

Con la poca stima che può riservare un giovane nei confronti di un "vecchio" rancoroso,

Albertone.

Condono afferma di essere un notaio se non sbaglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
9 ore fa, Pippogol010 dice:

Albertone da dove hai preso queste notizie, quando dovrebbe uscire il bando?

Caro Pippogol, non ci sarà alcun bando per ora ... lascia stare i vaneggiamenti di chi si crede meglio degli altri e sputa veleno per la profonda invidia verso i Veri Vincitori!

Il bando non ci sarà: il Notariato deve ancora "assorbire" la bastonata dei Condono notarile 2016, con il quale - come avete tutti visto - il sigillo è stato da taluni rubato, da altri ottenuto in regalo (per motivi che si possono capire). Si è deciso, allora, di procedere con molta lentezza nelle correzioni (coprendo tutti i posti e qualcosina in più) e di spostare più in là il bando. 

L'iperselezione del 2018, che ha decretato i Veri Notai, non è riuscita a porre un argine alla "deriva condonante". I pseudo-notai del Condono hanno iniziato una compatta opera di concorrenza sleale, stipulando "a perdere" pur di togliere clienti ai notai (quelli veri) in esercizio. A ciò si aggiunge la perdita inevitabile del societario ... ed il Condono notarile 2019, svoltesi ad Aprile del corrente anno.

Questo è il quadro generale. Tu, da persona intelligente, ne trarrai le conseguenze.

Un caro saluto

  • Like 1
  • Sad 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
39 minuti fa, Condono2016e2019 dice:

A ciò si aggiunge la perdita inevitabile del societario ...

Quindi oramai il societario é giá da darsi per perso ? E che rimane, se non le vendite sottocosto per rubare i clienti al vicino di sede ?

Mi rispondo in parte da solo con questo link:

https://www.telestense.it/crag-inside-deva-wall-20191008.html

Un tassello dopo l'altro (forse) ci si arriverá sul serio, ahimé

Ps: mi é stato riferito che un'attivitá di consulenza é stata necessaria per la costituzione della srl di cui sopra, ma si é preferito richiederla al commercialista (sicuramente preparato) piuttosto che al notaio. Il problema non sono nè la crisi nè, tantomeno, gli attacchi alla categoria. Il problema è l autorevolezza della figura notarile che non c è più. "Geneticamente", anche solo per attivitá di mera consulenza, la figura piú appropriata sarebbe dovuta essere proprio quella del Notaio...

Modificato da Unmask

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
44 minuti fa, walle dice:

I notai entro il 2023 perderanno anche l'esclusiva dell'immobiliare 

Cambia poco, caro amico Walle.

Il notariato è, già oggi, moribondo: tanto è vero che questo concorso registra un tracollo di partecipanti ed in ogni distretto gli iscritti alla pratica sono, nel migliore dei casi, poche decine.

Il fatturato di tutti gli studi, salve poche law firms notarili, a Milano e Roma, è in calo costante dal 2006.

Se anche resta l'immobiliare, fatturato sottocosto, cambia poco.

Aprite (apriamo) gli occhi: "la pacchia" è finita dal 2006, sono passati quasi 15 anni da allora ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
22 minuti fa, thomas dice:

Cambia poco, caro amico Walle.

Il notariato è, già oggi, moribondo: tanto è vero che questo concorso registra un tracollo di partecipanti ed in ogni distretto gli iscritti alla pratica sono, nel migliore dei casi, poche decine.

Il fatturato di tutti gli studi, salve poche law firms notarili, a Milano e Roma, è in calo costante dal 2006.

Se anche resta l'immobiliare, fatturato sottocosto, cambia poco.

Aprite (apriamo) gli occhi: "la pacchia" è finita dal 2006, sono passati quasi 15 anni da allora ....

https://www.ildolomiti.it/economia-e-lavoro/2019/mercato-immobiliare-trentino-in-calo-frenano-compravendite-e-mutui

E siamo nel ricco Trentino - 11% (compravendite), - 9% (mutui).... sta per arrivare una crisi economica del terzo tipo (lo dicono tutti gli indicatori economici, già lo scrissi qualche mese addietro)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
51 minuti fa, walle dice:

https://www.ildolomiti.it/economia-e-lavoro/2019/mercato-immobiliare-trentino-in-calo-frenano-compravendite-e-mutui

E siamo nel ricco Trentino - 11% (compravendite), - 9% (mutui).... sta per arrivare una crisi economica del terzo tipo (lo dicono tutti gli indicatori economici, già lo scrissi qualche mese addietro)

.... ma le cause sono tante, caro Walle.

Sai, fosse solo un problema di "frenata" del mercato immobiliare, si potrebbe pensare che sia un fatto contingente.

I problemi, ahinoi, sono strutturali: 1) sottrazione di competenze (passaggio auto, cancellazione ipoteche, cessione quote s.r.l., costituzione on line di s.r.l. e sicuramente ne dimentico altre); 2) abolizione dei minimi (= fatture a prezzi bassi); 3) aumento dei numero dei notai e riduzione del volume di affari (sia a causa della sottrazione di competenze e sia a causa della crisi contingente).

Tanto è vero, che:

1) il 75% dei notai ha un reddito lordo inferiore a 70.000 euro (rinvio al post del notaio Londonj del 20.2.2017, ed agliarticoli a corredo);

2) il numero degli iscritti alla pratica è crollato (=nessuno vuole fare più il notaio: c.d. crisi di vocazioni).

Qui i numeri e i commenti: https://www.asnnip.it/news/spigolando/in-fuga-dal-notariato.html

3) gli studi notarili, negli ultimi anni, hanno proceduto, qui a Milano, a consistenti licenziamenti collettivi (lo studio per cui lavoro ha ricevuto due mandati da due distinti studi notarili in tal senso).

Questi sono, purtroppo, i fatti.

E' una crisi che investe un intero Paese, non solo il notariato: alte categorie professionali 8avv., commercialisti, ecc..) stanno ancora peggio.

Modificato da thomas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
19 minuti fa, Ottimistasempre dice:

Perfavore atteniamoci all'oggetto del topico.

e' più che oggetto di topic, ci sono tante persone che si isolano dal mondo per questo concorso bloccando la loro vita, secondo me è giusto che i più gli aprano gli occhi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
53 minuti fa, walle dice:

e' più che oggetto di topic, ci sono tante persone che si isolano dal mondo per questo concorso bloccando la loro vita, secondo me è giusto che i più gli aprano gli occhi

Allora tu e i tuoi amici aprite una discussione apposita col nome che più vi garba, ma non intasate questa coi vostri soliti piagnistei

  • Like 3
  • Thanks 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Purtroppo, ad oggi non ci sono notizie certe in ordine all'uscita di un prossimo bando.

Tuttavia, se permettete un consiglio, continuate a studiare con la medesima intensità di sempre: proprio quando si "naviga in acque tranquille", puo capitare di tutto e di più ... va a finire che il Ministero si sveglia e decide di bandire!

Forza, non mollate!!!

  • Like 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
On 15/10/2019 at 20:06, Condono2016e2019 dice:

Bando a maggio. La decisione è stata presa: dovete ringraziare i porci del Condono notarile 2016, che hanno iniziato a fare razzie di clienti stipulando "a perdere". Di fronte a tale scempio l'ultra selezione del 2017-18 non è servita a nulla!

😂😂😂😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
19 ore fa, blasco78 dice:

😂😂😂😂

Sono io a ridere: stai ancora dietro a questo concorso a 42 anni. Lascia stare: se non sei riuscito a passare con il Condono notarile 2016, figuriamoci se hai chances con il Condono notarile 2019.

È superfluo dire che il Vero concorso - quello diretto dal Giudice M. Ferro - non era alla tua portata, come si è visto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Caro Condono. La stimo, ma dovrebbe smettere di impuntarsi sull'età degli aspiranti notai, mica conosce la storia dei singoli partecipanti. Non sono discorsi degni di un Notaio. C'è gente che per esempio per motivi economici non poteva pensare prima di una certa età di rimanere a casa e dedicarsi solo allo studio. Saluti.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Per quanto  negli ultimi anni le competenze notarili siano state erose, invito a leggere quanto infra, ed in particolare le ultime 10 righe, da cui non pare che a breve sarà celebrato il funerale del Notariato.

DIRITTO SOCIETARIO
È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea
dell’11 luglio 2019, serie L 186, la Dir. 2019/1151 del 20 giugno
2019 recante modifica della 2017/1132 per quanto concerne
l’uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario, che
dovrà essere recepita entro il 1° agosto 2021. Tra gli obiettivi
del nuovo testo, l’adeguamento delle norme di diritto socie-
tario alla nuova realtà nella quale predomina il digitale e l’uti-
lizzo su larga scala del digitale per la costituzione di società.
Inoltre, per facilitare i controlli, la direttiva punta all’intercon-
nessione dei registri centrali, dei registri di commercio e dei
registri delle imprese degli Stati membri.
Per rispettare le tradizioni dei Paesi membri in materia di diritto
societario, il legislatore dell’Unione ha concesso, però, una certa
flessibilità per quanto riguarda il modo in cui gli Stati, anche in
base alle proprie tradizioni, prevedono la costituzione delle
società, la registrazione delle succursali e la presentazione di
documenti e informazioni, anche assicurando il tradizionale ruolo
di notai o avvocati che, in pratica, potrebbero mantenerlo inalte-
rato nelle procedure online. Ed invero, è chiarito espressamente
che il ruolo “di un notaio o di altre persone o organismi incaricati
ai sensi del diritto nazionale di trattare per qualsiasi aspetto della
costituzione online di una società” sia mantenuto inalterato. In
questa direzione, in base all’art. 13 quater, la Direttiva “lascia
impregiudicate le normative nazionali che, conformemente agli
ordinamenti giuridici degli Stati membri e alle loro tradizioni
giuridiche, designano le autorità, le persone o gli organismi
incaricati a norma del diritto nazionale di trattare ogni aspetto
concernente la costituzione online delle società, della registra-
zione online delle succursali e della presentazione online di
documenti e informazioni”. Inoltre, quanto non disciplinato
dalla Direttiva, con riferimento alle procedure online, è regolato
dal diritto nazionale. A ciò si aggiunga che gli Stati hanno comu-
nicato (l’elenco è riportato nell’allegato) le società alle quali l’art.
13 è applicabile. L’Italia ha indicato le società a responsabilità
limitata e le società a responsabilità limitata semplificata.
La novità più importante, con un sicuro impatto sugli ordinamenti
nazionali, è costituita “dall’introduzione di disposizioni specifiche
relative alla costituzione online di società di capitali, alla registra-
zione di succursali e alla presentazione di documenti e informa-
zioni da parte di società e succursali (‘procedure online’)”
(considerando n. 9), procedure che sono indicate in modo detta-
gliato dall’art. 13 octies.
Gli Stati, quindi, in base alle nuove regole, sono tenuti a garan-
tire la possibilità di costituire le società interamente online,
anche se le autorità nazionali possono limitare questa possibi-
lità a determinati tipi di società di capitali. Va prevista, in ogni
caso, la possibilità di presentare online i documenti in forma
elettronica, ad eccezione di “quelli relativi alle procedure giuri-
diche per l’elaborazione degli atti costitutivi, e all’autenticità,
all’accuratezza, all’affidabilità, all’attendibilità e alla forma giuri-
dica appropriata dei documenti o delle informazioni trasmessi”,
a patto, però, che non diventi impossibile l’utilizzo delle proce-
dure online. Con riguardo alle modalità di costituzione, l’art. 13
octies dispone, al par. 2, che gli Stati membri devono precisare
le modalità per la costituzione online delle società, comprese le
norme relative all’uso di modelli, di cui all’art. 13 nonies,ei
documenti e le informazioni richiesti per la costituzione di una
società. Nel quadro di tali norme, la costituzione online potrà
essere effettuata presentando documenti o informazioni in
formato elettronico, comprese le copie elettroniche dei docu-
menti e delle informazioni di cui all’art. 16 bis, par. 4.
Se la direttiva è destinata ad incidere sensibilmente sul diritto
societario degli Stati membri per l’armonizzazione perseguita,
l’atto UE lascia salvi i requisiti sostanziali di costituzione delle
società. D’altra parte, l’atto UE si propone di eliminare oneri
burocratici eccessivi per garantire una maggiore competitività
con il mercato d’oltreoceano e, quindi, gli spazi nazionali di
regolamentazione sono in gran parte salvaguardati. L’obiettivo
è anche la riduzione dei costi ed è così stabilito che gli oneri per
la registrazione online non superino i costi complessivi soste-
nuti dallo Stato membro interessato. In linea con quanto
previsto dal Reg. 2018/1724 che istituisce uno sportello digi-
tale unico per l’accesso a informazioni, procedure e servizi di
assistenza e di risoluzione dei problemi, dal piano d’azione
della Commissione europea per l’eGovernment e dalla dichia-
razione di Tallinn sull’eGovernment, la direttiva fissa il principio
“una tantum”in base al quale le autorità nazionali non possono
richiedere le informazioni già in possesso delle stesse autorità,
ad esempio nel registro nazionale e nel bollettino nazionale. Il
principio ha una portata ancora più ampia perché una società
costituita in uno Stato membro, che vuole registrare una
succursale in un altro Statomembro, può utilizzare i documenti
o le informazioni precedentemente trasmessi a un registro. La
libera circolazione delle informazioni deve essere assicurata
anche per le modifiche che potranno essere comunicate al
registro in cui la società è stata costituita.
Per contrastare le frodi e la manomissione dei dati delle società
e per garantire l’affidabilità e l’attendibilità dei documenti e delle
informazioni contenuti nei registri nazionali, “le disposizioni
riguardanti le procedure di cui alla presente direttiva, dovreb-
bero prevedere anche controlli dell’identità e della capacità
giuridica delle persone che intendono costituire una società o
registrare una succursale o presentare documenti o informa-
zioni. Tali controlli potrebbero far parte del controllo di legalità
richiesto da alcuni Stati membri”. Gli interventi in questa dire-
zione sono lasciati agli Stati membri e il considerando n. 20
precisa che i Paesi UE possono “richiedere la partecipazione di
notai o avvocati in qualsiasi fase delle procedure online. Tutta-
via, ciò non dovrebbe impedire di espletare online tutta la
procedura” (http://www.eur-lex.europa.it).
Osservatori
534 Notariato 5/2019

Modificato da Oraz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

E' tanto difficile applicare le buone regole dell'educazione ed aprire un topic dedicato senza utilizzare quelli con altri oggetti?

Io personalmente seguo questo perché mi interessa ma non sono felice di leggere cose postate che non riguardano il prossimo bando.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
22 ore fa, Berny81 dice:

Caro Condono. La stimo, ma dovrebbe smettere di impuntarsi sull'età degli aspiranti notai, mica conosce la storia dei singoli partecipanti. Non sono discorsi degni di un Notaio. C'è gente che per esempio per motivi economici non poteva pensare prima di una certa età di rimanere a casa e dedicarsi solo allo studio. Saluti.

Bisogna saper desistere ... L'accesso al Vero Notariato richiede un sacrificio assoluto, non compatibile con lavori extra-notarili ...

Altra cosa è se si vuole accedere per il tramite di Condoni notarili, com'è accaduto nel 2016 e come sta accadendo nel 2019 ... in tal caso l'accesso è compatibile con tutto, anche con aperitivi, settimane bianche, partite a calcetto, cene e cenette ... anche con i film porno.

Il Vero notariato è frutto di dedizione incondizionate e "a tempo pieno": è concesso solo il lavoro in uno studio notarile (vero, non come quello dei pseudo-docenti di oggi che non sono in grado nemmeno di leggere una visura)

Modificato da Condono2016e2019
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Bisognerebbe fare pressione direttamente su Ministro e sottosegretari perché rispettino la legge che prevede un bando per ogni anno è un notaio ogni 5.000 abitanti!

basta inviare una mail da parte di ogni candidato

 

3.000 mail possono indurre ad applicare la legge!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
16 ore fa, Italiano dice:

Bisognerebbe fare pressione direttamente su Ministro e sottosegretari perché rispettino la legge che prevede un bando per ogni anno è un notaio ogni 5.000 abitanti!

basta inviare una mail da parte di ogni candidato

 

3.000 mail possono indurre ad applicare la legge!

Quando non si raggiunge l' "asticella", gli "uomini piccoli" chiedono di abbassarla, invece di ammettere la propria incapacità!!!

Bisogna imparare ad accettare le sconfitte! Hai l'animo di un Condonato 2016, non quello di un Vero Notaio 2018.

La tua unica speranza è il Condono in essere (2019). In bocca al lupo!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...