Vai al contenuto
Ysuig

Vendita dell'immobile adibito a residenza familiare

Rate this topic

Recommended Posts

Ciao a tutti, in studio seguo una pratica di questo tipo:

vendita dell'immobile, di proprietà esclusiva del marito (tra l'altro, pervenuto per donazione) adibito a residenza familiare, in cui vive la moglie con il figlio minore, diritto di abitazione trascritto. La moglie non ha alcun problema a prestare l'assenso alla vendita. In realtà, il tutto rientrerebbe all'interno dell'accordo e cioè vendita dell'immobile e con il ricavato della vendita acquistare due immobili, di cui uno da adibire a residenza familiare e intestato 100% alla moglie.

Avrei pensato a: 1) rinuncia al diritto di abitazione oppure 2) consenso alla vendita da parte della moglie (per procura perchè fuori regione).

Ogni consiglio è ben gradito. Grazie a tutti

(P.S. sono nuova, il notaio non c'è... per cui non linciatemi)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Visto che la moglie è fuori farei fare la procura a vendere per il marito. Il marito vende la proprietà dell'appartamento e con la procura della moglie garantisce la cessazione del diritto di abitazione in suo favore. Quindi entrambi vendono la casa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×