Vai al contenuto
Condono2016

Condono notarile vs Vero concorso

Rate this topic

Recommended Posts

16 minuti fa, Alessandro2000 dice:

A te interessa offendere i tuoi nuovi 400 e più colleghi. Sei uno squallido provocatore. É tipico delle persone fortemente frustrate superare un ostacolo e sperare che altri non riescano nella convinzione che ciò possa mettere in risalto il proprio risultato. 

É evidente che come professionista sei insoddisfatto. Lavora su te stesso e non pensare agli altri. Migliora te stesso e non cercare di “abbassare”, denigrandoli, gli altri.

Aver superato un esame difficile non ti rende una persona migliore, ne é la prova quello che scrivi e come lo scrivi.

Non sembri un Notaio, ma un disadattato sociale. 

Non hai la minima idea di cosa sia un professionista. 

Immagino la tua frustrazione quando vedi il repertorio dei tuoi colleghi.

 

Vabbè... Si é capito.

Ne riparliamo quando vinci un concorso serio!

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Comunque, guardando le statistiche:

- nel condono 2016 su 460 corretti 125 condonati

- nel concorso 2018 su 460 corretti 35 idonei

Giudicate voi, amici ...

Quale dei 2 è un concorso? Quale dei 2 è un condono?

Giudicate voi ... Giudicate voi ..

Al prossimo aggiornamento, miei cari.

Modificato da Condono2016
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

La statistica è la scienza per cui con i piedi in forno e la testa in frigo...si gode la temperatura ottimale!

Ciò premesso, io sono solo un modesto leguleio di campagna e non un insigne giurista come l'Autore del presente topic, ma un paio d'osservazioni mi sento di farle.

Perchè due situazioni possano essere efficacemente comparate, occorre che siano anzitutto simili, pena l'inutilità della relativa operazione intellettuale.

Orbene se in due differenti prove concorsuali è diverso il numero dei posti messi a bando, divergerà inevitabilmente anche il dato parziale degli idonei.

In secundis, inferire la validità di una prova selettiva unicamente sulla base di coefficenti numerici mi pare una tesi che non coglie nel segno, per quanto detto in apertura.

Per cui asserire "Quale dei 2 è un concorso? Quale dei 2 è un condono?" mi sembra quesito frutto di un sillogismo errato nella premessa minore, perchè da per scontato il risultato che si dovrebbe raggiungere tramite un processo logico - nella fattispecie - assente.

I miei ossequi.

  • Like 4
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Per quel poco che so, la bontà di una prospettazione si vede dai ragionamenti e non dai proclami. Mi piacerebbe conoscere i criteri su cui basi i Tuoi assunti in ordine alla selettività o meno di una prova concorsuale.

Al momento non posso dire di pensarla come Te nè all'opposto, semplicemente affermo che le statistiche sopra riportate non sono un argomento valido - sul piano della logica - per giungere alla conclusione che il concorso 2016 sia stato, come dici, un "condono".

Attendo lumi...

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
52 minuti fa, Alciatus dice:

Per quel poco che so, la bontà di una prospettazione si vede dai ragionamenti e non dai proclami. Mi piacerebbe conoscere i criteri su cui basi i Tuoi assunti in ordine alla selettività o meno di una prova concorsuale.

Al momento non posso dire di pensarla come Te nè all'opposto, semplicemente affermo che le statistiche sopra riportate non sono un argomento valido - sul piano della logica - per giungere alla conclusione che il concorso 2016 sia stato, come dici, un "condono".

Attendo lumi...

Un concorso dove passa 1 su 3,77 é altamente selettivo

Un concorso dove passa 1 su 16 é un condono

Eccoti accontentato

 

P.s.: non creare nuovi accouts: tanto ci conosciamo

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

A mio avviso il rapporto tra il numero di partecipanti e di candidati idonei non è un valido indicatore della selettività di un concorso. O non può esserlo in assoluto.

Bisogna valutare la preparazione di ciascun candidato idoneo. Se il livello globale è alto, lo sarà anche l'asticella della prova. Ti faccio un esempio terra terra: un conto è scegliere un giocatore su 4 del Real Madrid, un conto è prenderne 1 su 16, ma nella squadretta degli amici.

Per esprimere un'opinione fondata in ordine alla selettività di un concorso bisognerebbe conoscere la preparazione di ciascun candidato che lo ha superato, cosa impossibile in termini concreti.

Per cui, a mio sommesso avviso, sarebbe opportuno non pervenire a giudizi affrettati sulla base di statistiche che lasciano il tempo che trovano.

Tra i vincitori del concorso 2016, come nel 2014, 2015, 2017 e 2018 ci saranno candidati brillantissimi e candidati fortunati, come in ogni concorso pubblico, passato, presente e futuro.

Per il bene della categoria trovo inutile e dannoso fare dei distinguo basati su parametri tanto opinabili.

Questo è il mio primo account, mi sono iscritto oggi e non abbiamo ancora avuto il piacere di conoscerci in precedenza.

Buona serata

  • Like 1
  • Thanks 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Cicero pro domo sua

La categoria é contenta di accogliere i super notai del 2016

Confronta le tracce anche: quelle del 2018 era di gran lunga più facili e brevi ... Quelli del Real Madrid le avrebbero svolte con la mano sinistra.

Modificato da Condono2016
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
17 minuti fa, Condono2016 dice:

Cicero pro domo sua

La categoria é contenta di accogliere i super notai del 2016

Confronta le tracce anche: quelle del 2018 era di gran lunga più facili e brevi ... Quelli del Real Madrid le avrebbero svolte con la mano sinistra.

La categoria si giova di elementi competenti, di mentalità aperta, equilibrati, rispettosi della legge, dei colleghi e dei clienti, a prescindere dall'anno in cui questi abbiano superato la selezione.

Confrontare il testo delle tracce è anche un'operazione inutile se non si tiene conto dei criteri con cui la commissione le ha corrette. Ad es. una traccia breve e che implica minori problematiche può essere oggetto d'interpretazione più restrittiva e viceversa.

Tutto questo sbrodolamento per dire che a mio avviso è sbagliato generalizzare, altrimenti si rischia di parlare di tematiche complesse con la stessa superficialità con cui altrove si discetta di scie chimiche, terra piatta e altre amenità da web, banalizzando una professione importante e dall'elevato afflato intellettuale.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
11 ore fa, Condono2016 dice:

Hai ragione ... I grandi vincitori del 2016 sono i migliori

E un sarcasmo piatto, ripetitivo e noioso è un commodus discessus scontato, per sviare dal focus della questione, ed evitare di confrontarsi in maniera logica e razionale sull'argomento in esame e sui concetti espressi.

  • Like 3
  • Thanks 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
19 minuti fa, Condono2016 dice:

Sono la nostra ancora di salvezza

grazie

Illustre collega,

se non è troppa grazia, io sono ancora - umilmente - a chiedere una risposta nel merito della questione.

Quali sarebbero le prove che dimostrano, in maniera inconfutabile, che il concorso notarile 2016 sia stato - come Tu affermi - un condono?

 

Finora continui a svicolare da una risposta razionale e il beneficio che ricavi dalle statistiche che snoccioli non mi pare diverso - per parafrasare Mark Twain - da quello che un ubriaco ricava da un lampione: disperato tentativo di sostegno piuttosto che illuminazione.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
16 minuti fa, Condono2016 dice:

Sono i migliori, perché hanno superato un concorso altamente selettivo.

Ci stanno salvando

Grazie

Stimatissima Lucerna Juris,

 

richiesto (come nella chiusa dell'atto 😁) più volte di fornire delucidazioni sulle argomentazioni logiche addotte a sostegno delle Tue ragioni...continui a svicolare nascondendoTi dietro un puerile sussiego, evitando ogni confronto sul merito della questione.

A questo punto è chiaro a tutti che qui l'unico condono reale e dimostrato è quello dello staff del presente forum nei Tuoi riguardi, che per ammirevole pietas Ti consente di star qui a proferire, tautologicamente, le Tue amenità.

Da convinto libertario quale io sono non posso che rallegrarmi della concezione (particolarmente garantista) che viene qui offerta alla Tua libertà d'espressione.

Ma è opportuno che ai Tuoi interventi sia data la giusta chiave di lettura, ossia quella delle facezie del giullare della compagnia.

 

Ciò precisato, auguro a tutti (ma proprio a tutti, tutti) un buon proseguimento.

Tanto Vi dovevo.

  • Thanks 3
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
26 minuti fa, Alciatus dice:

Stimatissima Lucerna Juris,

 

richiesto (come nella chiusa dell'atto 😁) più volte di fornire delucidazioni sulle argomentazioni logiche addotte a sostegno delle Tue ragioni...continui a svicolare nascondendoTi dietro un puerile sussiego, evitando ogni confronto sul merito della questione.

A questo punto è chiaro a tutti che qui l'unico condono reale e dimostrato è quello dello staff del presente forum nei Tuoi riguardi, che per ammirevole pietas Ti consente di star qui a proferire, tautologicamente, le Tue amenità.

Da convinto libertario quale io sono non posso che rallegrarmi della concezione (particolarmente garantista) che viene qui offerta alla Tua libertà d'espressione.

Ma è opportuno che ai Tuoi interventi sia data la giusta chiave di lettura, ossia quella delle facezie del giullare della compagnia.

 

Ciò precisato, auguro a tutti (ma proprio a tutti, tutti) un buon proseguimento.

Tanto Vi dovevo.

Leggiti i compiti o acquista il libro in uscita.

Poi ne parliamo. Chi parla senza cognizione di causa se tu, mio caro.

Evidentemente, Sei tra i grandi giuristi del 2016. Non può essere altrimenti.

é inutile che ti sto a snocciolare le "chicche giuridiche" degne di Carnelutti... apri Il topic e leggi da solo.

Stammi bene

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
10 minuti fa, Condono2016 dice:

Leggiti i compiti o acquista il libro in uscita.

Poi ne parliamo. Chi parla senza cognizione di causa se tu, mio caro.

Evidentemente, Sei tra i grandi giuristi del 2016. Non può essere altrimenti.

é inutile che ti sto a snocciolare le "chicche giuridiche" degne di Carnelutti... apri Il topic e leggi da solo.

Stammi bene

quindi se quel che sostieni è vero ti chiedo: perché la commissione li ha promossi?

gradirei una risposta sul punto. perché non mi è chiaro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
21 minuti fa, dam dice:

quindi se quel che sostieni è vero ti chiedo: perché la commissione li ha promossi?

gradirei una risposta sul punto. perché non mi è chiaro

Ah ... Questo é quello che mi sto chiedendo da mesi ... é questo che mi fa rabbia

Se non si raggiunge la sufficienza, si boccia ... punto ... i posti a bando non c'entrano niente ...

Non mi sembra una scelta saggia (usando un eufemismo) promuovere compiti palesemente insufficienti (l'emblema é l'applicazione di normative superate da Reg. UE) per assegnare i posti: per me questo é regalare, in spregio a chi il sigillo l'ha sudato

Del resto, la Commissione in essere boccia senza pensare a quanti posti dover coprire (saranno assegnati max 100 posti su 300 messi bando)

Così si salvaguarda la selettività nell'accesso alla professione, così si salvaguarda il livello di preparazione della categoria.

Quello che sta facendo il Presidente Ferro é un bene per tutti, per i notai e per i concorrenti... Solo che pochi aspiranti (ma - per fortuna - molti notai ante 2016) lo capiscono.

Per accedere a questa professione é necessario tenere l'asticella alta, come si é cercato sempre di fare

Modificato da "Veri Notai"
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Pregiatissimo,

il topic sulle "chicche giuridiche" non dimostra proprio nulla. Semmai è una chicca degna di quel topic il fatto che Tu asserisca - sulla base di quello - che il concorso de quo sia un condono.

Apparte che in quel topic te la canti te la suoni da solo, per cui nulla mi garantisce che quelli siano realmente stralci di compiti di candidati idonei, ma soprattutto prendere qualche strafalcione qua e là, totalmente decontestualizzato dal complesso dell'elaborato, non ha alcuna valenza probatoria. Soprattutto non è presente (nè possibile) alcuna comparazione tra gli errori del concorso 2016 e quelli precedenti o successivi.

Come dice un mio caro amico, notaio della vecchia guardia, al concorso vince chi sbaglia meno, non chi non sbaglia proprio, circostanza che sarebbe inumana, data la complessità delle materie e il poco tempo a disposizione.

Francamente mi preoccupa molto meno un notaio che fa qualche strafalcione di diritto piuttosto che chi si ostina, pervicamente, a contrabbandare per verità assolute i propri fantasiosi teoremi.

I miei ossequi.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
11 minuti fa, Alciatus dice:

Pregiatissimo,

il topic sulle "chicche giuridiche" non dimostra proprio nulla. Semmai è una chicca degna di quel topic il fatto che Tu asserisca - sulla base di quello - che il concorso de quo sia un condono.

Apparte che in quel topic te la canti te la suoni da solo, per cui nulla mi garantisce che quelli siano realmente stralci di compiti di candidati idonei, ma soprattutto prendere qualche strafalcione qua e là, totalmente decontestualizzato dal complesso dell'elaborato, non ha alcuna valenza probatoria. Soprattutto non è presente (nè possibile) alcuna comparazione tra gli errori del concorso 2016 e quelli precedenti o successivi.

Come dice un mio caro amico, notaio della vecchia guardia, al concorso vince chi sbaglia meno, non chi non sbaglia proprio, circostanza che sarebbe inumana, data la complessità delle materie e il poco tempo a disposizione.

Francamente mi preoccupa molto meno un notaio che fa qualche strafalcione di diritto piuttosto che chi si ostina, pervicamente, a contrabbandare per verità assolute i propri fantasiosi teoremi.

I miei ossequi.

Significa allora che si è sbagliato tantissimo, per far passare così tanti errori. Semplicemente sarebbe bastato bocciare e non regalare, per il bene di tutti. Ma non è stato così

Che tu possa godere la tua serena vita per altri 100 ... ... : stammi bene

Modificato da "Veri Notai"
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

La mia modesta esperienza di vita mi ha insegnato che chi è tanto intransigente verso gli errori altrui...raramente lo è nei riguardi dei propri.

A mio sommesso avviso prima di atteggiarti a professorino da tastiera, a pontificare e inarcare il sopracciglio nei confronti dei presunti, supposti, sognati, immaginari o reali errori dei candidati al concorso ci dovresti pubblicare integralmente il testo dei tuoi compiti vincenti qui sul forum (atto, motivazione e parte teorica).

Ho idea che a quel punto ne verrebbero fuori a bizzffe di "chicche giuridiche".

Se non lo fai, le tue parole continuano ad avere lo stesso peso che ho evidenziato in precedenza: facezie del giullare della compagnia.

 

Cordialità.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
14 minuti fa, Alciatus dice:

La mia modesta esperienza di vita mi ha insegnato che chi è tanto intransigente verso gli errori altrui...raramente lo è nei riguardi dei propri.

A mio sommesso avviso prima di atteggiarti a professorino da tastiera, a pontificare e inarcare il sopracciglio nei confronti dei presunti, supposti, sognati, immaginari o reali errori dei candidati al concorso ci dovresti pubblicare integralmente il testo dei tuoi compiti vincenti qui sul forum (atto, motivazione e parte teorica).

Ho idea che a quel punto ne verrebbero fuori a bizzffe di "chicche giuridiche".

Se non lo fai, le tue parole continuano ad avere lo stesso peso che ho evidenziato in precedenza: facezie del giullare della compagnia.

 

Cordialità.

Io i miei compiti non li ho, perché non ho fatto accesso agli atti ... ma di sicuro sono meglio di chi sostiene l'insostenibile (a buon intenditor ...) ... E con questo penso di aver chiuso.

In attesa di avere ciò che ti é stato regalato, sai quali materie andarti a studiare

Non costringermi ad essere più esplicito di così

 

Modificato da "Veri Notai"
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Egr. Baluardo della Verità Notarile,

la fallacia ad hominem è un espediente retorico alquanto trito.

Non potendo aver ragione nel merito, cerchi di screditare la persona che fingi di conoscere dietro al nick.

Ti ho premesso che il mio livello è basso, ma se pensi che io possa cadere in un tranello così elementare... mi sottovaluti oltremodo.

Distinte masturbazioni concorsuali.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×