Vai al contenuto
presidentecapozzi

Fondazione e 2645ter

Rate this topic

Recommended Posts

Può il fondatore dotare la fondazione di beni immobili oggetto di vincoli di destinazione ex 2645ter?deve prima sciogliere il vincolo o basta attribuirgli alla fondazione con la dotazione per rimuovere il vincolo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

ripeto , tecnicamente potresti dotare  il costituendo ente della piena proprietà gravata dal vincolo (che permarrebbe) .Come già scritto , richiedendo lo scioglimento del 2645 ter anche del consenso del beneficiario, una revoca unilaterale dello stesso , anche per facta concludentia,non sarebbe  possibile ;tenendo conto peraltro che nei quesiti cnn si propende per negare il riconoscimento("volontario")  di  potere unilaterale di revoca in capo al costituente  il vincolo stesso(difetterebbe così una seria volontà di impegnarsi ) 

Modificato da mcg8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Perchè non può dotare la fondazione con quei beni? E se la fondazione persegue proprio lo scopo per cui sono vincolati quei beni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Pigei , ma la struttura è completamente diversa(pg e non ente) .sulla compatibilità dello scopo potremmo discutere,molto .il beneficiario poi nel 2645 ter deve essere determinato, diverso nella fondazione ( v tutta la problematica sulle fondazioni di famiglia e loro ammissibilità ) 

 

Anche sulla genesi direi che è diverso : la fondazione è atto unilaterale . se vuoi perseguire la tua strada , ci vorrebbe comunque anche il consenso del beneficiario ( inteso come mutuo dissenso   del 2645 ter ,che comunque in qualche modo si deve "cancellare " 

 

Modificato da mcg8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Esempio: Tizio costituisce un vincolo di destinazione a favore dell'ente di ricerca X sulle malattie rare.

Tizio costituisce la fondazione Y a favore della ricerca sulle malattie rare e la dota dei suddetti beni.

Dove sta il problema? Ovvio che il bene conferito in fondazione rimarrà vincolato ai sensi del 2645ter, ma in un caso del genere nemmeno si porrà un problema di compatibilità sulle destinazioni delle utilità che quel bene può esprimere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

io la vedo cosi':i frutti del bene andranno per la durata del vincolo all'ente di ricerca( ferma la possibilità della fondazione a sua volta di cedere il bene gravato)...),ma medio tempore i frutti la fondazione li "vede" con il"binocolo"....

Modificato da mcg8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
2 ore fa, mcg8 dice:

io la vedo cosi':i frutti del bene andranno per la durata del vincolo all'ente di ricerca( ferma la possibilità della fondazione a sua volta di cedere il bene gravato)...),ma medio tempore i frutti la fondazione li "vede" con il"binocolo"....

Esatto. Ma non c'è nulla di illecito nè è necessario sciogliere il vincolo per conferire in dotazione in una fondazione, anzi ciò permetterebbe anche di realizzare meglio gli interessi benefici del disponente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×