Vai al contenuto
Tissi

Seconda prova 12 aprile.

Rate this topic

Recommended Posts

3 minuti fa, Pietrono dice:

La trasformazione dovrebbe essere da snc a sapa stante la voglia di amministrare e la responsabilità illimitata di Filano

 

 

Anche sas va bene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Adesso, andream dice:

Anche io ho pensato da snc a sapa

Perché sapa? Ci sono un sacco di problemi in piú se si diventa societá di capitali, va capitalizzato il socio d'opera, va no messe due perizie.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Si, anche sas perché avrebbe l'effetto di limitare la responsabilità per i soli accomandanti e forse sarebbe più semplice per i conferimenti che non sarebbero soggetti alle rigorose regole sull'effettività del capitale etc...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 minuto fa, beakiyo dice:

Perché sapa? Ci sono un sacco di problemi in piú se si diventa societá di capitali, va capitalizzato il socio d'opera, va no messe due perizie.. 

e si ci si metterebbe in un mare di problemi con obbligo di periziare i conferimenti e prestazione di garanzia per il socio d'opera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

il problema potrebbe essere la volontà di Filano di non vedere diminuito il valore monetario del suo investimento. Come lo interpretate voi, dovendo ripianare la perdita?

 

Modificato da BARBETTO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
8 minuti fa, Pietrono dice:

La trasformazione dovrebbe essere da snc a sapa stante la voglia di amministrare e la responsabilità illimitata di Filano

 

 

sapa no per il socio d'opera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
8 minuti fa, BARBETTO dice:

il problema potrebbe essere la volontà di Filano di non vedere diminuito il valore monetario del suo investimento. Come lo interpretate voi, dovendo ripianare la perdita?

 

Infatti io questo non ho capito cosa volesse dire, stante il fatto che vuole avere respi illimitata 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Secondo me intendono dire che non vuole che il suo apporto sia utilizzato per il ripianamento delle perdite ma è una mia interpretazione personale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
29 minuti fa, Pietrono dice:

La trasformazione dovrebbe essere da snc a sapa stante la voglia di amministrare e la responsabilità illimitata di Filano

 

 

 Da snc a sas.

 

Due domande:

 

- il conferimento di Caio di bene gravato da ipoteca e locato a terzi, come lo risolvete? Fate un conferimento alternativo, per il caso in cui Caio non saldi il debito di euro 50.000 e al società subisca la espropriazione? Altre soluzioni?

- come interpretate la volontà di Filano di "limitare, per quanto possibile, la perdita di valore monetario del proprio investimento"?

 

Grazie

 

Modificato da thomas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
4 minuti fa, Groovy dice:

Anche in srl, volendo. Ma occorre stimare i conferimenti, fissare il capitale e balle varie. 

Si amche srl ci sta in effetti, si puó fare tutto ma diventa ancora piú lunga e sopratutto forse la traccia dice che è disposto ad assumere la responsabilità illimitata per indirizzare la scelta verso la sas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Per me anche trasformazione  in srl con diritto particolare ad ammistrare e postergazione perdite, motivando sulla non ammissibilità del conferimento di responsabilità illimitata nelle soc di capitali

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Traccia complessa, vi è un po' di tutto sui conferimenti, argomenti classici in parte teorica, questa ha più senso rispetto  a quella di ieri.

 

Modificato da anton3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Scusate altro punto. Ma all'inizio della traccia dice solo che i fratelli vanno dal notaio e non Filano. Quindi materialmente come si poteva fare stante la trasformazione e l'aggiunta di un socio che però non può essere costituito perché non presente ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
5 ore fa, thomas dice:

 Da snc a sas.

 

Due domande:

 

- il conferimento di Caio di bene gravato da ipoteca e locato a terzi, come lo risolvete? Fate un conferimento alternativo, per il caso in cui Caio non saldi il debito di euro 50.000 e al società subisca la espropriazione? Altre soluzioni?

- come interpretate la volontà di Filano di "limitare, per quanto possibile, la perdita di valore monetario del proprio investimento"?

 

Grazie

 

io ho prodotto una fideiussone di caio in favore della società.

per quanto riguarda filano limita le perdite perchè di quei 300000  solo 200000 servono per sanare indebiti mentre il resto rappresenterà il capitale sociale della nuova alfa sas di....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
12 ore fa, Pietrono dice:

Scusate altro punto. Ma all'inizio della traccia dice solo che i fratelli vanno dal notaio e non Filano. Quindi materialmente come si poteva fare stante la trasformazione e l'aggiunta di un socio che però non può essere costituito perché non presente ?

sono tutti presenti, io non darei alcun peso a questa circostanza, è un'imprecisione della traccia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Credo che la trasformazione sia in sas. Si poteva azzardare anche per srl, ma non credo che volessero questo. Altri problemi rilevanti erano l'accollo, il contratto di locazione, e il brevetto già in godimento. Cmq a me la cosa che mi ha più penalizzato è stata la determinazione del capitale dopo la trasformazione. Voi cosa ne pensate??? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
50 minuti fa, Intercausa dice:

Credo che la trasformazione sia in sas. Si poteva azzardare anche per srl, ma non credo che volessero questo. Altri problemi rilevanti erano l'accollo, il contratto di locazione, e il brevetto già in godimento. Cmq a me la cosa che mi ha più penalizzato è stata la determinazione del capitale dopo la trasformazione. Voi cosa ne pensate??? 

In effetti se trasformavi in sas potevi scegliere liberamente di fissare il capitale ad una cifra superiore o lasciarlo invariato, tu come hai fatto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

A mio personale avviso la traccia, seppur risolvibile con la SAS che toglieva di torno tutti i problemi, in realtà voleva una srl.  perche dice "eventuale responsabilità illimitata" quanto al cugino FILANO. Ovviamente andava inserito il particolare diritto ad essere unico amministratore. L'inciso "eventuale responsabilità illimitata" si riferisce al fatto che egli prima entrava a far parte di una snc che si trasforma in srl. Però passeranno entrambe. SAPA non ritengo fosse una scelta saggia, per usare un eufemismo....

Modificato da Pasquale Ragone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
32 minuti fa, beakiyo dice:

In effetti se trasformavi in sas potevi scegliere liberamente di fissare il capitale ad una cifra superiore o lasciarlo invariato, tu come hai fatto?

Ho fatto in sas poi ho avuto dubbi su come fare per l'accollo, e per in conferimento di brevetto già in godimento. A mente fredda, gli avrei risolti rispettivamente con una fidejussione e per il brevetto, avrei conferito il godimento di quest'ultimo. Poi avrei fatto conferire a Filano 300000 euro, e il capitale sociale lo avrei indicato con i...  Che ne pensi? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×