Vai al contenuto
verità

AZIONE DI ANNULLAMENTO CONCORSO NOTARILE 2014-PETIZIONE

Rate this topic

Recommended Posts

1 ora fa, giustizia2017 dice:

Ha lavorato gratis perché crede nella giustizia e nei valori che oggi purtroppo sono carta straccia 

io invece credo che avrete una pesante condanna alle spese essendo l'azione penale fuori luogo. Inoltre sarebbe ora che i giudici segnalassero ai consigli dell'ordine le liti temerarie in modo che gli avv si prendano le loro responsabilità....troppo facile svolgere la professione in questo modo: ci provo male che vada perdo e paga il cliente. In questo caso si tratta di lite temeraria e quindi l'avv dovrebbe non proporre una azione improponibile..... in entrambi i casi mancano i presupposti base per l'azione. Sicuramente i giudici ne terranno conto 

Modificato da Settimio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

anton3

  • Platinum member
  •  
  • anton3
  • Utente Registrato
  • 112
  • 635 messaggi

Non annulleranno mai un intero concorso, anche perché avrete 252 cointrointeressati che prima di darsi per vinti doneranno pure due litri di sangue.

Il TAR, come ha sempre fatto, si limiterà ad annullare uno o più giudizi/valutazioni, "invitando" la Commissione, in diversa composizione, a rivedere l'elaborato (ossia a rinnovare la valutazione), mai l'intero concorso. Fra l'altro un conto è la disparità di trattamento (che purtroppo capita da sempre), dovuta a incapacità della Commissione (qualche volta anche in maniera accentuata), altro conto è l'aver  commesso un reato penale, ossia un'azione dolosa mirata a favorire alcuni (amici, parenti, nipoti) e a danneggiare gli altri. 

 

Concordo.

Ci saranno 252 controinteressati che metteranno in campo non principi del foro, ma almeno un paio di big nazionali del foro amministrativo,  cioè mostri che solo in primo grado  per presentarsi alla sospensiva chiederanno ciascuno acconti a 4 zeri.

Con 400 euro a testa i 252 raggiungeranno la somma di 100.000 euro, più che sufficienti per coprire le spese legali fino al Consiglio  Di Stato e pareri pro veritate di luminari del diritto civile di fronte ai quali i giudici si limiteranno ad annuire .

Gli unici soldi spesi bene per un'azione amministrativa deve essere quella volta ad ottenere l'ammissione all'orale anzichè l'annullamento delle prove, al cui pensiero già il giudice amministrativo

comincia a sudare freddo.

Con la richiesta di ammissione all'orale il giudice non si espone più tanto e quindi comincia a diventare un po' riflessivo e può aprire un po' di più l'orecchio agli argomenti del ricorrente.

 
 
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 minuto fa, montisantomario dice:

anton3

  • Platinum member
  •  
  • anton3
  • Utente Registrato
  • 112
  • 635 messaggi

Non annulleranno mai un intero concorso, anche perché avrete 252 cointrointeressati che prima di darsi per vinti doneranno pure due litri di sangue.

Il TAR, come ha sempre fatto, si limiterà ad annullare uno o più giudizi/valutazioni, "invitando" la Commissione, in diversa composizione, a rivedere l'elaborato (ossia a rinnovare la valutazione), mai l'intero concorso. Fra l'altro un conto è la disparità di trattamento (che purtroppo capita da sempre), dovuta a incapacità della Commissione (qualche volta anche in maniera accentuata), altro conto è l'aver  commesso un reato penale, ossia un'azione dolosa mirata a favorire alcuni (amici, parenti, nipoti) e a danneggiare gli altri. 

 

Concordo.

Ci saranno 252 controinteressati che metteranno in campo non principi del foro, ma almeno un paio di big nazionali del foro amministrativo,  cioè mostri che solo in primo grado  per presentarsi alla sospensiva chiederanno ciascuno acconti a 4 zeri.

Con 400 euro a testa i 252 raggiungeranno la somma di 100.000 euro, più che sufficienti per coprire le spese legali fino al Consiglio  Di Stato e pareri pro veritate di luminari del diritto civile di fronte ai quali i giudici si limiteranno ad annuire .

Gli unici soldi spesi bene per un'azione amministrativa deve essere quella volta ad ottenere l'ammissione all'orale anzichè l'annullamento delle prove, al cui pensiero già il giudice amministrativo

comincia a sudare freddo.

Con la richiesta di ammissione all'orale il giudice non si espone più tanto e quindi comincia a diventare un po' riflessivo e può aprire un po' di più l'orecchio agli argomenti del ricorrente.

 
 

 

non si può fare ricorso fidati......basta comprare un compendio di diritto amministrativo e leggerlo. la cosa assurda é che certa gente ha la laurea in legge e si innalza anche a paladino della giustizia

Modificato da Settimio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Mah penso che se sperano di aggiungersi ai 252 idonei per diventare il numero 253,  alla fine non danneggiano nessuno; se ci riescono buon per loro, se non ci riescono avranno buttati nel cesso un po' di grana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Caro Settimio come mai sempre questo livore nei toni??? Lo ripeto per l'ultima volta Stiamo cercando solo ed esclusivamente di capire se in questo concorso tutto è trasparente, pulito e onesto come dovrebbe essere !!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
12 minuti fa, montisantomario dice:

Mah penso che se sperano di aggiungersi ai 252 idonei per diventare il numero 253,  alla fine non danneggiano nessuno; se ci riescono buon per loro, se non ci riescono avranno buttati nel cesso un po' di grana.

quando si fa l'avv. bisogna farlo con cognizione di causa. Il termine per impugnare il provvedimento direttamente lesivo dell'interesse della candidata (vale a dire la pubblicazione dei risultati) é abbondantemente scaduto. Nessun avv., nemmeno quello dei Simpson (Lionel hutz) proporrebbe una azione simile perché persa in partenza ed anzi con rischio di condanna per lite temeraria e, di regola, di provvedimento disciplinare da parte del consiglio dell'ordine di appartenenza. La giustizia non é un gioco, ma ci si accede con cognizione di causa....troppo facile fare l'avv cosi, a cazzo di cane, sulle spalle dei contribuenti e del cliente intasando i tribunali con cause ridicole come l'azione penale proposta.

se invece l'idea é chiedere l'annullamento del concorso allora di male in peggio...mancano proprio le basi di diritto amministrativo. Nemmeno un neolaureato direbbe ad un cliente una puttanata del genere. 

Modificato da Settimio
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Buona notte Settimio Riposa sulla tua bravura, competenza e cognizione di causa..... Cita un altro brano filosofico dai..... Io ti dico solo una cosa La verità ha un grande difetto: rivela sempre se stessa, prima o poi Buona notte....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ragazzi,

come da sempre avete avuto modo di constatare, il concorso é molto aleatorio ed é fortemente caratterizzato da disparità di trattamento (vuoi dovuta a sviste "valutative", vuoi determinata da altro).

Tuttavia, una cosa é certa: se non si fanno errori, si vince!

Pertanto, cerchiamo di guardare avanti: il passato non si può cambiare.

Riposiamoci quest'estate per essere pronti per la prossima sfida. Concentriamoci sui nostri errori al fine di non commetterli più la prossima volta: é inutile, oltre che deleterio per noi stessi, pensare agli errori altrui che sono stati "condonati".

E ve lo dice uno che ha passato la scorsa estate a leggere - con il fegato in mano - i compiti dello scorso concorso.

Basta farsi il sangue amaro!!!

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
7 ore fa, Antonio Mattera dice:

 

Tuttavia, una cosa é certa: se non si fanno errori, si vince!

 

 

Il problema e' sul concetto di errori che non e' oggettivo.....pertanto direi: se non si fanno errori ritenuti tali dalla commissione il concorso si vince......(quindi bisogna avere la sfera magica per prevenirli)......a me x esempio riconoscere come errore non aver riportato i dati catastali delle soffitte non convince......chi l ha detto che non possono essere accatastate insieme con l'abitazione quale pertinenza?Non so al nord ma al sud questo accade.....

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Aggiungo che ciò che risulta inaccettabile non è tanto la bocciatura per errori spesso banali e, in alcuni casi inesistenti (parliamo pur sempre del concorso notarile e tutti sanno come funzione) ma il fatto che non puoi più rifare il concorso dopo la terza consegna. E dunque, o le correzioni vengono fatte in maniera scrupolosa, come un concorso del genere imporrebbe, oppure si aboliscono le tre consegne.

Una cosa è certa, il concorso, così com'è strutturato, sicuramente no va! Non ci si può affidare sempre e solo alla fortuna che potrebbe non arrivare dopo anni di immensi sacrifici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

cmq ragazzi...magari giustizia2017 sta anche esagerando..è invidioso, non ci sarà mai l'annullamento etc.....dite tutto quello che volete...una cosa di può dire dello scorso concorso... alcuni promossi hanno fatto gli stessi errori di altri che per gli stessi errori non sono passati... e questo non è giusto.. ergo il concorso non è trasparente...punto. tutto il resto per me non conta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Mi rivolgo a Settimio, il maestro del forum... poiché ammiro la sua indubbia competenza e preparazione (in diritto civile, penale e amministrativo)

L'omessa menzione dei bollettini relativi al pagamento delle somme determinate a titolo di oblazione comporta o no una violazione dell'art. 2, comma 58, della L. 662/1996?

In caso affermativo, con quale conseguenza sanzionatoria per l'atto traslativo?

   

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
3 ore fa, nuwanda dice:

Aggiungo che ciò che risulta inaccettabile non è tanto la bocciatura per errori spesso banali e, in alcuni casi inesistenti (parliamo pur sempre del concorso notarile e tutti sanno come funzione) ma il fatto che non puoi più rifare il concorso dopo la terza consegna. E dunque, o le correzioni vengono fatte in maniera scrupolosa, come un concorso del genere imporrebbe, oppure si aboliscono le tre consegne.

Una cosa è certa, il concorso, così com'è strutturato, sicuramente no va! Non ci si può affidare sempre e solo alla fortuna che potrebbe non arrivare dopo anni di immensi sacrifici.

 Concordo.

 

L'unica cosa seria sarebbe abolire sta merda di limite delle 3 consegne.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
12 minuti fa, thomas dice:

 Concordo.

 

L'unica cosa seria sarebbe abolire sta merda di limite delle 3 consegne.

Si ma secondo me non la otterremo nemmeno con una lettera a Mattarella!

Nell'ordine:

-Aumento del numero delle commissioni che lavorano contemporaneamente

-Percentuali di ammessi sempre più alte a discapito della qualità (detto da notai eh)

-Calo vertiginoso dei praticanti notaio, nell'ordine del 60% in pochi anni!

-Aumento notevole, ancorché solo sulla carta, delle sedi notarili (che sommato alle tre consegne ed al calo di cui sopra è tecnicamente di impossibile attuazione)

Cioè, con il limite sommato al calo, senza andare al 2100, ma già nel 2025 chi cazzo lo farà più il concorso?

Fanno riforme senza senso e scollegate dalla realtà, non possiamo attenderci nulla di che!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Pensiamo a chi in questo concorso ha consegnato la terza volta ed è risultato non idoneo a parità di errore.

Dovrà abbandonare per sempre l'aspirazione della professione, dopo anni di sacrifici economici e di vita!

Tutti i candidati che si trovano in tale situazione potrebbero attivarsi, sapendo che il Codacons è pronto a procedere.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
12 minuti fa, verità dice:

Pensiamo a chi in questo concorso ha consegnato la terza volta ed è risultato non idoneo a parità di errore.

Dovrà abbandonare per sempre l'aspirazione della professione, dopo anni di sacrifici economici e di vita!

Tutti i candidati che si trovano in tale situazione potrebbero attivarsi, sapendo che il Codacons è pronto a procedere.

Vorrei che il Codacons si schierasse formalmente!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

l unica cosa da fare sarebbe togliere il limite...correggete in questo modo...bene allora via il limite così almeno consentite di farlo fino a quando uno non si è rotto i coglioni...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×