presidentecapozzi

vendita a moglie

Rate this topic

Recommended Posts

 se il marito trasferisce alla moglie la proprietà dell'appartamento, bene suo personale, destinato a esercizio della sua professione ex 179 l d  per essere lui un medico, per averlo acquistato con dichiarazione nel precedente atto in cui risulta la personalità dell'acquisto grazie anche all'intervento della moglie ex 179 c 2 cc,   e se i due sono coniugi in regime di comunione legale dei beni,il bene personale non rientra automaticamente nella comunione legale? oppure la precedente dichiarazione sulla natura personale del bene fatta nel precedente atto mantiene ferma la personalità del bene?

la trascrizione dell'immobile si deve fare ex 2643 c 1 contro il marito e a favore della moglie e anche ex 2647 cc contro il marito titolare del bene escluso?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

La nozione di acquisto prevista dall'art. 177, lett. a) permane tale a prescindere da chi sia la parte alienante: pertanto, anche qualora a vedere sia uno dei coniugi, il bene acquistato dall'altro verrà comunque "attratto" nell'ambito della comunione legale (salvo che non si ricada nell'ambito di una delle ipotesi di cui all'art. 179).

In parole semplici, concordo con quanto affermato dall'amico Marco!

Modificato da Antonio Mattera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Locus loci    4

Non conta che il bene sia personale per il venditore ma che non sia personale per L'acquirente affinché cada nel regime di comunione legale di quest'ultimo: 177. l. A

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora