vespasiano

avviso ai notai: tutelatevi

Rate this topic

86 risposte in questa discussione

On 30/3/2017 at 10:12, pinturicchio81 dice:

Vabbè vogliamo scoprire l'acqua calda?

tu lavori gratis anzi in perdita o ti prendi il rimborso delle spese?nel tuo studio i dipendenti lavorano gratis...i programmi non li pagano. La carta i toner sn omaggio?quale stato conosci che impone a qualcuno di lavorare in perdita?la legge dice che non ci sono onorari ma le spese non sono solo quelle riportate da luca Abete....un rimborso spese minimo mi sembra ovvio. Poi non so magari anche Abete paga per lavorare. Sono spese imponibili iva e non onorari. Per una srls che costituisci in perdita devi controllare oggetto sociale....Leggi 138bis legge notarile. Devi lavorare in perdita e rischiare grosso in sede di ispezione. Ma a questo punto cosa studiamo a fare?

tra l'altro ci sono anche 2 euro fissi di repertorio che striscia giustamente non sa nemmeno cosa sia. Chi ha fatto quel servizio non sa nemmeno di cosa parla.

Modificato da Settimio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
12 minuti fa, Settimio dice:

tu lavori gratis anzi in perdita o ti prendi il rimborso delle spese?nel tuo studio i dipendenti lavorano gratis...i programmi non li pagano. La carta i toner sn omaggio?quale stato conosci che impone a qualcuno di lavorare in perdita?la legge dice che non ci sono onorari ma le spese non sono solo quelle riportate da luca Abete....un rimborso spese minimo mi sembra ovvio. Poi non so magari anche Abete paga per lavorare. Sono spese imponibili iva e non onorari. Per una srls che costituisci in perdita devi controllare oggetto sociale....Leggi 137bis legge notarile. Devi lavorare in perdita e rischiare grosso in sede di ispezione. Ma a questo punto cosa studiamo a fare?

tra l'altro ci sono anche 2 euro fissi di repertorio che striscia giustamente non sa nemmeno cosa sia. Chi ha fatto quel servizio non sa nemmeno di cosa parla.

Dimentichi che la gratuità delle srls è stata voluta proprio dal cnn, nel do ut des con le liberalizzazioni del governo Monti, pur di continuare ad avere l'esclusiva nell'accesso ai pubblici registri (in questo caso quelli delle imprese).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
3 minuti fa, Pigei dice:

Dimentichi che la gratuità delle srls è stata voluta proprio dal cnn, nel do ut des con le liberalizzazioni del governo Monti, pur di continuare ad avere l'esclusiva nell'accesso ai pubblici registri (in questo caso quelli delle imprese).

niente onorario si ma il rimborso spese soggette iva mi sembra giusto. Cosa c'entra l'onorario con le spese fisse. Avete mai visto una fattura?e comunque a 300 euro sicuro i 2 euro di repertorio li rimetti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
11 minuti fa, Settimio dice:

niente onorario si ma il rimborso spese soggette iva mi sembra giusto. Cosa c'entra l'onorario con le spese fisse. Avete mai visto una fattura?e comunque a 300 euro sicuro i 2 euro di repertorio li rimetti...

Ma hai sentito nel video il Presidente dei notai di Napoli? "Loro devono pagare solo 200+100".

E poi è stata una strategia voluta dal cnn dell'epoca per preservare le competenze, perchè l'idea originaria era quella di fare la srls senza passare dal notaio.

Ora, se il cnn traccia una linea, sarebbe buona norma che tutti i notai la seguissero, perchè comportamenti divergenti fanno solo danno e riaprono questioni che siera cercato di chiudere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
7 minuti fa, Pigei dice:

Ma hai sentito nel video il Presidente dei notai di Napoli? "Loro devono pagare solo 200+100".

E poi è stata una strategia voluta dal cnn dell'epoca per preservare le competenze, perchè l'idea originaria era quella di fare la srls senza passare dal notaio.

Ora, se il cnn traccia una linea, sarebbe buona norma che tutti i notai la seguissero, perchè comportamenti divergenti fanno solo danno e riaprono questioni che siera cercato di chiudere.

gli euro sono 302 di spese fisse. Spese variabili (costi di studio) possiamo discutere. Onorario non é dovuto. Il presidente sicuramente ha dato una risposta diplomatica. Pero almeno i 2 euro di repertorio potevano aggiungerli. Se ne costituisci 50 al mese ci rimetti 100 euro al mese dunque 1200 euro annui. Mi sembra logico. Il presidente aveva ragione come dici ma almeno questo andava precisato

Modificato da Settimio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Comunque, correggo, i 100 di diritti annuali il notaio non è obbligati a pagarli (dato che sopra ci pagano ca. 10 euro di diritti telematici al CCIAA e notartel); pertanto, è tenuto a prendere solo 200 euro, mentre i 100 euro se li pagano con f24 entro 30 giorni dalla costituzione i soci per conto loro.

Modificato da anton3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 ora fa, anton3 dice:

Comunque, correggo, i 100 di diritti annuali il notaio non è obbligati a pagarli (dato che sopra ci pagano ca. 10 euro di diritti telematici al CCIAA e notartel); pertanto, è tenuto a prendere solo 200 euro, mentre i 100 euro se li pagano con f24 entro 30 giorni dalla costituzione i soci per conto loro.

Infatti....tuttavia nella prassi il commercialista in sede di costituzione lo fa fare sempre al Notaio. Quindi paradosso del paradosso, fai anche lavoro altrui e mentre il commercialista percepisce esosa parcella il Notaio deve fare anche il suo lavoro rimettendoci....siamo alla follia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ma il rifiuto dei notaio è legittimo (diversamente che dalla registrazione)  perché non è suo obbligo; basta vedere l'adempimento Comunica che sul punto prevede l'opzione, dando la possibilità di segnalare che l'adempimento sarà fatto successivamente; fra l'altro come detto, vi sono costi vivi nella misura di 5-8 euro per diritti telematici CCIAA - notartel, Quindi, il notaio può restituire la palla al commercialista e rifiutarsi legittimamente (non si tratta solo di lavorare gratis, ma addirittura di rimetterci con spese vive), non sarà assolutamente soggetto a censura o altro provvedimento. Areniello mi è sembrato un poco "esagerato", figuriamoci, prima della destituzione (addirittura !!)  il notaio si rivolgerebbe alla Corte Costituzionale...... a ragione (fu un errore gravissimo assoggettarsi al ricatto di Monti),  Chissenefrega della prassi.....

Modificato da anton3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora