ElaElfo

Correzioni scritti novembre 2016

Rate this topic

Recommended Posts

Deimos320    32

Concordo, ottima media.

Speriamo piuttosto che non esagerino con la "pausa estiva"... L'ultima volta si sono fermati da metà luglio a metà settembre!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Deimos320    32

Io dico fine settembre (opinione personale).

Piuttosto, alla luce dei recenti "proclami" relativi al D.L. concorrenza (ennesima sventagliata dell'aumento del numero dei notai, senza spiegare in che modalità), secondo voi sarà un nuovo "maxi bando"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
pinturicchio81    2058
41 minuti fa, Deimos320 dice:

Io dico fine settembre (opinione personale).

Piuttosto, alla luce dei recenti "proclami" relativi al D.L. concorrenza (ennesima sventagliata dell'aumento del numero dei notai, senza spiegare in che modalità), secondo voi sarà un nuovo "maxi bando"?

Non so perché ma temo non sarà amplissimo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Lulatuli6    5

Pinturicchio ho notato che per questo concorso non ti sei proprio sbottonato per le soluzioni. Mi avrebbe fatto piacere leggere i tuoi commenti. Soprattutto perché molti aspetti delle tracce erano trattati nei manuali da te elaborati. Tipo la perizia l hai fatta sul credito o sull immobile.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
pinturicchio81    2058
3 ore fa, Lulatuli6 dice:

Pinturicchio ho notato che per questo concorso non ti sei proprio sbottonato per le soluzioni. Mi avrebbe fatto piacere leggere i tuoi commenti. Soprattutto perché molti aspetti delle tracce erano trattati nei manuali da te elaborati. Tipo la perizia l hai fatta sul credito o sull immobile.

 

 

Ciao!! Non mi sono volutamente sbottonato proprio perché alcune tematiche erano trattate sui miei testi!

Sulla perizia ho espressamente detto in motivazione che in sostanza era periziato il valore dell'immobile ma trattandosi di compensazione tra crediti la perizia aveva ad oggetto quest'ultimo! Ritengo in ogni caso una questione di lana caprina stabilire l'oggetto della perizia, basta ovviamente che essa ci sia (ed a sentire alcuni statisticamente non c'è in tutti gli elaborati)!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ma queste richieste non potete farle nei topic a loro dedicati?  Pinturicchio è stato molto cortese a rispondere, e ha semplicemente risposto ad una domanda fatta. Tuttavia questa non è sede per fare queste domande.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
14 ore fa, pinturicchio81 dice:

Ciao!! Non mi sono volutamente sbottonato proprio perché alcune tematiche erano trattate sui miei testi!

Sulla perizia ho espressamente detto in motivazione che in sostanza era periziato il valore dell'immobile ma trattandosi di compensazione tra crediti la perizia aveva ad oggetto quest'ultimo! Ritengo in ogni caso una questione di lana caprina stabilire l'oggetto della perizia, basta ovviamente che essa ci sia (ed a sentire alcuni statisticamente non c'è in tutti gli elaborati)!

Marco ma la perizia non è necessaria (e la traccia chiedeva di presupporre i documenti necessari).

Non lo dico io ma la giurisprudenza che si è espressa sul punto e il Cnn.

Tra l'altro Il caso del concorso era un caso di compensazione legale e non di compensazione volontaria, di cui si occupa la massima di milano ritenendo la perizia opportuna (ma non necessaria). E questa differenza è considerata altresì dalla massima 4 della campania.

Se questo è davvero un paletto, è un errore di diritto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
pinturicchio81    2058
29 minuti fa, mattia.chiara dice:

Marco ma la perizia non è necessaria (e la traccia chiedeva di presupporre i documenti necessari).

Non lo dico io ma la giurisprudenza che si è espressa sul punto e il Cnn.

Tra l'altro Il caso del concorso era un caso di compensazione legale e non di compensazione volontaria, di cui si occupa la massima di milano ritenendo la perizia opportuna (ma non necessaria). E questa differenza è considerata altresì dalla massima 4 della campania.

Se questo è davvero un paletto, è un errore di diritto.

 

Mattia, che ne so se è un paletto! Non vorrei che tu avessi frainteso! So solo che dormo più tranquillo a pensare di averla messa!

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 minuto fa, pinturicchio81 dice:

Mattia, che ne so se è un paletto! Non vorrei che tu avessi frainteso! So solo che dormo più tranquillo a pensare di averla messa!

Avevo inteso quello leggendo il tuo commento  (" basta ovviamente che essa ci sia")

E, detto tutto, non capisco la ragione per cui venga da tutti scritto che questo è il caso della massima 125 di milano. Nella massima si fa riferimento alla vendita di un bene con prezzo non esigibile perchè dilazionato. Ed effettivamente in quell'ipotesi è labile il confine tra conferimento del bene/credito e compensazione, motivo per cui milano la ritiene in simile ipotesi opportuna (con la precisazione del cnn che, neppure nel caso di compensazione volontaria, si tratta di un adempimento necessario). Anche la massima 4 della Campania coglie questa differenza.

Il nostro caso è invece quello della cassazione del 1996, del tribunale di Roma del 1998 e di altra giurisprudenza e anche in questi casi la causa del credito non era "finanziaria".

Se fosse stato un paletto, perchè scrivere "esigibile" e di presupporre i documenti "necessari".

Scusa lo sfogo. E comunque sarei stato anche io più tranquillo se avessi inserito una perizia ove occorrer possa evitando di leggere il termine "necessario" per quello che è il suo significato (ossia senza di esso non fai l'operazione).

cm correggono per primo commerciale?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
ludovica228    1

Scusatemi ma in questi benedetti compiti non andava messo niente? No la perizia no la ituazione patrimoniale aggiornata. No la perizia azienda. No l inventario beni aziendale.Ma voi veramente state facendo?.Non saranno errori di diritto ma certamente aver messo quanto sopra è  sicuramente più rispondente alla funzione notarile

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

si ma se ti chiedono di presupporre i documenti necessari, tu alleghi qualsiasi cosa per non sbagliare? E' questo è "sicuramente più rispondente alla funzione notarile"?

E poi non generalizzare, io - non "voi" - ho fatto riferimento a un problema specifico e non ho detto che i compiti andavano depurati di tutto. Cm avrai ragione tu, la Cassazione e il cnn hanno sbagliato.

 

Modificato da mattia.chiara
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
2 ore fa, ludovica228 dice:

Scusatemi ma in questi benedetti compiti non andava messo niente? No la perizia no la ituazione patrimoniale aggiornata. No la perizia azienda. No l inventario beni aziendale.Ma voi veramente state facendo?.Non saranno errori di diritto ma certamente aver messo quanto sopra è  sicuramente più rispondente alla funzione notarile

Brava;)

Uno ci mette tutto e buonanotte... Senza fare troppi sofismi: almeno così non possono bocciare (subito) per la mancanza di qualcosa.

Poi, se si viene bocciati per altro, pazienza ... ma almeno si sono dovuti leggere il compito

Modificato da Antonio Mattera
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
anton3    112

Nel dubbio (per chi ce l'ha o per motivi tuzioristici), inserire, al limite possono abbassare il voto, ma non bocciare. Tuttavia, per bocciare, a mio parere, vi deve essere una espressa previsione di legge, almeno, tipo quella dell'art. 2343 primo comma, altrimenti, anche in questo caso, possono giocare con il voto (o, nel peggiore dei casi, fare somma pregiudizievole con altri motivi border line).

Invece, nella vita reale, tutto ciò che si allega poi, per l'invio al Registro delle imprese (a parte di ricordarsi di far firmare in maniera leggibile tutti gli allegati) deve essere scansionato, ridotto in pdf/a1, firmato digitalmente, insomma si deve formare un "pacchetto" che complica la vita, e induce a far economia di allegati e limitarsi allo stretto necessario. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
2 ore fa, Antonio Mattera dice:

Brava;)

Uno ci mette tutto e buonanotte... Senza fare troppi sofismi: almeno così non possono bocciare (subito) per la mancanza di qualcosa.

Poi, se si viene bocciati per altro, pazienza ... ma almeno si sono dovuti leggere il compito

Spero che non ragionino così, perchè è addirittura contrario alla giurisprudenza. E non sono sofismi è esegesi!

Se manca qualcosa devono bocciarti, ma per farlo deve trattarsi di un elemento costitutivo (visto che la traccia richiedeva questo) o perlomeno così dovrebbe essere.

Tra i tanti documenti, segnalo:

- Studio 276/2015 in corrispondenza della nota 16 “Un ulteriore esempio di operazione di rafforzamento patrimoniale, e conseguente capitalizzazione della società, nella quale le risultanze del bilancio – in assenza totale di alcuna perizia di stima – sono dirimenti, è quella che si realizza quando, acquisito un bene a titolo oneroso con una modalità di pagamento dilazionata, si procede poi ad un aumento di capitale a pagamento: la struttura dell’aumento prevede generalmente una liberazione del conferimento in denaro, ma l’aumento stesso – espressamente od implicitamente – contempla una possibilità di compensazione tra il debito del socio derivante dalla sottoscrizione ed il suo credito – al pagamento del prezzo - derivante dalla vendita del bene. Anche in questo caso, a conferma di un contesto nel quale regna una tendenziale fiducia verso l’operato degli amministratori, una sopravvalutazione del bene acquistato, con conseguente iscrizione in bilancio di un credito – gonfiato – del venditore, porterebbe a facili elusioni del corretto metodo di formazione del capitale, ma non per questo vi è alcuna voce che ricava in via interpretativa l’obbligo di ricorso ad una perizia giurata di stima”;

- Cass. 939/1996 " Va ancora osservato che la compensazione, quale modo di estinzione delle obbligazioni,differisce nettamente dalla cessione del credito enon può trovare limitazioni al suo operare,quindi, nelle norme che disciplinano i conferimentidi crediti, ispirati ad una ratio particolare,inerente alla natura di tali conferimenti".

- Trib. Roma 2002 “è legittimo il conferimento mediante compensazione con un controcredito del socio, senza bisogno di stima, anche se esso consiste nel corrispettivo di un appalto riconosciuto dalla società committente in via anticipata rispetto all’esecuzione dell’opera una volta escluso il carattere simulato del contratto e senza che l’oggetto del conferimento sia assimilabile ad una prestazione d’opera”

- massima 125 milano secondo cui "l'iscrizione del debito nella contabilità e quindi nel bilancio, in una con le cautele che assistono la formazione ed il controllo del bilancio stesso, è infatti da considerare "elemento certificativo" della sua esistenza e del suo ammontare, indipendentemente dalla causa contrattuale dalla quale il debito stesso origina " e, inoltre, "Non può tuttavia escludersi che, allorquando il debito non abbia natura finanziaria, possa risultare evidente l'esistenza di un nesso (di natura temporale o funzionale) tra la delibera di aumento in denaro e l'operazione (nell'esempio di cui sopra, la compravendita di beni con prezzo dilazionato) da cui il debito da compensare origina. In tali ipotesi potrà essere opportunamente valutato se i principi che regolano la corretta formazione del capitale non consiglino l'erezione di una perizia di stima". E si tratta della stessa ipotesi che nel 2011 considerava il consiglio notarile di Firenze che però suggeriva una diversa soluzione rilevando che "È tuttavia vero che il meccanismo della compensazione potrebbe prestarsi ad operazioni di elusione della normativa che disciplina i conferimenti in natura. Si pensi all’ipotesi in cui il socio e l'amministratore si accordino affinché il primo venda un bene alla società, che non ne paga il prezzo, per poi consentire la compensazione del credito con il debito derivante dalla sottoscrizione dell’aumento di capitale. Al fine di fugare dubbi sulla legittimità dell’operazione, può essere pertanto opportuno evidenziare nella delibera le ragioni dell’aumento in modo da escludere profili di responsabilità degli amministratori che abbiano effettuato una compensazione volontaria laddove l’interesse della società fosse stato invece quello di ottenere nuove risorse finanziarie e non tanto di sola patrimonializzazione".

- massima 4 campania che non riesco a incollare;

Modificato da mattia.chiara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
35 minuti fa, mattia.chiara dice:

Spero che non ragionino così, perchè è addirittura contrario alla giurisprudenza. E non sono sofismi è esegesi!

Se manca qualcosa devono bocciarti, ma per farlo deve trattarsi di un elemento costitutivo (visto che la traccia richiedeva questo) o perlomeno così dovrebbe essere.

Tra i tanti documenti, segnalo:

- Studio 276/2015 in corrispondenza della nota 16 “Un ulteriore esempio di operazione di rafforzamento patrimoniale, e conseguente capitalizzazione della società, nella quale le risultanze del bilancio – in assenza totale di alcuna perizia di stima – sono dirimenti, è quella che si realizza quando, acquisito un bene a titolo oneroso con una modalità di pagamento dilazionata, si procede poi ad un aumento di capitale a pagamento: la struttura dell’aumento prevede generalmente una liberazione del conferimento in denaro, ma l’aumento stesso – espressamente od implicitamente – contempla una possibilità di compensazione tra il debito del socio derivante dalla sottoscrizione ed il suo credito – al pagamento del prezzo - derivante dalla vendita del bene. Anche in questo caso, a conferma di un contesto nel quale regna una tendenziale fiducia verso l’operato degli amministratori, una sopravvalutazione del bene acquistato, con conseguente iscrizione in bilancio di un credito – gonfiato – del venditore, porterebbe a facili elusioni del corretto metodo di formazione del capitale, ma non per questo vi è alcuna voce che ricava in via interpretativa l’obbligo di ricorso ad una perizia giurata di stima”;

- Cass. 939/1996 " Va ancora osservato che la compensazione, quale modo di estinzione delle obbligazioni,differisce nettamente dalla cessione del credito enon può trovare limitazioni al suo operare,quindi, nelle norme che disciplinano i conferimentidi crediti, ispirati ad una ratio particolare,inerente alla natura di tali conferimenti".

- Trib. Roma 2002 “è legittimo il conferimento mediante compensazione con un controcredito del socio, senza bisogno di stima, anche se esso consiste nel corrispettivo di un appalto riconosciuto dalla società committente in via anticipata rispetto all’esecuzione dell’opera una volta escluso il carattere simulato del contratto e senza che l’oggetto del conferimento sia assimilabile ad una prestazione d’opera”

- massima 125 milano secondo cui "l'iscrizione del debito nella contabilità e quindi nel bilancio, in una con le cautele che assistono la formazione ed il controllo del bilancio stesso, è infatti da considerare "elemento certificativo" della sua esistenza e del suo ammontare, indipendentemente dalla causa contrattuale dalla quale il debito stesso origina " e, inoltre, "Non può tuttavia escludersi che, allorquando il debito non abbia natura finanziaria, possa risultare evidente l'esistenza di un nesso (di natura temporale o funzionale) tra la delibera di aumento in denaro e l'operazione (nell'esempio di cui sopra, la compravendita di beni con prezzo dilazionato) da cui il debito da compensare origina. In tali ipotesi potrà essere opportunamente valutato se i principi che regolano la corretta formazione del capitale non consiglino l'erezione di una perizia di stima".

- massima 4 campania che non riesco a incollare;

Lo spero anch'io... Ma, al concorso, ci si deve difendere e, allora, come disse un Maestro napoletano: "A Roma si allega tutto, anche vostra Madre". Almeno così - come ha detto l'amico Marco - si dorme più sereni.

Ovviamente, ripeto, spero che la cosa non sia determinante

Modificato da Antonio Mattera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
pinturicchio81    2058
9 minuti fa, Antonio Mattera dice:

 "A Roma si allega tutto, anche vostra Madre". Almeno così - come ha detto l'amico Marco - si dorme più sereni.

Ovviamente, ripeto, spero che la cosa non sia determinante

Ciao Antonio! La battuta me la disse una mia amica veronese fresca vincitrice! Non sapevo fosse anche di altri 

fatto sta che all'ultimo ogni bazzecola è stata allegata! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 minuto fa, pinturicchio81 dice:

Ciao Antonio! La battuta me la disse una mia amica veronese fresca vincitrice! Non sapevo fosse anche di altri 

fatto sta che all'ultimo ogni bazzecola è stata allegata! ;)

Io l'ho sentita dire al mitico notaio Santangelo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
ludovica228    1

Sicuramente ci sono tante cose su cui bocciarmi.per carità . Ma dormo più serena sapendo di aver allegato la perizia. La situazione patrimoniale aggiornata. Nell interv vivos perizia azienda inventario beni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
sakuragy    332

no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui 

no soluzioni qui

no soluzioni qui 

no soluzioni qui

no soluzioni qui

Grazie

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
15 minuti fa, sakuragy dice:

no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui no soluzioni qui 

no soluzioni qui

no soluzioni qui 

no soluzioni qui

no soluzioni qui

Grazie

Bastava scriverlo una volta sola, credimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
sakuragy    332
59 minuti fa, mattia.chiara dice:

Bastava scriverlo una volta sola, credimi.

scriverlo una volta non avrebbe attirato l'attenzione

perché molto spesso non basta scriverlo una volta... 

credimi

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora