Vai al contenuto
presidentecapozzi

differenza onere condizione risolutiva e sublegato obbligatorio

Rate this topic

Recommended Posts

il legato che ha per oggetto un terreno, legato che a sua volta obbliga  il legatario a  stipulare un contratto di cessione di diritti edificatori con una terza persona proprietario del fondo vicino, per la costruzione di una palazzina  sul terreno legato, lo si riceve come: a) legato del terreno con onere di stipulare un contratto  di cessione di cubatura,

 lo consideriamo come onere perchè l'onere si applica quando vi possono essere altri motivi del testatore ( oltre al motivo di beneficare legare il terreno per stipulare il contratto di cessione  di cubatura vi è il motivo di costruire la palazzina) che determinano il legato ex 647 c 3 cc e perchè l'onere costringe all'adempimento se il testatore ha previsto la risoluzione del legato per inadempimento dell'onere , dato che la condizione non obbliga.

b) legato del terreno e un sublegato obbligatorio di stipulare un contratto di cubatura 

lo consideriamo come sublegato  perchè aderiamo alla tesi della maggioranza della giurisprudenza della cassazione  che dice che il legato si ha quando il beneficiario è determinato  mentre il legato modale si userebbe solo quando il beneficiario è indeterminato

c) con un legato sotto condizione risolutiva della mancata conclusione  del contratto di cessione di cubatura?

 lo consideriamo come una condizione perchè non costringiamo il legatario ad adempiere come l'onere  ma gli diamo la facoltà di adempiere pena la risoluzione per la condizione risolutiva e perchè  nel dubbio ex 1371 cc dobbiamo considerarla condizione perchè è la disposizione più favorevole per il legatario in quanto gli lascia la facoltà di stipulare il contratto ,pena l'inefficacia automatica del legato se non adempie e non come onere che lo costringerebbe ad adempiere, inoltre la condizione risolutiva ha efficacia reale retroattiva anche verso i terzi  a differenza della risoluzione dell'onere.

il mio dubbio è nella distinzione tra sublegato  modale e legato sotto condizione risolutiva.. voi come motivereste?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

perchè invece la distinzione tra legato modale e sublegato mi è chiara solo se aderiamo alla tesi che il legato modale ha dei beneficiari indeterminati e il legato ha beneficiari determinati mentre se aderiamo alla tesi che il criterio distintivo è l'efficacia diretta del legato ed indiretta del beneficiario determinato del legato gravato da onere la distinzione tra legato modale e sublegato obbligatorio mi diventa difficile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Se la traccia chiede l'obbligo è onere o legato. La condizione non obbliga, quindi sarebbe travisamento.

Se il beneficiario è determinato allora è legato (a prescindere dalle tesi, più o meno tutti si comportano cosí a concorso).

Quindi nel caso di specie legato più sublegato di contratto. Mi pare che l'esempio che riporti contenga un errore perché l'edificazione a logica dovrebbe avvenire sul fondo confinante a quello legato e non su quest'ultimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

grazie per la risposta. si allora meglio il sublegato di contratto che il legato con onere e lascio perdere la condizione risolutiva della mancata cessione di cubatura che non obbliga.

 no la traccia diceva che il testatore legava due terreni diversi e confinanti ai figli e poi sublegava a ad entrambi l'obbligo di contrarre tra loro un contratto di cessione di cubatura proveniente dal secondo fondo a favore del primo fondo, a favore del terreno del primo figlio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×