Vai al contenuto
Ludovico Maria Capuano

DDL per abolizione Tre consegne

Rate this topic

Recommended Posts

2 ore fa, pinturicchio81 dice:

 

Se c'è una volontà politica, si riapre, altrimenti nulla e si va a marzo con gli scritti!

Ma, aldilà del discorso tecnico-giuridico, mi sembrerebbe come minimo strano che 350/400 persone si vedano la loro posizione sterilizzata fino al prossimo bando!

Ma ragazzi allora stiamo dicendo tutti la stessa cosa! Se vogliono riaprire riaprono, se non vogliono non c è ricorso che tenga! 

Purtroppo, come per il limite, dipende sempre da una volontà politica.

Strano sarebbe strano, ma di stranezze ce ne sono a bizzeffe, basti pensare al fatto che qualche mese prima si rigetta l emendamento per aumentare il limite in un ddl sulla concorrenza, e poi lo si introduce e approva abbastanza improvvisamente in una legge finanziaria.....

Modificato da Pocholoco
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
43 minuti fa, pinturicchio81 dice:

Polemiche perché passerà il messaggio che il concorso notarile è la solita cosa!! Comunque staremo a vedere ;) 

Piuttosto leggete tutti qui e ditemi la vostra, può essere una sentenza utile?

Il Consiglio di Stato, Sez. IV, con la sentenza n. 4731 del 12 ottobre 2017, si è pronunciato sulle ipotesi in cui l’Amministrazione ordina la riapertura dei termini di partecipazione ad un concorso a seguito di modificazioni apportate al bando.

Si legge dalla sentenza: “Costituisce regola generale, derivante dai principi di imparzialità e trasparenza dell’azione amministrativa, che, alla modifica sostanziale di una procedura concorsuale, debba far seguito la riapertura dei termini per la presentazione delle domande”.

Continua detta sentenza: “La “modifica sostanziale” della procedura concorsuale, che impone la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, corrisponde, in particolare, all’allargamento della potenziale platea di partecipanti; in tal caso, in ragione della nuova modalità di tutela del pubblico interesse volto alla selezione dei candidati “migliori”, la riapertura dei termini costituisce atto logicamente consequenziale per consentire la partecipazione anche a coloro i quali, pur potenzialmente interessati, non avevano potuto presentare una domanda ammissibile in quanto sprovvisti dei requisiti richiesti dal bando, successivamente ampliati”.

Secondo me la sentenza si riferisce ad una modifica del bando, che ovviamente necessita di una riapertura dei termini.

Nel nostro caso il bando non è stato modificato, è stata la legge (che ancora non è entrata in vigore, ndr) che ha modificato i presupposti per poter fare il concorso.

Detto questo, aspettiamo e sapremo, speriamo solo dinon dover leggere di un prolungamento eccessivo del concorso e di conseguenza della correzioni dei precedenti scritti...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
30 minuti fa, Fulgor dice:

I termini saranno riaperti, non illudetevi...personalmente l'unica cosa che vorrei evitare è recarmi nuovamente all'Ergife (tanto ci andrò per certo) e vedere rinviato il concorso a cagione di qualche sospensiva di un TAR...per favore non facciamoci ridere appresso...

Per me è illusorio pensare che ci sarà questa riapertura ma vedremo.. 

Personalmente mi è indifferente. 

37 minuti fa, pinturicchio81 dice:

Polemiche perché passerà il messaggio che il concorso notarile è la solita cosa!! Comunque staremo a vedere ;) 

Piuttosto leggete tutti qui e ditemi la vostra, può essere una sentenza utile?

Il Consiglio di Stato, Sez. IV, con la sentenza n. 4731 del 12 ottobre 2017, si è pronunciato sulle ipotesi in cui l’Amministrazione ordina la riapertura dei termini di partecipazione ad un concorso a seguito di modificazioni apportate al bando.

Si legge dalla sentenza: “Costituisce regola generale, derivante dai principi di imparzialità e trasparenza dell’azione amministrativa, che, alla modifica sostanziale di una procedura concorsuale, debba far seguito la riapertura dei termini per la presentazione delle domande”.

Continua detta sentenza: “La “modifica sostanziale” della procedura concorsuale, che impone la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, corrisponde, in particolare, all’allargamento della potenziale platea di partecipanti; in tal caso, in ragione della nuova modalità di tutela del pubblico interesse volto alla selezione dei candidati “migliori”, la riapertura dei termini costituisce atto logicamente consequenziale per consentire la partecipazione anche a coloro i quali, pur potenzialmente interessati, non avevano potuto presentare una domanda ammissibile in quanto sprovvisti dei requisiti richiesti dal bando, successivamente ampliati”.

Si tratta di un "obiter dictum", tanto che alla fine il ricorso é stato respinto, e fa riferimento a modifiche apportare direttamente  al bando..

Tuttavia, potrebbero anche estenderne le conclusioni alle modifiche legislative che indirettamente ricadono sul bando, ma non possiamo averne la certezza. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
30 minuti fa, Groovy dice:

Per me è illusorio pensare che ci sarà questa riapertura ma vedremo.. 

Personalmente mi è indifferente. 

Si tratta di un "obiter dictum", tanto che alla fine il ricorso é stato respinto, e fa riferimento a modifiche apportare direttamente  al bando..

Tuttavia, potrebbero anche estenderne le conclusioni alle modifiche legislative che indirettamente ricadono sul bando, ma non possiamo averne la certezza. 

Non è così... il ricorso è stato respinto perchè le premesse su cui la censura era fondata erano errate: Il Cons. di Stato cita il principio in base al quale, se in costanza di procedura i requisiti cambiano, i termini debbono essere riaperti. Il fatto è che, nel caso specifico, non sono state introdotte modifiche idonee ad ampliare la platea dei concorrenti . Quindi, dopo tutti i discorsi fatti, sembrerebbe che Fulgor avesse le sue buone ragioni. Detto ciò, ancorché il problema non mi riguardi direttamente, mi auguro che il Ministero riaprà i termini spontaneamente senza costringere i candidati esclusi ad esperire ricorsi che comunque, stando al Consiglio di Stato,  potrebbero vincere. Tuttavia, sembrerebbe, scorgendo la giur. amm.va sul punto che lo ius superveniens non debba essere applicato alla procedura in corso, a meno di un espresso richiamo del bando o della legge.

Modificato da Agri
Integrazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
9 minuti fa, Agri dice:

Non è così... il ricorso è stato respinto perchè le premesse su cui la censura era fondata erano errate: Il Cons. di Stato cita il principio in base al quale, se in costanza di procedura i requisiti cambiano, i termini debbono essere riaperti. Il fatto è che, nel caso specifico, non sono state introdotte modifiche idonee ad ampliare la platea dei concorrenti . Quindi, dopo tutti i discorsi fatti, sembrerebbe che Fulgor avesse le sue buone ragioni. Detto ciò, ancorché il problema non mi riguardi direttamente, mi auguro che il Ministero riaprà i termini spontaneamente senza costringere i candidati esclusi ad esperire ricorsi che comunque, stando al Consiglio di Stato,  potrebbero vincere.

Già polemiche, giurisprudenza amministrativa e questioni giuridiche di diritto pubblico: è proprio nella natura dell'aspirante notaio paladino della giustizia che, però, una volta superato il concorso, si crede divino.

Eviterei di far reintrodurre il limite per sopire sterili polemiche. In quel caso, sapere bene dove utilizzare la giurisprudenza del consiglio di stato

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 minuto fa, mileinter dice:

Già polemiche, giurisprudenza amministrativa e questioni giuridiche di diritto pubblico: è proprio nella natura dell'aspirante notaio paladino della giustizia che, però, una volta superato il concorso, si crede divino.

Eviterei di far reintrodurre il limite per sopire sterili polemiche. In quel caso, sapere bene dove utilizzare la giurisprudenza del consiglio di stato

 

Quali polemiche... sbagli il mio era un intervento mosso da semplice curiosita e da un mai sopito amore per il diritto amm.vo. Come ho detto, non me ne frega di meno che si riaprano i termini. Io sono regolarmente iscritto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
11 minuti fa, Agri dice:

Non è così... il ricorso è stato respinto perchè le premesse su cui la censura era fondata erano errate: Il Cons. di Stato cita il principio in base al quale, se in costanza di procedura i requisiti cambiano, i termini debbono essere riaperti. Il fatto è che, nel caso specifico, non sono state introdotte modifiche idonee ad ampliare la platea dei concorrenti . Quindi, dopo tutti i discorsi fatti, sembrerebbe che Fulgor avesse le sue buone ragioni. Detto ciò, ancorché il problema non mi riguardi direttamente, mi auguro che il Ministero riaprà i termini spontaneamente senza costringere i candidati esclusi ad esperire ricorsi che comunque, stando al Consiglio di Stato,  potrebbero vincere.

Hai ragione sul fatto che non si tratta di semplice "obiter dictum",  ma non è stato l'unico (e a mio avviso nemmeno il principale) motivo di rigetto del ricorso. 

Resta il fatto che si parla di modifiche apportare al bando, caso diverso rispetto al nostro. Quindi andrei piano con l'estenderne la portata. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
2 minuti fa, Groovy dice:

Hai ragione sul fatto che non si tratta di semplice "obiter dictum",  ma non è stato l'unico (e a mio avviso nemmeno il principale) motivo di rigetto del ricorso. 

Resta il fatto che si parla di modifiche apportare al bando, caso diverso rispetto al nostro. Quindi andrei piano con l'estenderne la portata. 

Ma sì, infatti ho integrato il post, ove mi riferisco alla giur amm.va che si è occupata di ius superveniens. Si trattava di cogliere lo spunto di Pintu ed io ho dato solo uno sguardo. Tutto qui

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
On 28/12/2017 at 15:02, Groovy dice:

Polemiche di 400/500 persone su scala nazionale? 

Su che cosa si basa questo numero?

Modificato da beakiyo
-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 ora fa, beakiyo dice:

Su che cosa si basa questo numero?

Credo anche io che non potrà essere più alto!! Considera il progressivo disamore per la professione ed un buon numero di gente che, a distanza anche di anni, non ne vorrà più sapere!

1 ora fa, eppesuig dice:

raga, notizie sulle date dei prossimi scitti/riapertura dei termini?

 

Prima della fine delle festività non potremo avere altro che sensazioni e/o opinioni più o meno condivise!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
1 ora fa, pinturicchio81 dice:

La finanziaria oggi è legge, o sbaglio?

Yes, almeno così stava scritto sul testo ufficiale...

" Art. 19 Entrata in vigore
1. La presente legge, salvo quanto diversamente previsto, entra in vigore il 1° gennaio 2018."

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Riapro ora RR dopo oltre un anno. 

Leggo che hanno innalzato il limite delle consegne e che a breve ci saranno i risultati?

Quindi tantissime persone che hanno consegnato quattro volte potranno consegnare altre due?

Ho provato a cercare la legge su internet ma non ho trovato nulla.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
34 minuti fa, superg dice:

Riapro ora RR dopo oltre un anno. 

Leggo che hanno innalzato il limite delle consegne e che a breve ci saranno i risultati?

Quindi tantissime persone che hanno consegnato quattro volte potranno consegnare altre due?

Ho provato a cercare la legge su internet ma non ho trovato nulla.

 

finanziaria 2018 L 27 dicembre 2017 n. 205

 496. Alla lettera b-bis) del  terzo  comma  dell'articolo  1  della
legge 6 agosto 1926, n. 1365, le parole: « in tre precedenti concorsi
» sono sostituite dalle seguenti: « in cinque precedenti concorsi ».

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Sono scossa e non riesco a capire.

Dire che sono sbalordita è dir poco.

La finanziaria è già legge? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
3 minuti fa, superg dice:

Sono scossa e non riesco a capire.

Dire che sono sbalordita è dir poco.

La finanziaria è già legge? 

Sì, in vigore dal 1° gennaio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Quindi da domani (ora devo riprendermi) potró tornare a studiare per il concorso. 

Casco dalle nuvole. Questa volta piacevolmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
5 ore fa, superg dice:

Quindi da domani (ora devo riprendermi) potró tornare a studiare per il concorso. 

Casco dalle nuvole. Questa volta piacevolmente.

Beh, sì, devi tornare sulle sudate carte :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
13 ore fa, superg dice:

Quindi da domani (ora devo riprendermi) potró tornare a studiare per il concorso. 

Casco dalle nuvole. Questa volta piacevolmente.

Se ne hai veramente la forza e la voglia ti ammiro.

Io ho fatto la mia terza, la prossima doveva essere l'ultima ma sono talmente stanco che pensavo di non andare neanche, e quindi ormai pensavo che la mia vita concorsuale fosse finita e questi che fanno, la riaprono.

 

Modificato da sakuragy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
2 ore fa, sakuragy dice:

Se ne hai veramente la forza e la voglia ti ammiro.

Io ho fatto la mia terza, la prossima doveva essere l'ultima ma sono talmente stanco che pensavo di non andare neanche, e quindi ormai pensavo che la mia vita concorsuale fosse finita e questi che fanno, la riaprono.

 

Fino a qualche mese fa la pensavo esattamente come te. Ero stanca. Distrutta moralmente, mentalmente e fisicamente.

Questo anno ho staccato la spina e ho incontrato ed interagito con persone diverse. Sono state linfa vitale. Il notariato sfianca ma anche altri ambiti non sono da meno. Uscire dal proprio microcosmo aiuta a ricaricarsi. Avevo giurato a me stessa che avrei mollato questo percorso che mi ha rapita per quasi dieci anni della mia vita ma non appena mi sono allontanata ne ho sentito la mancanza.

Probabilmente tutto ció puó essere dovuto dall’assenza di una vera alternativa che mi piaccia quanto il notariato ma la veritá è che, per il momento, sono così contenta di poter scegliere e non essere obbligata nella mia scelta che non me ne curo.

Tra qualche mese saró probabilmente di nuovo appesantita psicologicamente e fisicamente ma perlomeno la scelta, questa volta, sarà stata mia.

Come sempre ringrazio Romolo Romani ed il notaio che stoicamente continua a tenere aperto questo forum perchè grazie a lui ho sempre ottenuto delle informazioni che diversamente non avrei avuto. Il web tace.

Sono circondata da persone che probabilmente lo sanno da un bel po’ eppure se ne sono guardati bene dal comunicarmelo. Ma anche di questo al momento non me ne curo.

Ho ripreso i miei meravigliosi tomi e spero di riuscire a lavorare e studiare con la grinta giusta per arrivare all’obiettivo. Le possibilità mi sono state date. Ora tocca a me ed a quella famosa ruota che prima o poi si spera che giri e si fermi al punto giusto. Io faró di tutto affinchè accada.

Probabilmente follia pura ma terapeutica. Mi sento come un atleta che dopo un grave infortunio puó nuovamente partecipare alle olimpiadi. Sarà durissima ricominciare ma le possibilità son state date. 

  • Like 1
  • Thanks 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×