Eugenia Timpano

Le trasformazioni eterogenee atipiche.

Rate this topic

Recommended Posts

E' appena uscito il mio libro, intitolato "Le trasformazioni eterogenee atipiche", edito dalla Utet, collana "Professione Notaio".

Incollo, qui di seguito, il link a beneficio di chi fosse interessato o semplicemente incuriosito:

http://shop.wki.it/Utet_Giuridica/Libri/Le_trasformazioni_eterogenee_atipiche_s558033.aspx

Grazie dell'attenzione e buona lettura a chi si volesse cimentare!

Eugenia Timpano

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Arwen    1

Qualcuno di voi ha letto questo libro e può dire cosa ne pensa?

Quali trasformazioni eterogenee atipiche tratta nello specifico? E' fatto bene?

Modificato da Arwen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Regina Iarlori    104

Ciao,

a parte che l'autrice ha una preparazione nota e sconfinata, se vuoi approfondire la materia delle trasformazioni eterogenee al momento non credo ci siano testi recenti più adatti sotto il profilo notarile.

Testo utile sia per la teoria che per la pratica.

Al link indicato trovi anche le trasformazioni trattate nello specifico, e comunque, ti incollo qui sotto la struttura del volume

- Le trasformazioni eterogenee atipiche in generale
- La trasformazione da ed in impresa individuale: un’ipotesi inammissibile
- Le trasformazioni eterogenee atipiche da ed in società di persone
- Le trasformazioni da associazione non riconosciuta ed in associazione riconosciuta
- Le trasformazioni eterogenee atipiche delle società cooperative - Le trasformazioni eterogenee atipiche dei consorzi e delle società consortili
- Le trasformazioni eterogenee atipiche delle società da ed in figure non societarie
- La trasformazione reciproca degli enti non societari

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Pigei    535

Il libro non avrebbe bisogno di presentazioni, per chi conosce l'autrice! Per chi non la conosce, sappia che se questo forum è stato il principale punto di riferimento per tutti i praticanti di Italia, per anni e anni, ciò è dovuto in grandissima parte alla presenza di ragazzi che hanno avuto il merito di condividere con altri la loro solidissima preparazione notarile. Eugenia, o Phalaenopsis (quale era il suo nick :D), era appunto una colonna di questo forum. Una di quelle persone su cui poter contare, nella sicurezza che ogni risposta era meditata e mai frettolosa, ma supportata da approfonditi studi.

Ora che tutto quest'impegno ha potuto portare i più bei frutti che si potessero attendere, ossia la conquista dell'agognato sigillo e la pubblicazione di un libro, non posso che applaudire, nella sicurezza che l'opera sia un contributo su cui poter fare affidamento a occhi chiusi. Così come lo erano le sue risposte su questo forum!

Faccio dunque i complimenti all'autrice, sperando possa cimentarsi in nuove imprese simili, che saranno, come questo libro è, contributi meditati e minuziosi, sempre scritti con l'occhio del notaio!

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

L'Autrice del testo, che molto ha contribuito e contribuisce anche su queste pagine, oggi Notaio in Roma, è preparatissima e, come ha detto chi mi ha preceduto, non ha certo bisogno di presentazioni ed è una grande conoscitrice di questa materia. Il Manuale presenta molteplici aspetti pregevoli, in quanto, oltre ad affrontare analiticamente gli approfondimenti teorici (civilistici ma non solo, prendendo in esame, anche, ad esempio, i profili tributari), ricchi di spunti di grande interesse scientifico e utilissimi per chi prepara il concorso e vuole approfondire la materia, ma non solo, grazie anche ai notevoli riferimenti alla dottrina notarile ma anche accademica, contiene molti richiami alla giurisprudenza che ha preso in esame la materia e soprattutto - aspetto che trovo utilissimo - riporta il testo di diverse sentenze di legittimità e di merito, nonché di sentenze della giurisdizione amministrativa e ancora, in altro ambito, di Risoluzioni e Circolari dell'Agenzia delle Entrate. Il Manuale, inoltre, assume rilievo pregevolissimo e apprezzabile per chi si esercita con i temi di concorso, ma anche per il Notaio che affronta la quotidiana professione, in quanto riporta la bozza di molti atti relativi alla materia. Insomma, ero alla ricerca di un testo specifico relativo a questa materia e devo dire, dopo alcuni mesi che è nella mia libreria e dopo frequenti consultazioni, che è un ottimo acquisto e ne sono quindi soddisfattissimo.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Uber Tacconi    795

Quando ci sono situazioni, argomenti, che nella pratica si incontrano, ma che il legislatore "si è dimenticato" di disciplinare espressamente, l'operatore del diritto non può che sperare nel conforto della giurisprudenza (quando c'è) e/o della dottrina. 

Sempre più di frequente ci si imbatte in un legislatore frettoloso, lacunoso e anche lessicalmente deficitario. L'opera della collega, che è cultrice del diritto commerciale e del diritto societario, riguarda un argomento complesso come le trasformazioni eterogenee atipiche; un contributo dottrinale nel solco di quell'attivività di quasi supplenza al legislatore che offre una interpretazione delle norme applicabili anche a fattispecie non espressamente normate, ma con le quali l'operatore del diritto (Giudice, Notaio, Avvocato) rischia di imbattersi nella gestione e nella consulenza professionale con enti, persone giuridiche e società commerciali. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora