Ethimo

Tassazione atto accertamento usucapione

Rate this topic

4 risposte in questa discussione

Come è noto, ora l'avvenuta usucapione di bene immobile può essere accertato mediante il verbale di accordo in sede di mediazione obbligatoria, verbale che poi dovrà essere autenticato da notaio per la trascrizione. La tassazione di tale verbale, secondo l'art. 17, commi 2 e 3 , del Dlgs. 28/2010, è esente dall'imposta di registro fino ad un valore di euro 50.000,00.

Nel caso, invece, le parti dovessero procedere direttamente a fare autenticare al notaio un negozio di accertamento senza passare dalla procedura di mediazione, secondo voi si potrebbe usufruire degli stessi vantaggi fiscali previsti dal suddetto art. 17 Dlgs. 28/2010?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

no.

(le detrazioni si applicano solo nell'ambito della mediaizone)

p.s.

inoltre il negozio di accertamento senza mediazione non sarebbe neppure trascrivibile

è piaciuto a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ricordo uno studio del CNN che sosteneva invece la stipulabilità di un atto di accertamento dell'intervenuta usucapione mi pare del 2013 o 2014.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Ospite
Stai commentando come visitatore. Se sei registrato effettua l'accesso.
Rispondi...

×   You have pasted content with formatting.   Remove formatting

  Only 75 emoticons maximum are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

Caricamento...