M.C.S. Webmaster

'Società a un euro? Una bufala'

42 risposte in questa discussione

di Emilio Fabio Torsello. 'Nessuna banca può finanziare un'azienda con questo capitale e c'è il rischio che la criminalità ne approfitti per l'usura o per fare da socio occulto'. L'attacco di Ranieri Razzante, presidente dell'associazione anti riciclaggio, alla riforma voluta da Monti. Si fa presto a dire "società a un euro". Presentata dal governo Monti come un'innovazione dedicata ai giovani "under 35", la forma societaria per cui un'azienda può essere aperta bypassando i costi notarili e praticamente in assenza di capitale sociale - ridotto alla simbolica cifra di un euro - rischia di essere un "flop tecnico" che non porterà alcun beneficio né ai giovani né allo Stato.

Niente prestiti. "Per le norme imposte dalla Banca d'Italia - spiega Ranieri Razzante, presidente dell'Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio (Aira) e consulente della Commissione Parlamentare Antimafia - non esiste alcun istituto che possa finanziare un'impresa con un capitale sociale di un euro. Le istruzioni di Vigilanza di Bankitalia, infatti, prevedono un rapporto stretto tra gli affidamenti (i soldi prestati dagli istituti alle imprese, ndr) e le garanzie patrimoniali, costituite dal capitale sociale e dai fondi di riserva (cosiddetto "patrimonio netto", ndr). Se a queste garanzie si aggiungono quelle fideiussorie, non si capisce come questo tipo di società possa ottenere credito, soprattutto se si tratta di start-up costituite da giovani".

Le infiltrazioni mafiose. Ma un allarme da non sottovalutare riguarda anche e soprattutto le infiltrazioni mafiose: "il pericolo - prosegue Razzante, che è anche docente di Legislazione Antiriciclaggio presso l'università di Bologna - è il finanziamento all'impresa da parte della mafia, sia come forma di prestito ad usura, con fatture apparentemente legali verso aziende criminali collaterali di comodo cui si pagheranno le forniture, sia come socio occulto in un'azienda guidata da un insospettabile. Un allarme di questo tipo è stato lanciato anche da diversi magistrati antimafia".

E la questione del capitale è fondamentale, "poiché si possono richiedere prestiti per i macchinari e le attrezzature utili a far partire una società solo con un capitale sociale di garanzia: avere un euro nelle casse dell'azienda equivale a chiedere un prestito ed essere disoccupati. Nel provvedimento - aggiunge - non si parla invece di agevolazioni creditizie, norma che avrebbe dovuto essere prevista nel documento, con il Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese o attraverso i Confidi garanti delle società presso le banche".

I controlli di legalità. Ma Ranieri Razzante sottolinea anche "l'assenza di controlli di legalità da parte dei pubblici ufficiali, visto che gli atti costitutivi non avranno forma obbligatoria. Assenza che non consentirà, tra l'altro, alcun controllo antiriciclaggio, previsto dalla normativa a carico dei notai quando si trovano a trattare operazioni sospette".

Quale guadagno per lo Stato? E la questione riguarda anche gli introiti che lo Stato dovrebbe incassare una volta avviate queste società. "Le aziende a un euro sono veri e propri mostri giuridici che non porteranno soldi nelle casse dello Stato: quale volano di economia si dovrebbe creare attorno a queste imprese tale da permettere fatturati tassabili?". E infatti, sebbene in capitale sociale previsto sia irrisorio, la tassazione sarebbe tutt'altro che agevolata. Le società a un euro, aggiunge Razzante, "non potranno partecipare ad alcun appalto per cui è previsto un capitale sociale minimo. E in un periodo in cui chiudono piccole e medie imprese davvero ci si aspetta che aprano e sopravvivano società con un euro di capitale sociale? Ai tecnici la risposta".

Contro la libertà d'impresa. Chi ha dovuto costituire spa o srl, infine, si troverà concorrenti con capitale a un euro, "un particolare che va contro la libertà di impresa. E si tratta - conclude Razzante - di osservazioni tecniche, non politiche, nei confronti di un Parlamento che ha approvato senza obiezioni una forma societaria che non può esistere".

FONTE: L'Espresso - 10 settembre 2012

Click here to view the articolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Saranno quelle due a cui i papà imprenditori (noti anche come "papi", ma giuro che con me non hanno nulla a che fare..) al posto del gelato con un euro hanno comprato la società...

sss

ps

O anche le due giovani menti che hanno redatto lo statuto standard, sono incerto..

Modificato da silviosantosubito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Vado controcorrente.

Secondo me che una società abbia 10.000 euro di capitale (in gran parte eroso dai costi delllo startup) o ne abbia 1 poco cambia ai fini del finanziamento da parte di terzi.

Non crederete che se chiedo un finanziamento la banca, visto il mio capitale di ben 10.000 (come detto magari già eroso) mi conceda chissà cosa...

Quanto alle infiltrazioni mafiose, anche qui non capisco.

Credete che la mafia abbia problemi a reperire i 2.500 euro necessari per costituire una società?

Credete che i rischi che la mafia finanzi ad usura società siano differenti se la società ha un euro di capitale o 10.000?

Che il capitale sociale non sia più qualcosa con cui finanziare una società è da tempo risaputo.

Da ultimo un appunto sul rischi di infiltrazioni mafiose ed antiriciclaggio.

Da più di 10 anni lavoro da un notaio.

Quando mai vi è capitato di verificare che Tizio e Caio (soci fondatori) abbiano rapporti con la mafia o conducano operazioni sospette?

Se Tizio e Caio vengono da me per costituire una società io verifico la loro idendità.

Non chiedo nulla di più. Non chiedo il certificato antimafia, la fedina penale, non verifico se siano prestanome di chissà chi, nè verifico i loro redditi, ecc.

Penso e credo che le criticità di questa società siano altre. Puntare l'attenzione su queste cose mi sembra tanto un arrampicarsi sui vetri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi
Ospite
Stai commentando come visitatore. Se sei registrato effettua l'accesso.
Rispondi...

×   You have pasted content with formatting.   Remove formatting

  Only 75 emoticons maximum are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

Caricamento...