mas87

Condono e menzioni in atto

Rate this topic

4 risposte in questa discussione

Ho dei dubbi.. (Che sconforto!)

1) In sostanza laddove il condono non si sia chiuso con la sanatoria, si applica l'art. 58 della 662 del 1996..

Ora si applica la seconda parte, laddove il procedimento si sia concluso per silenzio assenso. E fin qui nessun problema.

Se ho ben capito, la sussistenza di vincoli, impedisce il perfezionarsi del silenzio assenso, e quindi si ricorre alla prima parte della norma in oggetto.

Ora, il Notaio... come fa a sapere se c'erano vincoli?

Lo si evince dalla domanda?

2) E se c'erano vincoli si richiede il parere ex art. 32 l. 47/85:

- il mio Notaio dice che laddove vi sia solo parziale difformità non occorre chiedere il parere; siete d'accordo?

- ora a prescindere dalla parziale o totale difformità, richiesto il parere, il silenzio assenso non si perfeziona finchè l'autorità non interviene positivamente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

In mancanza di perfezionarsi della procedura con il rilascio del parere, devi usare la procedura in itinere..

Quanto al sapere se vi siano i vincoli, beh quelli "rilevanti" sono quelli dell'art. 32 L. 47/85, e almeno per quelli storico-paesaggistici, gli stessi risultano pubblicizzati..

Quanto alla parziale difformità, il parere direi che serve, solo che non serve per la commerciabilità dell'atto, visto che l'abuso è minore!

Quanto al silenzio assenso, se l'autorità si pronuncia è un controsenso parlare di silenzio assenso, c'è un provvedimento positivo; il silenzio assenso si perfeziona con le modalità dell'art. 2 co. 58 della 662/96 da te citato..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Non ho capito cosa succede quando si richiede il parere.

Se l'autorità non risponde, è da intendersi silenzio-rifiuto. Quindi nelle successive disposizioni del bene deve ricorrersi sempre alla prima parte del 58.

Se invece da l'ok, si usa la seconda parte del 58 per le successive disposizioni, salvo non intervenga la concess in sanatoria.

Non è così?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Se l'autorità non risponde, si tratta di silenzio inadempimento, quindi puoi usare sempre la procedura in itinere..

Se risponde, non usi più la procedura in itinere se hai il titolo in sanatoria, sennò comunque la devi usare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora