Vai al contenuto
ALTRO70

SCUOLE NOTARILI: DITE LA VOSTRA...

Rate this topic

SCUOLE NOTARILI: DITE LA VOSTRA...  

1614 voti

  1. 1. SCUOLE NOTARILI: QUALE PREFERITE ?

    • Scuola Notarile Napoletana (Notaio Lodovico Genghini, con i Notai Carbone e Simonetti)
      151
    • Scuola Notarile Viggiani a Milano (Notaio Raffaele Viggiani, con i Notai Santarcangelo e Sala)
      224
    • Scuola Notarile Corrente a Napoli (notaio Corrente)
      90
    • Scuola Notaio Palazzi a Roma
      113
    • Scuola Notaio Magliulo a Roma
      7
    • Scuola Notarile Associazione Civil Law (Notaio Trimarchi )
      20
    • Scuola Notarile Direkta a Roma (Notai Lupetti, Sartore, Vocaturo)
      11
    • Scuola Notarile Vera Lectio a Napoli (Notai Nastri, Aponte)
      14
    • Scuola Notarile Ad Maiora a Milano (Notaio La Porta)
      31
    • Scuola Notaio Ricolo a Roma-Palermo
      17
    • Just Legal Services a Milano
      6
    • Scuola Notai Domani a Napoli (Notaio Sabatelli)
      19
    • Scuola Notarile di Napoli Fondazione Casale
      33
    • Scuola Notarile di Roma Anselmo Anselmi
      9
    • Altra scuola (specificare nel messaggio)
      21
    • Scuola di Notariato della Lombardia Federico Guasti
      9


Recommended Posts

Ma aprirò una discussione nella sezione giusta molto presto.. Ps x chi non l avesse letto non era rivolto a nessuno degli intervenuti alla discussione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ma aprirò una discussione nella sezione giusta molto presto.. Ps x chi non l avesse letto non era rivolto a nessuno degli intervenuti alla discussione

Così facendo m' incuriosisci però 8-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Tuttavia ho spesso assistito, in questo forum e nella vita reale, a critiche sulle scuole da "psicotici del diritto" (cit.) Non me ne vogliate ma è fondamentale, in base al mio umile punto di vista, che una scuola debba preparare al "peggio": stiamo parlando di uno dei concorsi più difficili (in Europa). Se poi capita una traccia (relativamente) più semplice in sede concorsuale, beh, ben venga. Che poi- parlo da semplice studentessa di scuola notarile- sarebbe preferibile (e mi riallaccio a Fabrizio80) un taglio più pratico, sono d'accordo: il notaio non è un "topo da biblioteca", benché non si possa prescindere (sono scontata nella mia affermazione) da un'altissima conoscenza del diritto. L'aspirazione, oltre a vincere il concorso, per quanto mi riguarda, è di approdare a una conoscenza del diritto ad alto livello: è questa la conquista più grande. Stiamo a diventare "giuristi" (espressione grossa) non a scimmiottare...almeno così dovrebbe essere.

questo è il punto.

però fammi capire,

come fai a dire che una traccia è facile o difficile ?

è difficile perchè

- perchè richiama la norma del diritto giapponese che nessuno conosce e che in studio ci metti due giorni a trovare

(e che ignorerai per il rsto della tua vita, in stile "casa mobile" )

- perchè presuppone un "enigma della sfinge"

oppure è facile

- perchè in modo lineare (quindi, senza enigmi della sfinge) ti pone un problema giuridico che non trovi affrontato in nessun testo e che risolverai solo applicando tutte le tue conoscenze di diritto, senza dover trovare la norma del diritto cinese

(come in questa discussione http://foro.romoloromani.it/index.php/topic/52566-caso-pratico-rinunciadonazione-usufrutto/ )

sei sicura che la seconda ipotesi possa definirsi più facile ?

sei sicura che la seconda ipotesi non serva a fare selezione in modo molto maggiore della prima ?

sei sicura che per trovare la soluzione alla seconda ipotesi non devi avere una forma mentis molto più strutturata rispetto alla prima ?

sei sicura che per ottenere una forma mentis o un metodo di ragionamento che ti permetta di affrontare la questione è sufficiente affrotnare tracce allucinanti?

.... è ovvio che le mie risposte già le conosci .

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Nulla quaestio che è più complicata la seconda questione da te prospettata.

Ma le scuole da "psicotici del diritto" o "pippe mentali" come le chiamate voi che pongono enigmi della sfinge cosa fanno? Allenano gli studenti ad affrontare quello che è il concorso notarile al meglio, preparando al peggio. E non è assolutamente detto che l' uno esclude l'altro. Mi spiego. Se danno tracce da pippe mentali non significa che non contengano problematiche che richiedono una conoscenza del diritto "a tutto tondo". La vedo come una dicotomia troppo da bianco-nero senza sfumature, permettimelo.

In secondo luogo, come già ribadito da altri qui, il trend che si è sviluppano in questi ultimi anni dimostra come il concorso sia più (ahimè) da "temisti" quindi a stampo teorico che per praticoni (nell'accezione più positiva) del diritto.

Saluts.

Modificato da Ross86
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

E' mai possibile che in questo sondaggio non sia possibile votare la scuola di notariato della Lombardia? La scuola da cui provengono le massime in materia societaria utilizzate da tutti i notai d'Italia? La scuola di notariato della Lombardia diretta dal professor Sacchi e dal notaio Marchetti?

Questo sondaggio mi puzza tanto di tarocco pubblicitario....

Modificato da Punto esclamativo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

E' mai possibile che in questo sondaggio non sia possibile votare la scuola di notariato della Lombardia? La scuola da cui provengono le massime in materia societaria utilizzate da tutti i notai d'Italia? La scuola di notariato della Lombardia diretta dal professor Sacco e dal notaio Marchetti?

Questo sondaggio mi puzza tanto di tarocco pubblicitario....

i tarocchi lasciamoli a chi di "mestiere".

Il sondaggio è stato lanciato da Altro e, per quel che leggo da lui, non mi permetterei mai, non solo di parlare, ma addirittura di pensare al "tarocco". Il sondaggio è stato fatto col fine (presumo) di fare un vaglio delle (o della) scuole notarili migliori sulla base delle esperienze personali e individuali degli "aspiranti" o meglio dei frequentanti.

Hai sbagliato il bersaglio.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Quindi la scuola di notariato della Lombardia, il notaio Marchetti quello del commentario Marchetti non contano nulla...

Non giriamo la frittata. Non ho mai nè pensato nè detto questo. Però un minimo di buon senso dovrebbe esimerci dall' offendere e dal parlare di tarocco pubblicitario.

Per quanto mi riguarda... fine del discorso.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

E' mai possibile che in questo sondaggio non sia possibile votare la scuola di notariato della Lombardia? La scuola da cui provengono le massime in materia societaria utilizzate da tutti i notai d'Italia? La scuola di notariato della Lombardia diretta dal professor Sacchi e dal notaio Marchetti?

Questo sondaggio mi puzza tanto di tarocco pubblicitario....

Tralascio la squallida considerazione sulla malafede di Altro. Quando si attacca sul personale significa che i percorsi argomentativi sono prossimi allo zero.

Nel merito, ho notato anche io l'assenza della Guasti e di tutte le scuole del notariato con l'esclusione dell'Anselmo Anselmi (e della fondazione Casale), per molti anni La Scuola Notarile.

Eppure l'Anselmi ha preso 2 voti. Quanti ne avrebbe presi la Guasti? Non è difficile ipotizzare un dato prossimo allo zero.

Ed allora la vera domanda che dovresti porti, prima di stracciarti le vesti è: perché le scuole notarili organizzate dai cdn non sono neppure prese in considerazioni dai praticanti quali scuole di eccellenza?

Perché CNN e Ministero, invece che restare con le mani in mano o inventarsi lo sbarramento delle tre consegne, non pensano ad una riformulazione seria del percorso formativo del praticante notaio, mettendo al centro della riforma proprio le scuole notarili e dando loro nuova linfa con un programma di studi omogeneo e prove intermedie?

Il notariato ha di fatto abdicato alla funzione formativa, lasciando la stessa nelle mani dei privati. Questa è la verità.

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

ho frequentato l'Anselmo Anselmi ed un'altra tra le scuole sopra indicate (non dirò quale però) e la cosa che mi ha davvero sconcertato, con riferimento a quest'ultima, è stata la totale disonestà degli organizzatori. Ho pagato una cifra considerevole (in CONTANTI, of course) ed ho dovuto pregare fino alla fine chi di dovere per farmi rilasciare uno straccio di ricevuta...su tre consistenti rate ne sono tornata a casa solo con UNA. Dico io, si può lucrare così tanto sulle ambizioni delle persone e su un concorso che già di per se comporta un notevole esborso di denaro? Ma, soprattutto, che razza di PUBBLICI UFFICIALI sono i notai che acconsentono a queste cose?

...alla faccia dei "garanti della legalità"!

ottima e ben organizzata l'Anselmo Anselmi invece! E grandi e seri professionisti quelli che tengono i corsi

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

La guasti purtroppo è sola teoria...

Sembra di stare all'università in cui ti spiegano il capitoletto,senza vero approfondimento,senza stimoli alla ricerca personale...

I notai in sè sono sicuramente validissimi,tra tutti Mascheroni Senior, Avagliano e Serpi.

Main 2 anni...che abbiano dato una traccia,che abbiano spiegato come si scrive una compravendita...

ai fini concorsuali è inutile.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Quindi la scuola di notariato della Lombardia, il notaio Marchetti quello del commentario Marchetti non contano nulla...

apparte il fatto che quoto in pieno e totalmente quanto detto da barney

apparte il fatto che le doti umane (note a tutti) di Altro70 lo tirano fuori da qualsiasi sospetto

hai forse letto male il sondaggio che riporta per ultima la voce "Altra scuola (specificare nel messaggio)"

mi pare che nella voce "altra scuola" si possa ben includere qualsiasi scuola non citata esplicitamente nel sondaggio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

apparte il fatto che quoto in pieno e totalmente quanto detto da barney

apparte il fatto che le doti umane (note a tutti) di Altro70 lo tirano fuori da qualsiasi sospetto

hai forse letto male il sondaggio che riporta per ultima la voce "Altra scuola (specificare nel messaggio)"

mi pare che nella voce "altra scuola" si possa ben includere qualsiasi scuola non citata esplicitamente nel sondaggio

Perché quello che ho detto io non ti piace scusa? :laugh:

"Altra scuola" = contenitore :smile:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

E' mai possibile che in questo sondaggio non sia possibile votare la scuola di notariato della Lombardia? La scuola da cui provengono le massime in materia societaria utilizzate da tutti i notai d'Italia? La scuola di notariato della Lombardia diretta dal professor Sacchi e dal notaio Marchetti?

Ho provveduto ad inserire un'ulteriore opzione "Scuola di Notariato della Lombardia Federico Guasti", per sanare la dimenticanza evidenziata dall'utente "Punto esclamativo".

Mi scuso per la dimenticanza (peraltro mi ero scusato in anticipo, lanciando il sondaggio, per eventuali errori e/o omissioni), come ricordo quotando il passo dal mio primo intervento

Per chi avesse frequentato o stesse frequentando una scuola non presente nell’elenco (mi scuso in anticipo per eventuali dimenticanze), ho inserito l’opzione residuale “Altra scuola (specificare nel messaggio)”, e prego vivamente chi la utilizzasse di scrivere nella discussione il nome della scuola e le carristiche per cui la ritiene preferibile.

Ringrazio "Punto esclamativo" per il contributo a rendere migliore il sondaggio, con l'indicazione di questa scuola.

Tengo tuttavia a sottolineare che mi dispiace che lo stesso abbia insinuato che questo sondaggio sia un "tarocco pubblicitario"

Questo sondaggio mi puzza tanto di tarocco pubblicitario....

Di scuole ne ho messe inizialmente quattordici (a chi dovrei voler fare pubblicità?), segnalate come quelle che riscuotono maggiori consensi tra i candidati.

Ho inserito ora volentieri l'opzione con il nome della scuola in questione per consentire a chi volesse esprimere la propria preferenza per essa di farlo esplicitamente.

Consentitemi, però, un'ultima notazione.

In ogni caso, esistendo l'opzione "Altra scuola", chi avesse voluto votare questa scuola, come ad esempio "Punto esclamativo", avrebbe votato questa opzione.

Il fatto che l'opzione "Altra scuola" abbia finora raccolto 2 voti, mi fa pensare di non aver fatto comunque un gran torto con la mia dimenticanza e di non aver inficiato più di tanto la rappresentatività dell'attuale andamento del sondaggio in base alle preferenze fino ad ora espresse.

Ciao a tutti!

Modificato da ALTRO70

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ho provveduto ad inserire un'ulteriore opzione "Scuola di Notariato della Lombardia Federico Guasti", per sanare la dimenticanza evidenziata dall'utente "Punto esclamativo".

Mi scuso per la dimenticanza (peraltro mi ero scusato in anticipo, lanciando il sondaggio, per eventuali errori e/o omissioni), come ricordo quotando il passo dal mio primo intervento

Ringrazio "Punto esclamativo" per il contributo a rendere migliore il sondaggio, con l'indicazione di questa scuola.

Tengo tuttavia a sottolineare che mi dispiace che lo stesso abbia insinuato che questo sondaggio sia un "tarocco pubblicitario"

Di scuole ne ho messe inizialmente quattordici, per cui tra l'altro non vedo a chi dovrei voler fare pubblicità, segnalate come quelle che riscuotono maggiori consensi tra i candidati.

Ho inserito volentieri l'opzione con il nome della scuola in questione per consentire a chi volesse esprimere la propria preferenza per essa di farlo esplicitamente.

Consentitemi, però, un'ultima notazione.

in ogni caso, esistendo l'opzione "Altra scuola", chi avesse voluto votare questa scuola, come ad esempio "Punto esclamativo", avrebbe votato questa opzione.

Il fatto che l'opzione "Altra scuola" abbia finora raccolto 2 voti, mi fa pensare di non aver fatto comunque un gran torto con la mia dimenticanza.

Ciao a tutti!

Ti sei messo a fare i tarocchi? Leggi pure la mano? Ti scannerizzo la mia e mi dici che ne sarà del mio futuro? e non solo notarile!!! :laugh:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Ti sei messo a fare i tarocchi? Leggi pure la mano? Ti scannerizzo la mia e mi dici che ne sarà del mio futuro? e non solo notarile!!! :laugh:

Il mio nome d'arte è "Mago di Segrate" (dal film Grand Hotel Excelsior): vedo. prevedo e stravedo per una squadra di calcio, e a volte "liefito".

NB:

Rinnovo l'invito a tutti coloro che avessero in mente il nome di una scuola non inserita nell'elenco a segnalarlo.

Non avrò nulla in contrario ad inserire la scuola (sempre che si tratti di una vera e propria scuola, già funzionante) nel sondaggio.

Grazie.

Modificato da ALTRO70
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Un voto la Guasti l'ha preso da me.

Il taglio delle tracce del Corso Esercitativo è altamente concorsuale (se ci riferiamo agli ultimi due).

Se, come pare, anche il taglio dei commissari sarà sempre meno da "quesito della Susy", direi che sono sulla buona strada.

Per chi lavora, come me, poter contare su traccia, esercitazione e soluzione in un'unica giornata e correzione del signolo tema in 15 giorni ritengo sia l'ideale.

Non è, ahimè, l'unica scuola che ho frequentato, ma questo "ritorno alle origini delle tracce da concorso" lo sto trovando davvero utile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

dopo averlo sperimentato devo dire che trovo veramente eccellente il corso del notaio Corrente

sto colmando delle lacune che sentivo di avere e sto molto apprezzando l'impostazione delle lezioni

l

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Il mio intervento non voleva polemizzare con Altro che stimo per i suoi sempre precisi interventi.

Quando dico che questo sondaggio è un tarocco, voglio dire solo che è viziato da un errore enorme in partenza come lo stesso Altro ha riconosciuto.

Non considerare la scuola Guasti di Milano, che è la seconda scuola notarile in assoluto per gradimento, come emerge nell’altro sondaggio sulle scuole notarili che si legge in evidenza da dieci anni nella discussione quid juris su questo sito a questo link:

http://foro.romoloromani.it/index.php/topic/1141-scuole-notarili/page__st__495

Certo quel sondaggio, da una parte ha il pregio di essere affidabile in quanto è stato on line per molto tempo ed aperto a tutti, ha però il limite di non considerare le nuove scuole notarili nate di recente e quindi; era giusto proporre un nuovo sondaggio che includesse anche le scuole di recente formazione (e ringrazio Altro per averlo fatto e gli amministratori per averlo posto in evidenza).

Ma, inserire i corsi dei giovani notai ed eliminare la scuola diretta da uno dei più prestigiosi nomi del notariato (il notaio Marchetti), scuola di eccellenza da cui provengono le massime notarili in materia societaria, punto di riferimento per tutti i notai ed i praticanti notai d'Italia, scuola che esiste da decenni e che è risultata seconda classificata nel sondaggio di questo sito da dieci anni, mi è sembrato un errore clamoroso e inspiegabile, di cui Altro (onore al merito si è scusato ed ha riconosciuto).

Quindi nessuna polemica con Altro, a cui chiedo scusa se evidentemente mi sono espresso male, la mia voleva solo essere la segnalazione di un inspiegabile clamoroso errore di partenza del nuovo sondaggio sulle scuole di notariato, in modo che si possa inserire la Guasti nel sondaggio, e ciò a beneficio di tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Non ci prendiamo per il culo per piacere. La Guasti di Milano era solo una scusa. Chi ha orecchie per intendere intenda.

Prosit.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Il mio intervento non voleva polemizzare con Altro che stimo per i suoi sempre precisi interventi.

Quando dico che questo sondaggio è un tarocco, voglio dire solo che è viziato da un errore enorme in partenza come lo stesso Altro ha riconosciuto.

Non considerare la scuola Guasti di Milano, che è la seconda scuola notarile in assoluto per gradimento, come emerge nell’altro sondaggio sulle scuole notarili che si legge in evidenza da dieci anni nella discussione quid juris su questo sito a questo link:

http://foro.romoloro...i/page__st__495

Certo quel sondaggio, da una parte ha il pregio di essere affidabile in quanto è stato on line per molto tempo ed aperto a tutti, ha però il limite di non considerare le nuove scuole notarili nate di recente e quindi; era giusto proporre un nuovo sondaggio che includesse anche le scuole di recente formazione (e ringrazio Altro per averlo fatto e gli amministratori per averlo posto in evidenza).

Ma, inserire i corsi dei giovani notai ed eliminare la scuola diretta da uno dei più prestigiosi nomi del notariato (il notaio Marchetti), scuola di eccellenza da cui provengono le massime notarili in materia societaria, punto di riferimento per tutti i notai ed i praticanti notai d'Italia, scuola che esiste da decenni e che è risultata seconda classificata nel sondaggio di questo sito da dieci anni, mi è sembrato un errore clamoroso e inspiegabile, di cui Altro (onore al merito si è scusato ed ha riconosciuto).

Quindi nessuna polemica con Altro, a cui chiedo scusa se evidentemente mi sono espresso male, la mia voleva solo essere la segnalazione di un inspiegabile clamoroso errore di partenza del nuovo sondaggio sulle scuole di notariato, in modo che si possa inserire la Guasti nel sondaggio, e ciò a beneficio di tutti.

gentile collega

l'altro sondaggio oltre il limite ( da te correttamente segnalato) di non riportare le scuole notarili sorte da circa due anni (che molto successo stanno riscuotendo)

ha gli ulteriori grossi limiti

- il limite di non riportare altre importanti scuole già presenti da tempo (quella del notaio magliulo o del notaio ricolo o del notaio sabatelli ad esempio);

- il limite di non riportare quei sostanziali mutamenti nella didattica delle singole scuole

(mi viene in mente ad esempio la scuola notarile napoletana che di recente si è arricchita dell'apporto scientifico di due giovani notai (già allievi del notaio genghini) che curano i moduli di societario e mortis causa della predetta scuola

oppure ancora la recente nascita del corso di perfezionamento in diritto civile presso la Scuola Casale di Napoli)

il vecchio sondaggio e il nuovo sondaggio però recano entrambi l'opzione "altra scuola"

è chiaro che tutte le scuole non citate sono immettibili nella generica categorie "altra scuola"

e il resto come ripete sovente il mio Maestro "nonlovoglioneanchesapere"

i sondaggi non costituiscono, inutile dirlo, la marchetta pubblicitaria per questa o quella scuola notarile

pensare il contrario mi sembra semplicemente ridicolo

personalmente trovo che ridimensionare l'utilità e l'importanza di questi sondaggi qualificandoli come "tarocchi" è oltre che ingiusto (per l'utilità stessa che rivestono) anche scorretto nei confronti dei colleghi neofiti che in questo sito trovano un importante punto di riferimento nell'universo notarile/concorsuale

Modificato da _Giovanna_
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×