Vai al contenuto


revoca dispensa da collazione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 mestos

mestos

    Platinum member

  • Utente Registrato
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 512 Messaggi:

Pubblicato 20 maggio 2011 alle ore 12:57

é possibile fare nel testamento una revoca di una dispensa da collazione fatta in una precedente donazione?
sul punto mi sembra che come sempre qualcuno dice di si poichè la dispensa da collazione ha natura di negozio autonomo, mentre altri dicono di no poichè comunque nella sostanza andiamo a modificare un contratto unilateralmente.....
help
grazie

#2 Uber Tacconi

Uber Tacconi

    ubi

  • Vincitore Concorso DDG 2010
  • 5253 Messaggi:
  • Sono:Maschio

Pubblicato 20 maggio 2011 alle ore 13:02

Io direi di no, ma qualche voce isolata in senso contrario ci sarà di sicuro. :blushing:

0032.gif


#3 favola

favola

    Sigillum

  • Utente Registrato
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4908 Messaggi:
  • Sono:Maschio

Pubblicato 20 maggio 2011 alle ore 13:53

Forse è proprio la dottrina dominante a riconoscerle natura giuridica di atto autonomo non accessorio alla donazione con quanto ne consegue.

Ciao

Messaggio modificato da favola il 20 maggio 2011 alle ore 13:55

Il mondo è alcune tenere imprecisioni. Jorge Luis Borges

#4 Maveri

Maveri

    Silver member

  • Utente Registrato
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 203 Messaggi:

Pubblicato 20 maggio 2011 alle ore 15:38

Dipende dalla natura che attribuisci alla dispensa da collazione. Se clausola accessoria del contratto di donazione (così parte della dottrina e Cass.) o atto unilaterale( altra dottrina forse allo stato prevalente).
Nel primo caso non è certamente possibile mentre in caso di atto unilaterale questo si ritiene revocabile.

#5 <|syrio|>

<|syrio|>
  • Visitatore

Pubblicato 20 maggio 2011 alle ore 16:37

Dipende dalla natura che attribuisci alla dispensa da collazione. Se clausola accessoria del contratto di donazione (così parte della dottrina e Cass.) o atto unilaterale( altra dottrina forse allo stato prevalente).
Nel primo caso non è certamente possibile mentre in caso di atto unilaterale questo si ritiene revocabile.

mi sembra di avere già risposto a questa domanda. Io penso che non si debba tanto discutere sulla clausola di dispensa quanto sull'atto di donazione. Questo è un contratto bilaterale, il donatario accetta la donazione cosi come gli viene fatta con dispensa da imputazione. Non puoi revocare unilateralmente... almeno per me.... detta clausola :flowers:

#6 notturnoop09

notturnoop09

    Plutonium member

  • Utente Registrato
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2363 Messaggi:
  • Sono:Maschio

Pubblicato 20 maggio 2011 alle ore 16:45

Nel primo caso non è certamente possibile mentre in caso di atto unilaterale questo si ritiene revocabile.


Anche in questo secondo caso si potrebbe facilmente obiettare che la dispensa dalla collazione è pur sempre un atto recettizio che, una volta pervenuto nella sfera di conoscenza del destinatario, in quanto tale ha irrimediabilmente "consumato" la sua "funzione" (pur non essendosi ancora prodotti gli effetti, i quali necessariamente avverranno post mortem) e, pertanto, divenuto irrevocabile.

Nel caso di dispensa contenuta nel negozio testamentario, invece, per il principio di libera revocabilità di esso fino alla morte del testatore, sicuramente essa dispensa potrebbe a sua volta essere revocata, non essendo mai venuta a contatto, prima, con la sfera giuridica del beneficiario.

Concludendo.

Io sarei per la non revocabilità (nel caso specifico di revoca testamentaria di dispensa inter vivos).

Ciao!

:)

...Ricominciamo...


#7 mestos

mestos

    Platinum member

  • Utente Registrato
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 512 Messaggi:

Pubblicato 21 maggio 2011 alle ore 13:59

infatti per me non si può revocare unilateralmente
il dubbio mi sorge perchè leggo sui libri (Capozzoni) che la dispensa da collazione ha secondo la dottrina maggior. natura di negozio uniulaterale e quindi una delle conseguenze di aderire a tale tesi, a voler essere coerenti, è che si potrebbe revocare unilateralmente dal donante anche nel suo testamento...
attendo lumi
grazie

#8 Nicola Virgilio

Nicola Virgilio

    nietzsche

  • Vincitore Concorso DDG 2010
  • 1730 Messaggi:
  • Sono:Maschio

Pubblicato 21 maggio 2011 alle ore 17:01

Anche per me non e' revocabile, a prescindere dalla natura giuridica della dispensa. Al fine di raggiungere lo stesso effetto della revoca, si ritiene possibile far ricorso alla collazione volontaria.

#9 pinturicchio81

pinturicchio81

    Sapete chi sono!!!!

  • Utente Registrato
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5140 Messaggi:
  • Sono:Maschio

Pubblicato 21 maggio 2011 alle ore 19:04

Anche per me non e' revocabile, a prescindere dalla natura giuridica della dispensa. Al fine di raggiungere lo stesso effetto della revoca, si ritiene possibile far ricorso alla collazione volontaria.

Quoto nietzsche :thumbsup:
Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio(Samuel Beckett).

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato (Jim Morrison)

Non è un'arte il sedurre una ragazza, ma lo è ben il trovare una degna di essere sedotta.... (Soren Kieerkegaard)

Se Dio ha posto delle difficoltà nel tuo cammino è perchè ritiene tu sia in grado di superarle (K.T.)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi