Vai al contenuto
anna poli

LIBERALITA' ATIPICHE

Rate this topic

Recommended Posts

Cari colleghi,

                vi sottopongo un approfondimento in tema di donazioni indirette, analizzando, in particolare, una fattispecie suscettibile di un inquadramento non univoco: l'intestazione fiduciaria di beni.

Rielaborazione da "Atti gratuiti e donazioni" di A.Palazzo p.365

L’intestazione di beni a nome altrui e le liberalità atipiche.

Il fenomeno della c.d. intestazione di beni a nome altrui può essere qualificato come donazione indiretta (nella misura in cui l’atto che si compie non è nella sua struttura essenziale un atto di liberalità) e donazione diretta del denaro occorrente per l’acquisto del bene. Dall’una o dall’altra qualificazione derivano significative differenze (es: obbligo di collazione)

L’ipotesi ricorre quando taluno acquista con denaro proprio mobile e lo intesta a nome di colui verso il quale intende attuare una liberalità.

Il medesimo risultato, tuttavia, può essere raggiunto mediante differenti meccanismi negoziali

Si può infatti prevedere una donazione tipica di somma di denaro gravata dall’onere di acquistare un determinato bene.

Può verificarsi altresì che il pagamento del prezzo sia effettuato dal terzo nella veste di mandatario, di gestore o in genere di rappresentante, che solo successivamente rinunci a titolo di liberalità alla ripetizione di quanto pagato. realizzando quindi indirettamente la liberalità.

Agevole strumento può essere il contratto a favore di terzo, ma, in questo caso. parti del negozio sarebbero il venditore e l’autore della liberalità in veste di stipulante, ma non più il beneficiano che così rimarrebbe terzo.

Senonchè, quando un soggetto. contestualmente e senza che risulti all’atto della vendita, consegni, brevi manu. il danaro che servirà a pagare il prezzo, ci si trova di fronte all’alternativa o di riconoscere l’esistenza di una donazione diretta di danaro. e quindi se non di modico valore dedurne la nullità per difetto di forma, lasciando scoperto l’assetto di interessi disposto dai soggetti oppure di far salva la validità dell’accordo, configurando la vendita come donazione indiretta.

Indubbiamente si è in presenza di una liberalità e tuttavia l’acquirente acquista a titolo oneroso mentre il corrispettivo è dato non all’acquirente bensì all’alienante. Non può panlarsi pertanto di donazione diretta né di danaro né di beni.

La liberalità è invece il risultato di un’operazione complessa che rientra nella vasta cerchia degli atti liberali diversi dalla donazione. Al medesimo risultato del resto si perviene anche se il rapporto venga ricostruito come somma di due negozi distinti, uno a titolo oneroso, cioè la vendita, un altro di liberalità, il pagamento del debito altrui, nel senso che il donante paghi il prezzo dovuto al donatario oppure (ad esempio sotto forma di espromissione) si impegni al pagamento.

Nel caso in cui il fenomeno venga qualificato come donazione atipica, qualora si accedesse alla costruzione unitaria del fenomeno si deve ritenere che l’effetto finale dell’intenzione del donante è la liberalità del bene; ma se viene ricostruito come doppio negozio, allora il conseguimento del bene dovrà essere considerato come l’effetto di un acquisto oneroso, mentre quello liberale dovrà essere ravvisato nel mancato esborso da parte dell’acquirente donatario del prezzo.

Il fenomeno è identico nel caso, abbastanza comune, in cui il promissario di un contratto preliminare di compravendita sostituisca altri a sé nella stipula del contratto definitivo, fornendo il denaro necessario per l’acquisto: l’effetto liberale si determina non nella electio del beneficiano o nella sostituzione in genere di questo nel definitivo ma nel fatto, sempre, del pagamento delle somme.

Anna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

×
×
  • Crea Nuovo...