Cerca nel Forum

Showing results for tags 'Asign'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • I Forum Giuridici
    • Quid Iuris?
    • Temi ed Esercitazioni
    • Tecniche Contrattuali
    • Riviste, Testi e Recensioni
  • Attualità & Prassi
    • Concorso Notarile
    • Convegni
    • Imposte e Formalità
  • I Notai di Romoloromani
  • Archivio di RomoloRomani.It
    • Novità legislative
    • Massimario
    • Studi CNN
  • Forum di Servizio
    • Help!
    • Prima pagina

Trovato 2 risultati

  1. Mi scuso per l'invasione del forum, ma vi volevo segnalare che l'on. Mazziotti, ha depositato una proposta di legge con cui, tra le altre cose, si chiede l'eliminazione delle tre consegne e il passaggio alle cinque partecipazioni, oltre ad altre modifiche alla disciplina del concorso. Non abbiamo dimenticato cosa significa stare "dall'altra parte", e, anche se la proposta da sola non basta, ci batteremo con tutte le nostre forze perchè vada in porto. Vi terremo aggiornati sullo sviluppo parlamentare Ludovico Capuano Presidente Associazione Italiana Giovani Notai
  2. (ANSA) - ROMA, 21 FEB - Il ddl Concorrenza "tende alla distruzione progressiva di un sistema che attualmente funziona perfettamente, dà certezze e infonde sicurezza in ogni cittadino che si avvicina a un acquisto immobiliare o a un'operazione societaria". Questo il giudizio dell'Associazione italiana giovani notai (Asign), che aggiunge: "il pacchetto di provvedimenti, inoltre, rappresenta un regalo a favore dei cosiddetti poteri forti. L'obiettivo è distruggere le libere professioni e far sì che la relativa fetta di mercato vada in mano a questi centri di potere economico, che organizzerebbero i servizi legali e professionali in stile 'centro commerciale'". I giovani notai fanno notare che "il contenzioso immobiliare in Italia è praticamente inesistente (0,0029%) e che paesi in crescita come la Russia e la Cina stanno importando il nostro modello notarile per la tutela dei loro scambi commerciali (addirittura chiedendo l'intervento di notai italiani che vadano a fare training direttamente in loco). Sulla stessa lunghezza d'onda è anche l'interesse dell'amministrazione Obama dopo la crisi dei mutui subprime: quindi, gli altri paesi ci prendono a modello, mentre il Governo italiano fugge da ciò che è riferimento per tutti nel mondo". "La sottrazione di competenze, senza che vengano più svolti i controlli che caratterizzano l'attività notarile (da parte dell'Agenzia delle Entrate, degli Archivi Notarili, delle Procure della Repubblica e del Ministero di Giustizia), sarebbe inoltre - avverte l'Asign - un vantaggio per la criminalità organizzata, che avrebbe la possibilità di agire alquanto indisturbata, e inoltre permetterebbe la facile realizzazione di frodi immobiliari e societarie. Ed è molto strano che proprio in Italia il regalo alle mafie venga fatto dal Governo". (ANSA). Silvia Scafati ---------------------------------------------------- Consiglio Nazionale del Notariato Ufficio Relazioni con i Media Click here to view the articolo