Vai al contenuto

Pacuvio

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    1734
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3 Neutral

Su Pacuvio

  • Rank
    Plutonium member

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Vi constano in materia tesi che neghino la necessità della perizia? Ci sono controindicazioni nella fattispecie a ricorrere alla perizia ex 2343 ter, non redatta quindi da esperto nominato dal trib?
  2. Pacuvio

    SRL - Prelazione su quota in caso di fusione

    sempre detto che sei superiore, altro pianeta, nulla da fare!! Grazie Claudio...
  3. Pacuvio

    Agente immobiliare

    se nn m'inganno l'atto è "res publica" ma la raccolta delle volontà è operazione privata. Nessuno, direi, ha diritto di essere informato con anticipo sull'orario della stipula... anche solo per conoscenza, quindi senza pretesa d'intervenire (pretesa che ovviamente sarebbe infodata!). Ok?
  4. Pacuvio

    Agente immobiliare

    Agenzia immobiliare svolge attività d'intermediazione per la conclusione di una vendita, qualcosa va storto prima della vendita (non so in quali termini). Il mediatore, tramite avvocato, comunica allo studio notarile incaricato della stipula che, a seguito dell'attività da lui svolta, "desidera partecipare alla stipula" e pertanto chiede di essere informato sul giorno e l'ora stabilita per il rogito. Ha titolo?
  5. Pacuvio

    SRL - Prelazione su quota in caso di fusione

    l'interpretazione corretta dovrebbe essere che in caso di fusione/scissione, conferimento/cessione d'azienda... il/i soci/o che non abbia/no concorso alla delibera possono esercitare la prelazione sulle quote del capitale deliberante?
  6. Pacuvio

    SRL - Prelazione su quota in caso di fusione

    L'ha proposta il commercialista in sede di costituzione... io gli ho chiesto se ne conosce gli effetti. Ma pare che anche lui non l'abbia capita bene... E' cmq una clausola che ho già visto in altri statuti.
  7. Pacuvio

    Postille a Statuto

    In che modo le fate? Quanto è seguita la tesi secondo cui nn occorrerebbe osservare la legge notarile trattandosi di scrittura privata? (preciso che nn l'ho letta da nessuna parte, ma immagino che qualcuno l'avrà sostenuta)
  8. CLAUSOLA DI PRELAZIONE IN STATUTO DI SRL [...omissis] Per "trasferimento" si intende qualsiasi negozio, a titolo oneroso o gratuito, concer­nente la piena proprietà o la nuda pro­prietà o l’usufrutto di detti partecipazioni o diritti (ivi compresi, in via esemplificativa, la compra­vendita, la donazione, la permuta, il conferi­mento in società, la costituzione di rendita, la dazione in pagamento, la cessione "in blocco", "forzata" o "coattiva", la trasmissione che si verifichi a seguito di operazioni di cessione o conferimento d'azienda, fusione e scis­sione) in forza del quale si consegua, in via diretta o indiretta, il risultato del mutamento di titolarità di detti partecipazioni o diritti. Nel caso in cui il trasferimento di cui sopra: * sia l'effetto indiretto di una più complessa operazione (ad esempio: di una fusione, di una scissione, di una cessione o di un conferimento di azienda); * sia l'effetto indiretto della cessione della partecipazione di controllo della società so­cia della presente società o di un qualsiasi altro mutamento in detta partecipa­zione di controllo (come ad esempio per ef­fetto di fusione, scissione, conferimento) che determini il subentro di un nuovo soggetto nella titolarità di detto controllo; l'avente causa del trasferimento della partecipazione o dei diritti di sottoscrizione e di prela­zione di cui ai commi 4 e 6 dell'articolo 5 del presente statuto è obbligato ad offrire agli altri soci della presente società l’acquisto delle partecipazioni o dei diritti di sua titolarità nella presente società entro 60 giorni (oppure: un altro termine) dal giorno in cui sono avvenuti i trasferimenti o i mutamenti di cui sopra; in caso di inadempimento di quest’obbligo di offerta, il dante causa e l'avente causa del trasferimento della partecipazione o dei diritti di cui sopra sono in solido obbligati al pagamento di una penale pari al doppio (oppure: un'altra misura) del valore della partecipazione o dei diritti predetti (determinato con la procedura di arbitraggio di cui oltre). Vorrei capire come funziona esattamente questa clausola in caso di fusione. Vuol dire forse che a seguito della fusione le partecipazioni assegnate ai nuovi soci in concambio devono essere offerte in prelazione ai soci dell'incorporante che reca nello statuto la suddetta clausola? GRAZIE!
  9. Pacuvio

    Corsi prova orale

    A tutti gli ammessi alle prove orali riferisco che il Notaio Antonio Magrì organizza una serie d'incontri in vista della prossime prove. Gli incontri si terranno presso il suo studio in Milano, Piazza Duse 1. Il primo incontro è fissato per domani, martedì 20 marzo, alle ore 18. I successivi incontri verranno concordati in quella sede. Per infromazioni contattare direttamente lo studio dle notaio allo 0371-200361 e chidere della Sig.ra Libera Di Napoli. Passo e chiudo!
  10. Pacuvio

    Pagamento con cambiali - antiriciclaggio

    ... prima di girare la cambiale mi sono girato io e ho chiesto a Claudio... Angio, con quel nick ogni cavolata che spari viene indicizzata da google che ne conserverà memoria per i posteri, ti rendi conto?
  11. Pacuvio

    Pagamento con cambiali - antiriciclaggio

    Grazie Claudio... l'ufficio legale della banca ha impiegato un giorno per rispondere! Come mai sei così ferrato sulla materia?? Angio se tu fossi della commissione meriteresti qualche battuta di più: ma si può dare un problema simile a un concorso notarile? Grazie a tutt, cmq
  12. Pacuvio

    Pagamento con cambiali - antiriciclaggio

    Studio n. 898 DUE QUESTIONI MINORI IN MATERIA DI LEGGE "ANTIRICICLAGGIO" E DINTORNI di Mario Stella Richter Approvato dalla Commissione Studi l'11 aprile 1995 non ho sottomano il testo in questo momento, se ne hai bisogno più tardi lo posto. Ama, Angio è il numero uno, ma è vero che è un membro di commissione? Ciao
  13. Cessione d'azienda il cui prezzo viene "pagato" mediante rilascio di effetti cambiari. Il venditore mi dice che poi le cambiali saranno scontate. Il commercialista mi manda numero e importo delle cambiali... tutte superiori a 12.500 Euro. Prima di sollevare il problema antiriciclaggio provo a sentire un dir. di banca: a suo avviso la normativa antiriciclaggio non trova applicazione o cmq non costitutisce ostacolo allo sconto delle cambiali (sconto che si effettua tramite girata). Ricordo sul punto che la normativa antiriciclaggio testualmente dispone: "2. I vaglia postali e cambiari e gli assegni postali, bancari e circolari per importi superiori a 12.500 euro (1) devono recare l'indicazione del nome o della ragione sociale del beneficiario e la clausola di non trasferibilità. Il Ministro del tesoro può stabilire limiti per l'utilizzo di altri mezzi di pagamento ritenuti idonei ad essere utilizzati a scopo di riciclaggio (4). 2-bis. Il saldo dei libretti al portatore non deve essere superiore a ? 12.500. I libretti con saldo superiore a Euro 12.500, esistenti alla data di entrata in vigore della presente disposizione, devono essere estinti dal portatore entro il 31 gennaio 2005 (5). " Ricordo anche che secondo autorevole dottrina "tutta quella norma - che vieta l'emissione di titoli senza il nome del beneficiario e senza la clausola di non trasferibilità - si riferisce solo ai mezzi di pagamento; e che tutta la legge, come detto (sopra sub 2. e riff. contenuti nella nt. 2), si preoccupa di disciplinare e limitare il materiale "trasferimento" di danaro e altri titoli (tendenzialmente) "solutori", e non il sorgere di obbligazioni (che di quei "trasferimenti" costituiscano il "titolo"), e tra queste anche di quella astratta collegata alla emissione di una cambiale, che dell'atto solutorio costituiscono il presupposto." Che fare?
×