Vai al contenuto

tambos

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    94
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    1

tambos last won the day on February 12 2017

tambos had the most liked content!

Reputazione Forum

9 Neutral

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Lecce

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. tambos

    Orali 2018: cosa sta succedendo?

    Qualcuno potrebbe postare alcune domande, giusto per capire di quale livello parliamo?
  2. tambos

    Scritti 2018

    Non ho fatto la professio . http://www.ratioiuris.it/i-contratti-di-convivenza/ interessante articolo
  3. tambos

    Scritti 2018

    Sono d'accordo ed infatti ero indeciso se ricevere un unico contratto di convivenza o procedere a ricevere tre distinti negozi, contratto di convivenza, donazione e mantenimento (secondo me diretto a favore del minore) con vincolo di destinazione a garanzia. Alla fine ho optato per il contratto di convivenza contente le varie attribuzioni causalmente giustificate dalla causa propria del contratto di convivenza. Vedremo come si orienteranno. Comunque era una traccia apertissima, su una novità legislativa su cui manca giurisprudenza e finanche dottrina.
  4. tambos

    Scritti 2018

    Tornato a casa ho letto dell'interpretazione restrittiva fornita dalla dottrina notarile (l'unica che si è occupata ad oggi del problema) sull'art. 53; tuttavia, la ricostruzione mi sembra un po' forzata. Cosa significherebbe che l'art. 53 si riferirebbe all'intero contratto e non alle singole pattuizioni? Infatti, o consideriamo il contratto di convivenza come un unico contratto con un'unica causa ed allora è un po' difficile sostenere che la condizione può essere apposta alle singole pattuizioni, oppure consideriamo i trasferimenti immobiliari aventi causa propria è solo indirettamente riconducibili al contratto di convivenza che diverrebbe mero presupposto ed allora la condizione forse potrebbe essere apposta ai singoli trasferimenti, essendo esterna rispetto al contratto.
  5. tambos

    Scritti 2018

    Può essere spinta a non porvi fine per non perdere l'attribuzione patrimoniale
  6. tambos

    Scritti 2018

    Personalmente non l'ho ricevuta, anche se poi la notte non ho dormito
  7. tambos

    Terza prova 13 aprile

    Secondo me il padre in quanto potenziale legittimario , circostanza che potrà essere appurata esclusiVamente all'apertura della successione quando si avrà la certezza su chi sarà chiamato all'eredità, non poteva essere diseredato ma solo pretermesso, prevedendo una serie di sostituzioni a catena (con ultimo sostituito un comune) per evitare al massimo l'apertura della successione legittima
  8. tambos

    Terza prova 13 aprile

    Io ho istituito Laura ex 588, II comma , in quanto, nonostante nonostante sia più per la tesi che lo considera come mera norma interpretativa, mi sembrava che nella fattispecie utilizzarlo come strumento di apporzionamento fosse l'unico modo di assecondare appieno la volontà espressa dal testatore nella traccia, stante la volontà di estromettere il padre (per il quale non era possibile agire con la diseredazione essendo un potenziale legittimario) e di escludere il coniuge se avesse impugnato il testamento. Anch'io ho riflettuto molto sulla possibilità di un 734 senza predeterminazione di quote, ma poi mi è sembrato che non emergesse dalla traccia la volontà di attribuire quale quota dell'eredità la biblioteca e la collezione di quadri (stante anche il riferimento al luogo in cui si trovavano)
  9. tambos

    Correzioni scritti novembre 2016

    A mio modestissimo parere è molto più scandaloso che non abbiano coperto tutti i 500 posti a concorso del metodo sperimentale utilizzato per comunicare i nomi dei vincitori.
  10. tambos

    Correzioni scritti novembre 2016

    Secondo me sono solo moto più freschi di studio di chi avanti con l'età ormai non si dedica più esclusivamente al concorso.
  11. tambos

    avviso ai notai: tutelatevi

    Infatti, sono pienamente convinto che con un annetto di pratica i notai potrebbero benissimo fare gli avvocati. Non facciamo i qualunquisti, gli infermieri con i medici o gli odontecnici con i dentisti non sono assolutamente paragonabili per gli studi intrapresi, notai e avvocati sono entrambi laureati in giurisprudenza, così come i magistrati. La vera differenza la produce la difficoltà di accedere all'esercizio della professione, ovvero il concorso.
  12. tambos

    avviso ai notai: tutelatevi

    Ragazzi siamo seri. Esercito la professione di avvocato dal 2008 e ho iniziato la pratica notarile nel 2005, sedendomi al concorso per 4volte e consegnando in tre (compreso l'ultimo). Ora sono certo che moltissimi avvocati che hanno fatto il mio stesso percorso, sarebbero in grado di esercitare l'attività notarile, perché non è certo il superamento del concorso a renderti notaio, semmai ti permette di esercitare la professione di notaio, così come moltissimi che non hanno fatto anche il percorso notarile necessiterebbero di almeno tre o quattro anni di preparazione specifica prima di ricevere un atto. Ciò detto non si dovrebbe cambiare le carte in tavola senza un periodo transitorio che tuteli i diritti quesiti; se mai dovessi superare il conconcorso, dopo aver dedicato gran parte della mia giovinezza a studiare per tale obbiettivo, sarebbe del tutto ingiusto ritrovarsi ad operare in un mercato di colpo saturo ; per cui una norma che aprisse il mercato tout court agli avvocati dovrebbe trovare applicazione, tra una trentina di anni, ovvero quando tutti i notai vincitori di concorso saranno ormai in pensione.
  13. Il problema non è l'Italia, ma il mondo. L'appiattimento nero sulle logiche della globalizzazione e del libero mercato. All'inizio degli anni 90, si ritenne che la globalizzazione avrebbe portato ad un aumento generale del benessere e dei consumi, ovvero avrebbe fatto crescere la ricchezza del mondo. In parte ciò è vero, molti beni di consumo costano molto meno, alcuni che un tempo erano accessibili solo ai benestanti , oggi sono accessibili a tutti e molti paesi ( fra tutti cinA, India, Brasile) hanno visto uscire dalla povertà molti abitanti. Tuttavia, l'assenza di regole comuni su scala mondiale, ha creato uno squilibrio inaudito, in quanto gli stessi paesi citati, hanno prodotto in barba alle regole vigenti nei paesi sviluppati. La conseguenza nei paesi già sviluppati , oggi ben visibile, è stata una crescita del reddito delle multinazionali e dei capitalisti, ed un decadimento della classe media, tra cui vi erano i liberi professionisti.
  14. Il Piemonte dovrebbe ridare indietro tutto l'oro sottratto alle casse del regno di Napoli e poi ne riparliamo; nonostante le immense difficoltà e l'abbandono delle istituzioni, vedi mancanza di collegamenti civili, in alcune aree del sud, vedi le puglie , vi è un grande fermento. A mio parere il sud dovrebbe essere la carta su cui investire per lo sviluppo di tutto il paese.
  15. tambos

    1^ prova 23/11 concorso 2016

    Comunque, mai come quest'anno le problematiche erano talmente tante in ogni compito, che trovare compiti ineccepibili in forma,motivazione e parte teorica, dato il pochissimo tempo a disposizione (stante anche la lunghezza degli atti), sarà quasi impossibile . Spero che la commissione sappia operare con oculatezza, elasticità ed equità .
×