Vai al contenuto

controcorrente

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    373
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su controcorrente

  • Rank
    Gold member

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Se tutti i parenti dei politici, dei magistrati dei notai dei generali delle persone influenti diventassero notai allora i notai dovrebbero essere un milione. E' evidente che non è così.
  2. Grande Lomax. Hai detto una sacrosanta verità. :clap: :clap: :clap:
  3. Bene hanno fatto a bocciarlo. Nessuno ha sostenuto mai che dimenticare i testimoni sia un buon comportamento concorsuale. Abbiamo constatato che a fronte di una spietata caccia agli errori di valutazione da parte di alcuni utenti alla fine questo concorso (come del resto anche il precedente) ha pochissimi elaborati sospetti che possono contarsi sulle dita di una mano. Grazie alla intensa attività investigativa di Moschino, che sinceramente ringrazio, possiamo tutti essere sicuri che di elaborati strani al concorso notarile ve ne sono pochissimi. Del resto chi studia da più tempo ne conosce una infinità di ragazzi che hanno vinto il concorso notarile e non hanno santi in paradiso.
  4. Grande Virgilio, hai anche i miei di applausi. :clap: :clap: :clap:
  5. Anche io dico in bocca al lupo a tutti.
  6. Sempre dietrologia. Lo sanno tutti sono già notaia. Non puoi dirmi "in bocca al lupo per gli orali" come piace fare alla banda delle volpi furbette che non raggiungono l'uva, quando qualcuno osa contraddirle.
  7. La banda di volpi furbette che non raggiungono l'uva. La banda in altri termini di quelli che invece di sforzarsi di capire (di saltare per prendere l'uva) preferiscono gettare sterco sugli altri (dire che l'uva non è buona). Ma ci sei o ci fai?
  8. Caro zero assoluto, mai nome è stato più appropiato, sono anni che frequento il forum da praticante e poi da notaio. Il tuo intervento, fuori luogo, è comunque utile a sottolineare come tutta la vostra banda di volpi furbette che non raggiungono l'uva nonostante la presenza di alcuni notai sul sito invece di approfittarne per qualche consiglio preferiscono vomitare lo schifo che vomitate tutti i giorni. Sembra che a voi interessi di più diffamare offendere piagnucolare invece di cercare di capire come fare per passare questo concorso. Ovvio che i notai vi ignorino. Mi dici tu perchè un notaio sano di mente dovrebbe partecipare a questo sito? Zero hai perso un'altra occasione per tacere e non dire l'ennesima fesseria. In bocca al lupo a te per gli scritti.
  9. Io sento solo lo stridore e le ossessioni da italietta invidiosa...
  10. Ciò che è scritto in aula merita rispetto. Chi ha fatto il concorso sa in che clima allucinante si devono scrivere gli elaborati. Oscene sono le fesserie che si scrivono comodamente dal salotto di casa propria con tutti i libri a disposizione. Non sapere, a concorso fatto, quando un testamento è nullo è osceno. Non saperlo e immaginare di poter dire ad una commissione cosa avrebbe dovuto fare è ancora più osceno.
  11. Viky sono giorni che parlano di testamento nullo. Appurato che non è nullo adesso ci si scaglia, come hai fatto tu, a voler dimostrare che l'elaborato è pessimo. Mancano i puntini sulle i? ex legge ha scritto ex in latino e legge in italiano? Che tragedia.
  12. Cerco di non modificare il livello culturale faticosamente raggiunto e mi adeguo: Si, la degna evoluzione di chi fa pugnette e non fatti. Sottolineo alcune sacrosante parole di Dummuzi che fanno riflettere: Concludo con l'unico fatto di tutta questa diiscussione erroneamente intitolata "testamento nullo". C'è qualcuno che non sa quando un testamento è nullo: Una sola cosa è sicura: quel testamento non è nullo, il resto sono chiacchiere.
  13. Ho detto che se il compito è ben fatto una svista questa commissione la avrebbe accettata secondo i criteri stabiliti dalla commissione. Quindi piagnucolare per un solo errore come è stato fatto fino ad ora non ha senso. Se invece l'elaborato fa schifo allora è un altro discorso (ma questo non è mai stato detto). Anzi dagli interventi di quelli che hanno letto l'elaborato emergeva che fossero degli elaborati ben fatti. Appurato dopo estenuanti discussioni che quell'errore non è determinante adesso si cambia e si vuole sostenere che l'elaborato è pieno di errori. Autogiustificarsi dicendo che sono gli altri a sbagliare mi sembra umano e comprensibile. Continuate pure all'infinito, io mi tiro fuori.
  14. Che sia un errore grave nessuno lo ha mai messo in dubbio. Tuttavia è evidente che non è nullità come invece da tanti erroneamente detto in precedenza. Capisco che Antani presuma di poter dire lui quali siano i criteri con cui si debba bocciare al concorso, ma esistono i criteri stabiliti dalla commissione esaminatrice. Ed è giusto che la commissione si attenga a quelli e non a quello che dice Antani. Mozart le tue sono illazioni senza alcun fondamento. Parole non supportate da alcun fatto. Il tuo intervento fa parte dei polemici, dietrologi, umorali e deliranti interventi che ci hanno insegnato come NON bisogna essere per superare questo concorso.
×
×
  • Crea Nuovo...