Infandum

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    1
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su Infandum

  1. Non sapendo dove scrivere, apro un topic qua. Spero che ci sia qualche anima pia che possa "illuminarmi la via". La vicenda storica da cui partire è la seguente: -Una serie di immobili sono stati attribuiti con testamento a favore di Tizio diseredando l'altro fratello che chiameremo Caio; - Caio impugna il testamento e con sentenza del 2004 è stata disposta la proprietà di tali beni a suo favore: - Nel 2014 con sentenza definitiva è stata affermata la proprietà di tali beni a favore di Caio. A)All'atto di trascrivere la sentenza il conservatore eccepisce che nel dispositivo manca il Comune in cui l'immobile è sito. Più precisamente la sentenza identifica il nome con cui il fondo è nominato, il foglio ed il mappale ma manca la dizione sito nell'agro di... Io eccepisco che la località si potrebbe ricavare dal contesto dell'intera sentenza. La questione é: è possibile sostenere ciò anche se la denominazione del comune, con riferimento a quel specifico immobile, non risulta chiaramente nel corpo della sentenza? Ancora titolo della sentenza è: impugnazione testamento-azione di riduzione. Il conservatore dice che si tratta di una sentenza traslativa della proprietà. E' una qualificazione corretta o si tratta di altro tipo di sentenza. In fondo la questione riguarda una lesione di legittima. Seconda questione: andando a verificare l'esistenza di altre trascrizioni, vedo che esiste già un'altra trascrizione favorevole a Caio del 2004, successiva alla sentenza d'appello. Senonchè (leggo dalla visura ipotecaria) ciò che è stato trascritto è il seguente: Atto per causa di morte-Certificato di denunciata successione, con una nota nella sezione D: Erede per testamento olografo pubblicato notaio etcect= La presente modifica la prima dichiarazione per errata attribuzione del cespite a seguito di sentenza di corte d'appello. Quello che non riesco a capire è la qualifica giuridica di questa trascrizione. E' stata trascritta la sentenza d'appello che modifica la successione originaria? E' stata trascritta la successione? Ed in secondo luogo: tale trascrizione perfeziona un titolo di proprietà in favore di caio o è comunque necessario trascrivere la sentenza del 2014? Spero che qualcuno sia così gentile da fornirmi qualche spunto, sono un neofita eh!