Vai al contenuto

Clio

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    405
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

100 Excellent

Su Clio

  • Rank
    Gold member

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Ancona

Visite recenti

860 visite nel profilo
  1. Clio

    Scuole notarili in italia (ad oggi)

    Forse anche Aponte.
  2. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Tornando alla domanda iniziale di chi aveva aperto la discussione e a integrazione della mia prima risposta, perché avevo dimenticato di fare una precisazione: Come avevo già scritto, Palazzi non fa un corso base e il suo corso è, come tu lo hai definito, “concorsuale”. Però, mi è venuto in mente che ai neolaureati iscritti dà la possibilità, non essendo ancora in grado di svolgere la traccia completa, di scrivere la formula base del relativo atto e questa gli viene corretta (es. se la traccia della settimana è una divisione complicata, il neolaureato può consegnare l’atto base di divisione). Resta il fatto che se cerchi un vero corso base, questo non lo è. Palazzi aveva precisato che non ha mai fatto un corso base, perché gli stessi allievi neolaureati gli avevano detto di trovarsi bene al corso ordinario.
  3. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Santangelo e Romano sono ottimi. Santangelo per me è stato illuminante💡
  4. Clio

    Vendita casa pignorata

    Se è una traccia, dipende da cosa dice la stessa: - se dice solo che il bene è pignorato, basta citare nell’articolo sulle garanzie e vincoli il pignoramento coi dati di trascrizione e l’avvertimento del notaio ex art. 2913 c.c.; - il deposito prezzo lo farei solo se la traccia ti fa capire che lo vogliono Se è atto vero idem in base a cosa vogliono la parti.
  5. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Puoi essere chiunque, ma la cosa lampante è che su questo forum nei confronti degli altri utenti (vedi i due messaggi riportati sopra) non ti poni in modo educato e usi espressioni offensive nei confronti dei notai che tengono corsi.
  6. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Ahah, nuova identità. Ma se lo abbiamo capito tutti che anche tu sei ancora un aspirante notaio, come hai anche scritto in uno dei tuoi tanti interventi. Con questo ho davvero chiuso con te. P.S. Comunque, è ovvio che i corsi casistici presuppongono che uno la teoria la sappia già. Mica si possono svolgere le tracce di concorso senza avere studiato la teoria! Capozzi lo so benissimo che faceva un tipo di corso completamente diverso dagli attuali corsi casistici, perché spiegava la teoria, partendo dai casi o applicandola ai casi poco importa; fatto sta che veniva definito metodo casistico.
  7. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Nei libri, ma nelle lezioni era il contrario. Anche se esercitano poco ciò non toglie che siano benissimo in grado di insegnare e se permetti ognuno è libero di considerare proprio maestro chi vuole. Rimani pure con le tue idee, come ii rimango con le mie, ma almeno non offendere. Buona fortuna.
  8. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Già, dimenticavo che qui l’unico che capisce qualcosa sei tu ... Ti informo solo che io scrivo solo con cognizione di causa. Li hai visti gli appunti di Capozzi? Io sì ed erano un embrione di quelli che sono diventati i libri della collana Giuffrè. Era un metodo definito casistico, perché si spiegava la teoria partendo dai casi. I corsi casistici attuali sono diversi, perché si assegnano vere tracce di concorso (quindi più lunghe rispetto ai casi di Capozzi) ma non sono altro che l’evoluzione di quel metodo. Ti informo anche che i corsi casistici non pretendono di azzeccare le tracce che verranno assegnate al concorso, ma hanno il solo scopo di dare tracce al fine di fare esercitare e di allenare il ragionamento partendo proprio dai principi generali, sul presupposto (ribadito sempre dal mio maestro) che al concorso non uscirà mai un caso identico a quello svolto a scuola e che basta una parolina diversa nella traccia per cambiare totalmente la soluzione.
  9. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    😔 Infatti, non volevo più intervenire sul forum, per evitare di farmi di nuovo coinvolgere in polemiche inutili con “il solito noto”, ma EMM ha chiesto un’opinione a chi avesse frequentato Palazzi e mi è sembrato corretto rispondere. O la smette lui o il sito può anche chiudere, perché non è possibile che infesti ogni discussione.
  10. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Che è stato il primo metodo casistico. Informati prima di sparare altre cavolate. Fattelo spiegare da un notaio vero di 60/65 anni!!!
  11. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Allora, all’inizio un corso che ti spieghi anche la teoria è sicuramente utile, fermo restando che nessun corso ti potrà mai spiegare tutto e che per la teoria ci sono i libri. Fare tracce su tracce è fondamentale, essendo l’unico allenamento per il concorso!
  12. Clio

    SCUOLA NOTARILE PER NEOFITA

    Palazzi non fa un corso base e il corso è esclusivamente casistico: ogni settimana ti arriva una traccia per email, la svolgi e la consegni (a lezione o per posta) e ti viene corretto il compito (se segui a distanza ti viene rispedito) e la lezione, di due ore, consiste nella “correzione” della traccia. So che ci sono persone che hanno iniziato da neolaureati da Palazzi e ora sono notai, ma è tutto soggettivo e la maggioranza non la ritiene una scuola da seguire da neofita. Il vantaggio di frequentarla subito è di imparare fin dall’inizio a scrivere un atto snello. Però, se cerchi un corso base devi andare altrove: es., in ordine rigorosamente alfabetico, senza preferenze, non conoscendole, Corrente omnia, corsi base di Genghini o di Viggiani. Forse ci sono altri corsi base tra le scuole private ma non li conosco. A Roma c’è anche il corso di Baldassarra e Di Tillo, che so essere simile a Palazzi, ma pare che vi siano iscritte più persone all’inizio degli studi e quindi spiegano in modo più analitico. P.S. Ma dove hai preso quei dati sul numero di ammessi, visto che il notaio non li ha mai dati? Comunque, considera che i numeri non contano, perché molti frequentano contemporaneamente più corsi. Con questo non intendo sminuire Palazzi, visto che per me è il 🔝
  13. Clio

    Paletti: se ne hanno notizie?

    Allora, premesso che non so nulla dei paletti e che a me quella frasetta non è mai piaciuta, a me hanno insegnato che se la si vuole mettere, perché soprattutto in alcuni testamenti in cui ci sono tanti pesi sui legittimari uno preferisce pararsi con questa frasetta, la si dovrebbe scrivere per bene copiando il 549.
  14. Clio

    Paletti: se ne hanno notizie?

    Io credo che criticasse soprattutto scrivere “ove applicabile” che sa di presa in giro per i commissari nel senso che sembra che vuoi dire “io non lo so quali siano i pesi sulla legittima: dimmelo tu commissario” ... e anche scrivere “tutte le disposizioni” non è il massimo. Comunque, se stavolta davvero fosse paletto questa frasetta, non si capirebbe più nulla, perché da qualche verbale dell’ultimo concorso era sembrato che quella commissione volesse questa frasetta😭
×