Vai al contenuto

Gaia_19_78

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    2745
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    4

Gaia_19_78 last won the day on September 14

Gaia_19_78 had the most liked content!

Reputazione Forum

23 Excellent

Su Gaia_19_78

  • Rank
    Brass member
  • Compleanno 09/05/1978

Informazioni del profilo

  • Sono
    Femmina
  • Corte d'Appello
    Ancona

Contatti

  • Skype
    michelagaiaschi

Visite recenti

7535 visite nel profilo
  1. si..non fa una grinza a mio parere ..ciao pier
  2. Io farei questo distinguo puo' essere come dici tu una donazione indiretta oppure la simulazione potrebbe mascherare una donazione diretta A prescindere dalla lesione della legittima in entrambi i casi i 3 gli eredi potrebbero azionare azione di simulazione e in subordine l azione di riduzione e/o di ingiustificato arricchimento. saluti gaia
  3. grazie mille Gianni la fattispecie va inquadrata molto attentamente un abbraccio ❤️
  4. donazione cd indiretta liberatoria
  5. se é stata accettato no problem :la rinunzia del legato che configurerebbe donazione liberatoria in questo caso ha efficacia ex tunc e il denaro ricade nella successione legittima e va a profitto degli eredi scusami tu giggia se non ho inquadrato subito la questione
  6. ciao a mio parere (attendiamo pareri piu illustri) La disciplima applicabile é quella comunione pro quota della cosa comune ne deriva che le spese sostenute da un comproprietario per lavori sull 'immobile senza il previo assenso degli altri sono a suo esclusivo carico senza che costui possa pretendere alcunché da gli altri fatto salvo un previo accordo di segno opposto tra i 3 Vi é di piu lavori di ristruttrazione compiuti senza il necessario assenso degli altri comproprietari sono illegittimi abusivi e possono essere demoliti per ripristinare lo status quo ante.. e le ristrutturazioni andranno perse insomma non c é rimborso da parte degli altri 2 comproprietari se i medesimi non sono stati avvertiti previamente dello svolgimento dei lavori saluti gaia
  7. ok 1)la disposizione de quo contenuta nel l 'olografo mi pare valida ed efficace 2) gli eredi del beneficiario della somma di danaro oggetto del testamento olografo non hanno titolo per agire in riduzione Trattasi di legato quello avente per oggetto la somma di danaro legato di genere che va a beneficio dell onerato e non é una istituzione di erede ove i figli possono subentrare per rappresentazione saluti gaia
  8. ciao giggia corretto !!! donazione indiretta cum moriar ovvero se premoriar veicolata attraverso atto pubblico con 2 testimoni ndr testamento valida viceversa la donazione diretta mortis causa é nulla per divieto dei patti successori saluti gaia
  9. Gaia_19_78

    Enunciazione

    ciao otti !! intendi atto plurimo no aspetta ho capito secondo me si :si tassa enunciazione relatio all' atto-fonte e riconoscimento di debito tra l altro esso sconta l imposta fissa di 200 euro vedi ordinanza n. 481/2018 e questo studio del CNN 2018 https://www.notariato.it/sites/default/files/118-2018-T.pdf gaia
  10. si 200,00 fissa !!! un saluto gaia
  11. per la qualifica amministratore e direttore generale ok tuttavia mi pare che spa e sas sono societa in cui il regime di responsabilità é differente..un interpretazione estensiva non la vedo... fatta eccezione per nomina ad hoc nello statuto o da parte dell organo deputato a ciò ndr assemblea... ciao gaia
  12. Ciao 1= si contratto con se stesso che necessita di autorizzazione a contrattare per la medesima società di cui é socio/amministratore 2=2 opzioni lavori o a SAL come dici tu ma non necessariamente in mezzo poiché ci puo essere un acconto (all inizio)e un saldo al termine) 3 garanzia :accollo. meglio ancora fideiussione ...il patrimonio destinato é troppo complesso e secondo me non é molto congeniale gaia
  13. ciao berny un elogio personale al viggio nazionale tutto qui..l ho cancellato poiché gliel 'ho scritto in pvt ..scusatemi.. un abbraccio a tutti ❤️ gaia
×
×
  • Crea Nuovo...