Vai al contenuto

notaireaspirant

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    5
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Informazioni del profilo

  • Sono
    Femmina
  • Corte d'Appello
    Napoli

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. notaireaspirant

    Termine di opzione/sottoscrizione?

    Nelle società di capitali, perché c'è distinzione tra termine per la sottoscrizione/opzione e termine per l'esercizio del diritto di opzione/sottoscrizione? ESEMPIO: Nelle s.p.a. che deliberano un aumento di capitale non contestuale, inserisco nella delibera il termine per l'esercizio del diritto di opzione (non inferiore a 15 gg), il termine per l'esercizio del diritto di prelazione e il termine per l'esercizio del diritto di opzione per le azioni inoptate e non relazionate. Ho letto che c'è un termine generale per l' opzione/sottoscrizione che si differenzia dal termine per l'esercizio del diritto di opzione/sottoscrizione. Potrei avere dei chiarimenti a riguardo?
  2. notaireaspirant

    Trasformazione

    buonasera, nel caso di trasformazione da una società di persone a una di capitali, quale disciplina devo applicare? Inoltre, approfondendo l'argomento della trasformazione, ho letto che una snc irregolare può trasformarsi in una società regolare (ad. esempio una sas o una spa), è necessaria una regolarizzazione?
  3. notaireaspirant

    Tutela del socio assente

    Grazie!!!
  4. notaireaspirant

    Tutela del socio assente

    Quindi, nel semplice aumento oneroso con sottoscrizione non contestuale, il socio assente, se vuole, può esercitare il diritto di opzione nel termine indicato nella delibera?
  5. notaireaspirant

    Tutela del socio assente

    Buonasera aspiranti notai, come mai la disciplina della tutela del socio assente per la sottoscrizione dell'aumento del capitale in seguito alle perdite oltre lo zero non si applica anche in caso di un semplice aumento oneroso di capitale?
×