Angela Rance

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    11
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su Angela Rance

Informazioni del profilo

  • Sono
    Femmina
  • Corte d'Appello
    Roma
  1. A me interessa sapere come andrà a finire indipendentemente dalle polemiche, è un interesse sul ricorso in sè. Mi sono presa la briga di leggere quelli passati ed ho visto che sono andati maluccio. Comunque la questione poi non credo sia da porre nei termini di chi ha studiato o meno (a parte la considerazione mia che quel codice visualmente è talmente poco intellegibile che bisogna passarci sopra molto tempo per capirne i richiami, le ore di concorso quelle sono quindi o passi il tempo a studiare l'elaborato o passi il tempo a decifrare il codice). Il punto semmai è trovandosi in vendita uno strumento in passato ammesso, immagino che anche chi abbia "studiato" (se proprio dobbiamo porla in questi termini) abbia il diritto di averlo sul suo banco come tutti gli altri perché alla fine della "competizione" sarebbe penalizzato dalla mancanza di esso nella disponibilità di tutti gli altri.
  2. Grazie, così mi torna
  3. Volevo chiedere al No Notaio è prevista la possibilità per chi acquista il formulario di poter consultare l'opera anche quando si è fuori ad esempio dal portatile o dal tablet sul servizio http://www.lamiabiblioteca.com ? Per chi come me utilizza quel servizio è molto comodo poter ritrovare la copia digitale dei libri acquistati. Faccio notare che ho preso il volume che ha curato per le successioni con Preite e Tagliaferri e avendo l'accesso anche con l'altra casa editrice ai volumi digitali ho potuto usufruire della possibilità di consultare il volume anche quando sono fuori.
  4. Quel "La persona affetta da cecità" che si ripete nella L. 18/1975 sembra voler dire che deve essere cieca già e non potenzialmente. Uff. Non capisco.
  5. Qui c'è un esempio http://shop.wki.it/documenti/Carbone_Appendice_aggiornamento.pdf
  6. Ho dei dubbi. Magari la colpa è il troppo ragionarci intorno. Ma se vi è il distacco della retina che può portare a cecità e attualmente il testatore non può dichiararsi cieco in quanto di fatto non lo è (può diventarlo) e se attualmente ci vede male avrei delle difficoltà a gestire la cosa. Guardando all'atto sarei portata a pensare che pur potendo leggere e scrivere (né ha la capacità) potrebbe non averne la concreta capacità a meno di un segno di croce a causa del distacco della retina. Quindi io andrei per l'applicazione dell'articolo 4. Ma allo stesso tempo ragionandoci meglio. Partendo dall'articolo 4 e andando a gambero non mi torna più il discorso della menzione di essere cieco perché non essendo cieco o almeno non in un senso medico di persona affetta da cecità (distacco della retina e cecità non sono la stessa cosa ma l'una può portare alla seconda), quindi non potrebbe fare una dichiarazione in tal senso e non troverebbe nemmeno applicazione l'articolo 4. Oddio. Mi sono incartata.
  7. La camera di consiglio ci sarà il 21 dicembre 2016: https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=Q5D55RSHCJ5JVPHZTURTAYKCHA&q=dike
  8. Grazie mille!!
  9. Grazie della precisazione ma non ho trovato nulla in merito. Nel mio codice ho le seguenti pagine: Frontespizio, Presentazione di Abbadessa, Presentazione di Viggiani, Premessa con delle poesie (credo), Abbreviazioni, Indice, Costituzione e poi il codice.
  10. Scusa sono agli inizi della preparazione ma non ho capito bene la questione. Mi spiegheresti meglio questa sfumatura? Grazie
  11. Qualcuno/a è così gentile da spiegarmi le differenze nell'uso dei richiami che fa il Viggiani? Ho iniziato da poco ad usarlo ma sono disorientata. Faccio degli esempi così magari chi vorrà rispondere sarà di maggiore aiuto a me e alla comunità. Esempio 1: Quando ci sono riferimenti nelle parentesi tonde a volte viene usato il corsivo e punteggiatura. Nel comma citato sopra perché i numeri sono in corsivo? perché viene usato il punto e virgola? Esempio 2: Riferimenti in parentesi quadre, corsivo e punteggiatura Ci sono dei casi in cui si incontrano assieme ai riferimenti in parentesi tonda anche altri tra parentesi quadre e con o senza corsiva Nel comma citato ci sono numeri in parentesi quadre e uno di essi il 1425 rispetto a tutti gli altri è in corsivo, perché? Grazie a tutti