Vai al contenuto

GioDema

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    63
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    8

GioDema last won the day on July 26

GioDema had the most liked content!

Reputazione Forum

11 Good

Su GioDema

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Lecce

Visite recenti

231 visite nel profilo
  1. cooperativa per azioni ed emissione di azioni

    Ti riferisci al D.Lgs n. 1577/1947 art. 24 così come modificato dalla Legge n. 59/1992 in tema di valore di azioni o quote? P.s. purtroppo non ho una bella clausola al riguardo :/
  2. In tema di scissione, il 2506-ter c.c. non fa applicare il 2505-quater c.c.
  3. "trasformazione" società cooperativa da SRL a SPA

    Ciao, per quanto riguarda la denominazione lo stesso art. 2515 c.c. prevede che debba essere menzionata "società cooperativa", quindi mi atterrei a questo. Inoltre, se la società Alfa è gia una cooperativa in partenza, direi di mantenere la medesima denominazione , tranne che per srl, che sarà quindi "ALFA SCARL S.p.a., società cooperativa". Per quanto riguarda invece la trascrizione e volturazione è vero che nella trasformazione non si fa perchè si considera una mera modificazione dello statuto (prev.dottrina). Tuttavia per prassi si effettua una comunicazione al Pra per l'intestazione delle auto, e, pertanto, in atto scriverei che "ai fini delle volturazioni, si effettuerà comunicazione al competente ufficio Aci"
  4. Azione di restituzione

    Più che ex 563 c.c. applicherei il 561 in quanto si riferisce anche ai legatari. Il 563 fa riferimento ai trasferimenti compiuti dai donatari e non dai legatari.
  5. Nuovo Bando

    Come hai detto te non è facile rispondere perchè dipende da tante cose....quanto tempo dedichi quotidianamente allo studio, se lo fai costantemente, se frequenti una scuola not. Non c'è un minimo o un massimo di anni di preparazione, proprio perchè ci sono diversi fattori in gioco, sia personali sia non (se si frequentano altri concorsi ecc. o quanto tempo ci si impiega a metabolizzare gli argomenti e farli propri). Conosco gente che dopo 1 anno e mezzo di studio ("matto e disperatissimo") lo hanno superato, altri invece dopo molto più tempo con una media preparazione. Insomma.....tutto può essere!
  6. requisiti per la partecipazione al concorso

    Di regola si prevede che alla data del bando devi aver già concluso la pratica, ma di solito permettevano un termine di ulteriori 30 giorni per ultimarla.....una conferma certa te la darà il Consiglio.
  7. La nomina del curatore, ex 320,6 c.c., al figlio avviene quando entrambi o uno dei genitori ha un conflitto patrimoniale con il figlio. In questo caso entrambi i genitori avrebbero un conflitto patrimoniale con il figlio in quanto intendono sciogliere un fondo patrimoniale e, in più, lo richiede l'art. 169 c.c. La nomina e contestuale autorizzazione del curatore speciale, ex art. 321 c.c., avviene quando i genitori, insieme o uno di essi, non vogliono o non possono compiere atti di interessi del figlio (non credo sia questo il nostro caso) Per tale motivo direi che la nomina avviene ex 320,6 c.c. il quale poi necessita l'autorizzazione ex 375 dal tribunale, previo parere GT in quanto "alienano" un bene del fondo facendolo contestualmente estinguere. L'autorizzazione ex 374 c.c., invece, prevede le ipotesi di acquisto di beni che non rientra nello scioglimento del fondo. In atto allegherei la sola autorizzazione ex 375 c.c. e citerei la nomina ex 320,6 c.c.
  8. Il curatore sarà nominato ex 320, 6° c.c. ed autorizzato e al compimento dell'atto ex 375 c.c.
  9. Nuovo Bando

    esatto! concordo con te...ci siamo..questione di giorni (e non mesi) e sapremo!
  10. Ipoteca su bene sociale a favore di terzi

    sinceramente se vedessi una delibera della società mi limiterei a vederla e a citarla in atto...alla fine, l'interesse della società lo decide lei stessa per propri interessi economici e non credo spetti al notaio valutare la sua incidenza o meno.
  11. Ipoteca su bene sociale a favore di terzi

    Per poter valutare la fattibilità della fattispecie ci si deve domandare quale sia l'interesse della società a seguito di tale operazione. Posta così la questione ti direi che non è ricevibile detta fattispecie in quanto non sussiste un interesse della società a concedere ipoteca su un bene proprio a favore di Tizio (interesse extra sociale come hai scritto te). Non direi che è nullo per difetto di causa, ma inefficace, perchè comunque si potrebbe riscontrare un interesse della società, ad esempio, nell'ottenere la sottoscrizione di un eventuale aumento di capitale prima deliberato da parte di Tizio, il quale risulta ad oggi senza denaro.
  12. azione del coerede contro il terzo acquirente

    Se sul testamento ritrovato in cui si dice che è nominato erede insieme a Caio per su mobili e immobili, rientrerebbero anche i risparmi. In questo caso secondo me visto che Caio ha dilapidato tutto, Sempronio sulla base della petizione di eredità vinta, potrà chiedere la restituzione della parte dei beni che spetta o il loro valore.
  13. Testamentary Trust

    Per il Trust il testatore quale legislazione ha scelto per la sua applicazione? e i beni oggetto del trust sono situati in Italia? Perchè se è quella italiana o se i beni sono situati in Italia dovrà procedere alle normali regole previste per la trascrizione del trust ai fini di aggiornamento dei Registri Immobiliari.
  14. concentrazione volumetrica

    Nei casi di cessione di volumetria o cubatura si ritiene in dottrina opportuno e necessario (nella fase di decollo) inserire in atto il Cdu del terreno di partenza, al fine di verificare la destinazione urbanistica. In questo caso lo inserirei, anche se il proprietario dei due terreni è il medesimo soggetto.
  15. datio in solutum e normativa Bersani

    concordo
×