Vai al contenuto

thomas

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    964
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    16

Tutti i contenuti di thomas

  1. Condono ha perfettamente ragione. per la fideiussione non serve il consenso della società debitrice: è un contattato con causa di garanzia tra fideiussore e creditore (cioè Tizio). Di più , la fideiussione può stipularsi anche secondo lo schema dell’articolo 1333 cc; con la conseguenza di potersi stipulare pur in assenza di una espressa accettazione del creditore Tizio (salva la sua facoltà di rinunzia). Corretto, Condono?
  2. Condono ha scritto il vero. non sto scherzando: anche a me risulta che il Presidente Ferro abbia messo a verbale che: - i candidati non hanno capacità analitica e di ragionamento giuridico; - i candidati hanno una preparazione casistica: vale a dire, che sono incapaci di ragionare per principi generali. Ciò che ha scritto Condono è vero: il Presidente Ferro (verso il qual le non ho particolare simpatia) ha detto ciò. Non sta a me dire se ha detto una cosa corretta o meno: però, a livello storico, l’ha detto, ognuno valuti le sue parole come meglio crede. p.s Condono a volta usa toni eccessivi, ma è sicuramente un ragazzo preparato e intelligente (più di me, che sono stato bocciato più volte): gli ho chiesto in mp un aiuto a risolvere un caso e lui, in pochi minuti, lo ha risolto: è stato molto disponibile e gentile con me. Come regola di vita cerco di imparare da chi è più bravo di me: stare dietro a chi è più bravo di me, migliora anche me. Nei suoi confronti, a volte, vedo troppo pregiudizio. Fine del mio off topic.
  3. Eh lo so: hai perfettamente ragione, Pippogol 👍
  4. .... non la conoscevo. Ni ero fermato alla posizione della dottrina: comunque, mediante dispensa, uno poteva tirarsi fuori da questo impasse.
  5. Non è una questione di unanimità. la perizia non serviva perché: - la perizia ha senso solo per i conferimenti traslativi: dunque, non per la compensazione ; - il valore del credito è già iscritto a bilancio. la unanimità non rileva, a parer mio.
  6. anche secondo me, comunque, passeranno tutte e due le soluzioni, se congruamente motivate.
  7. Pippogol, una domanda: ma il fatto che la deviazione riguarda un diritto reale che presuppone, salvo dispensa, il rispetto degli obblighi di inventario e di garanzia, pone dei problemi in chiave di deviazione del diritto di usufruttò a titolo di deviazione di effetti ex 1411?? si può parlare di deviazione “a favore di terzi” se il diritto deviato è l’usufrutto? Non potrebbe essere questo aspetto ad indurre la Commusdione a qualificare come “diretta” la donazione? e’ un dubbio che ho, non ho risposte; per questo chiedo a te (e agli bravo utenti del Forum) se il mio dubbio è fondato oppure no.
  8. Se avete fatto la compensazione la perizia non era necessaria/ state tranquilli.
  9. Franzo Grande Stevens fa societario (ad altissimi livelli); sai quanto può interessare ad un professionista del suo livello la estensione di competenze che riguardano il diritto civile puro? questa estensione interessa i civilisti o le big Law Firms che hanno una expertise di diritto civile (non litigation) al loro interno.
  10. Infatti i due testimoni NON ci volevano, in quanto non c’è nessuna modifica del fondo: c’è uno studio, al riguardo, che dice che in tali casi casi non si ha nessuno scioglimento, ma una mera riduzione quantitativa del fondo (la traccia diceva che il vincolo del fondo affettava più beni e non solo il fondo edificabile). lunico caso - diverso da quello in esame - in cui si ha scioglimento è quando viene venduto l’unico bene: qui lo scioglimento è in te ipsa, dunque ci vorrebbero i testimoni
  11. Darei quasi per certo che non si faranno in questo anno, per le ragioni dette da Pinturicchio
  12. Scherzi a parte. Ma è stato risolto il giallo dei “beni demaniali “? qualcuno ha capito per quale motivo sul sito della Scuola Notarile di Genghini è stata pubblicata la traccia del II giorno, con questa incomprensibile aggiunta dei beni demaniali?
  13. Concordo. a me farebbe piacere scritti a novembre, ma mi pare surreale. piu probabile a febbraio/marzo del prossimo anno
  14. Fine 2020????? spero che sia una battuta ...
  15. Ma guarda che anche io ho fatto l’onere. E ti dico che a mio parere era la soluzione più lineare, ho solo riferiti che nel mio padiglione i ragazzi di Palazzi- tutti molto bravi - hanno fatto in blocco la fondazione. legato, con onere di costituire entro il termine di ... una fondazione, alla cui sede dedicare il bene, avente per scopo la esposizione ecc .... Ripeto: io ho fatto l’onere, ma la soluzione della fondazione passerà sicuro.
  16. Ma io sono perfettamente d’accordo con te, gameguy. ho solo riportato che in molti, specie della scuola di Palazzi, hanno scelto la fondazione. ma anche io ho fatto l’onere.
  17. Mi pare improbabile, ma - per dovere di cronaca - confermo che è una voce molto insistente. Altri dicono concorso a febbraio dell’anno prossimo
  18. Scusa, ma io cosa c’entro in questa discussione? Non ho nemmeno preso parte al topic, mi sono limitato a leggere ciò che avete scritto e ad informarmi poi per conto mio.
  19. Potevi risparmiarti questa battuta da idiota patentato. Nel padiglione dove sono io quelli che hanno fatto tale soluzione sono quasi tutti iscritti alla scuola di Palazzi: i candidati di tale scuola erano molto “organizzati” e coordinati in sede concorsuale. lo dico a loro onore e merito.
  20. Quelli che fanno Palazzi hanno fatto, quasi tutti, la scelta della fondazione
  21. Non donativa (errata corrige)
  22. Ho fatto la st ssa tua solizuone testimoni non necessari, se si segue la tesi della liberalità non donativa (al limite, opportuni a fini prudenziali: ma è un altro discorso)
  23. Traccia dettata alle 14. Tra consegne ed altro, siamo usciti alle 22.30, con difficoltà s trovare un ristorante aperto x cena ... alcuni sono andati a letto digiuno non aggiungo altro.
  24. Sottoscrivo parola x parola.
×
×
  • Crea Nuovo...