Vai al contenuto

thomas

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    719
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    10

thomas last won the day on August 16

thomas had the most liked content!

Reputazione Forum

296 Excellent

Su thomas

  • Rank
    Platinum member

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Milano

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. thomas

    opinioni professione notarile

    Sarebbero due cose ottime (concorso a 600 posti e abbassamento età pensionabile).
  2. thomas

    opinioni professione notarile

    Ma voi avete qualche problema serio, davvero. Lo scopo di chi scrive come stanno realmente le cose è demotivare gli altri per sbarazzarsi della concorrenza??? Ho scritto e ribadisco che chi segue questo percorso va elogiato perché persegue un obiettivo per amore della professione, sebbene oggi, sul piano economico, non ne valga più la pena. L’eccesso di studio vi ha fatto male: prendetevi una pausa, almeno a Ferragosto per ricaricare le batterie.
  3. thomas

    opinioni professione notarile

    Non esageriamo nell’auto - colpevolizzarci. La nostra generazione è capitata nel mezzo della piu’ grave crisi economica degli ultimi 100 anni, nemmeno la Grande Depressione del 1929 aveva distrutto posti di lavoro e ricchezze come la Crisi del 2008. La crisi, peraltro, ha colpito duramente proprio il settore edilizio, core business di tantissimi notai. Fare il notaio oggi assicura ancora un buon tenore di vita, ma anni luce distante da quella di 10/15 anni fa (salvo i titolari degli attifici). Mi occupò, da avvocato, anche di diritto del lavoro e lo studio legale con cui collaboro ha gestito, solo quest’anno, 3 richieste di assistenza legale di primari studi notarili per la gestione degli esuberi di personale (uno studio notarile a Milano è passato da 80 a 42 unità ..... così, per rendere l’idea). Ma questo vale per tutte le libere professioni italiane, non solo per i notai: andate a vedere la situazione (disastrosa) degli avvocati o dei medici ...... Su questo non abbiamo colpe però: si tratta di evoluzioni storiche e economiche epocali, sovranazionali e che sollevano problematiche assai più complesse di quelle che riguardano la professione notarile.
  4. thomas

    opinioni professione notarile

    Non credo: i notai ci saranno ancora, forse cambieranno (saranno una sorta di consulenti giuridici per Società). Il calo dei redditi dipende da altri fattori (minore volume di affari, aumento pianta organica e più concorrenza, abolizione tariffe minime e gare a chi fa la tariffa più bassa per accaparrarsi il cliente , ecc). Se poi si passa alla competenza regionale, il 25% dei notai (1 su 4)che fattura molto si ridurrà al 10%. ... Che, piaccia o no, l’appeal di una professione è legata al reddito: il calo dei redditi spiega il crollo degli iscritti alla pratica (- 70%). Non credo però che i notai spariranno: tutti siamo sulla stessa barca e sarebbe una fine che chi ha studiato anni non merita affatto, sarebbe un atto di ingiustizia assurdo . Purtroppo l’Italia è un Parse di merda, ma almeno questa spero ce la risparmieranno ....
  5. thomas

    opinioni professione notarile

    È un po’ più complesso, Fulgor. Quello è uno dei problemi, ma non il solo alla base della crisi della professione. e’ un discorso lungo, già affrontato più volte qui su RR
  6. thomas

    opinioni professione notarile

    Mi sono espresso male, scusami. E’ sicuramente un aspetto molto importante.
  7. thomas

    opinioni professione notarile

    Ah, una ultima cosa, a conferma di quanto detto (poi veramente ti lascio alle tue convinzioni da “mondo dei sogni”). A Milano - prima realtà economica italiana, ove vivo e lavoro - va diffondendosi la figura del notaio dipendente. Alcuni notai meno giovani, infatti, padroni del mercato delle transazioni immobiliari (i cd attifici) stanno prendendo l’abitudine di associare giovani notai, privi di clientela e senza fatturato aggiuntivo da apportare, che stipendiano a cifre fisse, come se fossero dei dipendenti (e al di là del fatto che i loro nomi figurano nel “brand” dello studio). Questi giovani notai “a libro paga” servono a rogitare come macchine: il loro unico vantaggio è quello di non avere il peso delle spese di studio e di non avere il compito (sempre più arduo) di trovare un pacchetto clienti in grado di consentire loro di coprire le ingenti spese che uno studio professionale richiede e di guadagnare. Questa è la realtà ormai diffusa a Milano (e non solo, a dire il vero): prendine atto, negli ultimi 10 anni il mondo è cambiato (in peggio: è non so per i notai, ovviamente).
  8. thomas

    opinioni professione notarile

    Esci dalla stanzetta, Federico e inizia a calarti nella realtà. ti ho spiegato mille volte che il dato medio non conta nulla e che è falsato dai mega guadagni dei pochi notai super ricchi: anzi, te l’hanno spiegato altri forumisti più autorevoli di me, ma non hai capito un cazzo evidentemente. dovrei andare a ritrovare l’articolo di prima pagina del Corriere della sera dell’anno scorso che evidenziava il crollo dei redditi (il 75% dei notai prende MENO di 70000 lordi) e la caduta dei nuovi iscritti alla pratica (- 70%) di una professione che non ha più appeal. Dato che non ho voglia di farlo (l’articolo è stato postato e commentato qui su RR) ti lascio alle tue convinzioni e alle seghe mentali dei distinguo tra media e mediana....
  9. thomas

    opinioni professione notarile

    Guada che sei rimasto fermo al 2010. Il notariato è (purtroppo) già adesso notevolmente ridimensionamento per i redditi e per il ruolo. Ogni tanto, uscite dalla stanzetta in cui siete chiusi e date un’occhiata alla realtà .
  10. thomas

    Nuovo Bando

    Sei ironico o sei serio?
  11. thomas

    Nuovo Bando

    Mi associo alla richiesta di gauge. La notizia di bando a ottobre/novembre e scritti per marzo /aprile è fondata oppure no? Grazie.
  12. thomas

    Il vero volto di PORCUS

    Se è lui ( e sottolineo: SE), credo seriamente che sia un caso patologico. Non lo dico per scherzare o per fare ricorso ad una espressione gergale: dico seriamente che è una persona affetta di evidenti turbe psichiche, che non so qualificare con precisione, dato che non sono uno psichiatra, ma che vanno curate con terapie adeguate. Se è lui, è recidivo: già in passato aveva creato un falso profilo per bullizzare i forumisti, ma l'insistenza e la pervicacia che ispirano certe sue iniziative denotano chiaramente un grave squilibrio mentale e forme di ossessione compulsiva monotematica. Non è materia di giuristi, è materia di psichiatri.
  13. thomas

    correzione scritti Aprile 2018

    No, Anton: chi lo dice è stupido. Il notariato è utilissimo e, soprattutto, non serve a fare soldi facili: oggi più che mai, dato che i redditi della netta maggioranza dei notai sono discreti, ma niente di più (basta vedere il crollo dei praticanti per comprendere come la professione non abbia più appeal). Lo si fa per passione del diritto, per mettersi alla prova e per dare un senso agli anni precedenti passati sui libri, come hanno intelligentemente scritto altri forumisti.
  14. thomas

    Nuovo Bando

    Grazie per la precisazione.
  15. thomas

    Nuovo Bando

    bando x 250 posti a settembre per il concorso notarile?
×