Vai al contenuto

pioppa

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    335
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    7

pioppa last won the day on October 7 2015

pioppa had the most liked content!

Reputazione Forum

56 Excellent

Su pioppa

  • Rank
    Gold member

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Venezia
  1. DDL per abolizione Tre consegne

    Un "gran pagliaccio" lo è già da lungo tempo! Ddl o meno.
  2. ddl concorrenza

    Ha fatto molto, moltissimo, per sé!
  3. ItaloAbogados

    Copia conforme!
  4. ddl concorrenza

    Ad onor del vero, gli avvocati in Germania sono molti, ma molti, di più di quanto indichi. La Francia è inoltre un caso a parte rispetto a tutti gli altri Paesi europei. Per il resto condivido. Ciao
  5. Muenche,mi hai rubato le parole di bocca! Non solo quanto sopra,ma ogni volta condivido in utto ciò che scrivi. Complimenti,ottima disamina, molto logica. Ciao.
  6. Permetti ma ritengo che tu sia nel mondo della fantascienza. Di corruzione nei Paesi mediterranei e latini di tutto il modo ce n'è da vendere. Ciò non toglie che più di qualche Paese viva al di sopra delle proprie possibilità. Non si può andare in pensione a poco più di 50 anni avendo versato pochissimi contributi e poi vivere il resto dell'esistenza alle spalle degli altri (o non averli versati affatti come è spesso accaduto da noi). Non si possoono pagare milioni - ripeto, milioni - di statali a grattarsi la fava ponendo il carico che ne consegue in capo ai privati (tanto per farti un esempio nostrano, sai l'INDAP quant'è costata all'INPS, 30 miliardi di Euro). Il freno alla corruzione greca deve essere fatto in loco da chi di dovere. Permettimi: non si può avere il culo sporco di m...a e chiedere agli altri di pulirlo. Quanto a Kennedy, lascia stare è un fatto che ben conosco, mai dimostrato e che, francamente, non c'entra nulla. I soldi devono arrivare dall'umile, serio e costante lavoro.Tutto il resto sono debiti gratuiti. Ciao
  7. Condivido in toto. Non si può campare bellamente facendo debito pubblico da rifilare agli altri e voler continuare così. I numeri sono numeri, le chicchere da comunisti misere chiacchiere. Devono imparare a loro spese come si gestisce un bilancio familiare. Che paghino i loro debiti e smettano di rifilar proprie colpe (e debiti) agli altri. Su queste cose hanno torti enormi e basta (e pure noi).
  8. ddl concorrenza

    Condivido in toto. Scrivere in merito delle mail ai parlamentali che si occupano de ddl? Servirà a poco ma almeno saremo sicuri che saranno informati su tale aspetto.
  9. ddl concorrenza

    A parte al considerazione che una volta il governo era l'esecutivo del parlamento ed ora è vero l'inverso, nel caso di specie parliamo di DDL. Una volta tanto, spetterà quindi al parlmento (e alle commissioni riunite in prima battuta) darne l'esatto contenuto e non al Governo. Senza polemica alcuna. Per EnricoF, sul capitolo tasse sfondi una porte aperta. La spesa pubblica unitamente al relativo debito pubblico - entrambi fuori controllo - con le tasse tappabuchi conseguenti, solo l'unico vero ed immenso problema di questo Paese. Li liberalizzazione servono solo a far confusione, distogliere l'attenzione, aumentari i malanni. del muribondo.
  10. ddl concorrenza

    Lascio da parte il mio naturale bon ton. Mi spiace dirtelo ma sei veramente un MEGA SFIGATO. Mi fai pena. In merito, non aggiungo altro. Quanto all'aumento delle sedi, vorrei solo capire da voi, sempre che le aumentino, come poi afranno a coprirle. Hanno paelsemente dimostrato di tenere moltissimo al concorso che, secondo loro, è uno strumento perfetto (mi viene da ridere). Ora, se il concorso resta così, le sedi non verranno mai coperte. Ho infatti la netta impressione che il concorso sia concretametne gestito dal CNN e di facciata dal Ministero. Se infatti il Diretto Genrale firma 300 posti, che diventeranno effettivi 250, hai voglia a coprire le oltre 1000 sedi già vacanti (recentemente quelli che entrano non coprono nemmno quelli che escono). Come già detto da qualcuno, con questi tempi concorsuali, restano sedi vancanti sine die, così come concretamente vuole il CNN. Mio pensiero. Ciao.
  11. ddl concorrenza

    Ho guardato il video dell'audizione. Ho trovato l'esposizione del presidente del CNN veramente noiosa: una sequela di funzioni, prerogative, tutele che, letta in quel modo, da un foglio di carta, non sarà stata colta da alcuno in parlamento. Quando poi elogia il ministero della Giustizia sull'efficienza e la celerità circa la gestione del concorso l'ho trovato ripugnante. Ad ogni modo, è evidente che il limte lo toglieranno e che - balle di circostanza a parte - non cambierà nulla circa l'ingresso. Per altro, diversamente da quanto detto sopra in un altro post, ho trovato timidi i parlamentari verso i notai più che i notai verso i parlamentari. E' eivdente che l'unica cosa che interessa l'opinione pubblica e alla commissione - che per altro mi è parsa composta di gente molto per bene (stranamente cosiderando il parlamento italiano) - è il numero dei notai in esercizio. Nei discorsi a braccio, non preconfezionati, l'attenzione si è infatti concentrata sul numero dei notai in esercizio e sull'accesso. Vorrei inoltre segnalare che - diversamente da quanto sempre detto a livello mediatico e locale - da quel che ha detto Errico, è evidente che il CNN ha un mega peso all'interno del Ministero circa il concorso (dalle sue parole, si è infatti palesemente tradito). Da quel che si vede le compenteza quasi certamente non verranno toccate (è evidente una volontà contraria di tutti i partecipanti i quali hanno dato atto delle competenze notarili, facedno solamente presente il dictat della UE e dell'antitrust). Boh, si vedrà. Ciao.
  12. Il tricolore lo usavano anche Unicredit, Veneto Banca ed altre banche quando si sono palesato i dissesti finanziari in cui si trovavano. Vi ricordate la campagna pubblicitaria di ricapitalizzazione diUnicredit? Che quel notaio il tricolore se .....
  13. Quelli che...

    Mi sembra una prospettiva molto utopistica. Purtroppo non c'è trippa per tutti.
  14. consenso seconda

    Il liquidatore della cessio bonorum e della Società sono astrattamente due soggetti distinti. La traccia era volutamente ambigua (non a caso parla di liquidatore unico riferendosi al liquidatore della cessione). Il problema era chi firmava la risoluzione del contratto di affitto agrario e a quale titolo. Nulla vieta che si potesse presupporre che Tizio fosse anche liquidatore della Società, per certo però, la società doveva prestare il proprio consenso alla risoluzione (che ripeto non rientra fra i poteri del liquidatore della cessio).
  15. consenso seconda

    Meglio che tu ti legga le massime di Firenze. Il fatto che non perda l'ammnistrazione dei beni non significa che possa fare tout court ciò che vuole. Gli atti di straordinaria amministrazione vanno sempre autorizzati. Il problema è: quali sono? Atto di straordinaria amministrazione = trasformazione (delibera) + atto di fusione e scissione (non delibera, atto). Qui l'atto di trasformazione era funzionale al concordato (rientrava nelle operazioni connesse al piano) = subordinare l'atto all'omologa finale del Tribunale dell'intero concordato. Non ci si scappa.
×