Vai al contenuto

eli78

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    299
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

29 Excellent

Su eli78

  • Rank
    Silver member

Informazioni del profilo

  • Sono
    Maschio
  • Corte d'Appello
    Ancona

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Il problema è che né Caio né Tizio sono soci. Sono terzi "designatori" individuati dalla maggioranza.
  2. Volevo sottoporre la seguente questione. E' secondo voi legittima una modifica statutaria di una srl nella quale mi sono imbattuto che prevede una clausola compromissoria secondo la quale un arbitro è nominato dall'Avv. Tizio, un arbitro dall'Avv. Caio e gli arbitri nominati procederanno a loro volta alla nomina del terzo arbitro. Differentemente dal riferimento ad un designatore individuato in modo generico (presidente del Tribunale, camera di commercio, etc.) nella clausola suddescritta sembrerebbe non garantita la terzietà dei designatori, i quali sono espressione diretta dei soci di maggioranza . Non ho trovato nulla al riguardo
  3. è secondo voi legittima la seguente clausola di esclusione: I soci possono essere esclusi dalla società per la seguente giusta causa: - richiesta di somme non dovute.
  4. eli78

    messaggio spostato

    .
  5. Volevo sottoporre la seguente questione. E' secondo voi legittima una modifica statutaria di una srl nella quale mi sono imbattuto che prevede una clausola compromissoria secondo la quale un arbitro è nominato dall'Avv. Tizio, un arbitro dall'Avv. Caio e gli arbitri nominati procederanno a loro volta alla nomina del terzo arbitro. Differentemente dal riferimento ad un designatore individuato in modo generico (presidente del Tribunale, camera di commercio, etc.) nella clausola suddescritta sembrerebbe non garantita la terzietà dei designatori, i quali sono espressione diretta dei soci di maggioranza . Non ho trovato nulla al riguardo
  6. L'unica cosa che si può fare è rimandare la decisione a domani.. In bocca al lupo
  7. Leggendo attentamente l'art. 588 c.c., il criterio soggettivo sembtra trovare un'applicazione residuale, ossia si applica solo quando la disposizione testamentaria non comprenda una quota o l'universalità dei beni del testatore
  8. Ipotesi simili in giurisprudenza sono ricostruite come legato divisionis causa...? Però questa interpretazione sembra entrare in contrasto con l'art. 588, comma 1, .
  9. La ricostruzione che ritengo più plausibile è la seguente: 1. l'attribuzione è da intendere quale istituzione di erede. 2. la facoltà di scelta dovrebbe rientrare nella logica del 733, ma non essendovi denaro nella massa, la facoltà di scelta verrebbe meno e l'erede verrebbe apporzionato con l'immobile individuato dal testatore. Si verificherebbe una vera e propria nullità parziale della clausola. Concordate?
  10. Scritta così sarebbe stata molto chiara. Il problema è che siamo in presenza di un caso reale
  11. Non è una traccia, è un caso reale. Ci si pone il problema di come interpretare tale clausola perché gli altri eredi vorrebbero apporzionare Mevio con denaro personale
  12. Per l'esattezza le disposizioni hanno il seguente tenore: Istituisco eredi universali i miei due figli Caio e Sempronio. Lascio a Mevio, il quale si è comportato male nei miei riguardi, la sola legittima che sarà corrisponda a scelta degli altri due eredi o con denaro o con beni dell'eredità.In quest'ultimo caso gli dovrà essere assegnata la casa sita in... Nel patrimonio ereditario non c'è denaro. Il caso mi sembra tanto interessante quanto complesso, che ne pensate?
  13. Resta fermo il problema della tacitazione del legittimario con denaro non ereditario.
  14. eli78

    Lascito della legittima

    Come interpretate la seguente clausola, scritta da un testatore con tre figli: Istituisco eredi universali i miei due figli Caio e Sempronio. Lascio a Mevio, il quale si è comportato male nei miei riguardi, la sola legittima che sarà corrisponda a scelta degli altri due eredi o con denaro o con beni dell'eredità.In quest'ultimo caso gli dovrà essere assegnata la casa sita in... Secondo voi Mevio è istituito erede o è inteso quale legatario (legato in sostituzione di legittima)?
×
×
  • Crea Nuovo...