alfacinho

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    302
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutral

Su alfacinho

  • Rank
    Gold member
  1. Ciao a buona giornata ... Tizio (affittuario ENASARCO) rinuncia all'acquisto dell'immobile ENASARCO in favore del figlio A. Prima dell'atto però muore Tizio. Si apre la successione, secondo voi: 1) il diritto di prelazione va inserito in successione ? e come ? 2) Tizio ha altri due figli, come si fa a fare in modo che il diritto di prelazione si trasferisca solo ad A (come da volere del papà Tizio) ?
  2. Tizio deve acquistare una prima casa ed un box auto (senza agevolazioni). L'imposta del 2% sulla casa è di € 2.000 L'imposta al 9% sul box auto è di € 500. Come sarà la tassazione dell'atto ? 1) Registro 2.500 ipotecaria 50 catastale 50 ? 2) Registro 2.000 ipotecaria 50 catastale 50 ? Poichè l'imposta minima dovuta è di € 1.000 forse quella di € 500 dovuta sul box non va pagata ?
  3. Ragazzi un parere... ho una successione di Tizio del 2012 in cui eredi sono i figli A e B. Viene presentata la successione nel 2013 e poi nel 2014 il figlio A accetta con beneficio di inventario. Devono ripresentare la successione con allegata l'accettazione con beneficio di inventario ?
  4. Testamento del 2012 mamma nomina eredi universali nelle quote di legittima le figlie A e B. Inoltre ad A lascia la quota disponibile del patrimonio, in essa va ricompreso l'appartamento X. Ora la figlia B (che ha un amministratore di sostegno) ha fatto l'accettazione d'eredità con beneficio d'inventario. Secondo voi deve fare l'atto di acquiescenza a testamento ? Voi trascrivereste il testamento ? e l'atto di acquiescenza ?
  5. Atto di provenienza è una sentenza di usucapione del 2012 trascritta. Che fine fanno un'ipoteca giudiziale del 2006 ed un preliminare trascritto del 2010. Vengono travolte e le ritengo semplicemente inefficaci oppure vanno cancellate ? In atto le debbo citare o meno ?
  6. Io invece ritengo che 1) Grava la proprietà e non la nuda! 2) Sicuramente si 3)No, il diritto di abitazione non è cedibile nè ipotecabile...
  7. Ciao a tutti, tre quesiti sul diritto di abitazione... 1) grava sulla piena proprietà o sulla nuda proprietà ? 2) è possibile riservaselo in sede di donazione ? 3) è possibile riservarlo dopo la propria norte a favore del coniuge ? Queste domande poichè io ho un atto notarile in cui Tizio dona (riservandosi il diritto di abitazione per sè e dopo la sua morte per il coniuge Sempronia) la nuda proprietà alla figlia Caia.....
  8. Alla morte della mamma chi eredità ? Credo solo i nipoti (figli dei fratelli (deceduti) della madre e non anche i figli dei fratelli (deceduti) del padre. Mi confermate ?
  9. Perfetto, mi sono convinto anche io. Un'ulteriore quesito.. Alla morte della mamma chi eredità ? Credo solo i nipoti (figli dei fratelli (deceduti) della madre e non anche i figli dei fratelli (deceduti) del padre. Mi confermate ?
  10. Non sono convintissimo... sei sicuro che non concorrono anche i cugini ?
  11. Ciao a tutti, un piccolo quesito sula successione legittima. Tizio (senza figli nè coniuge nè fratelli e/o sorelle) lascia eredi la madre (il babbo è morto) e dei cugini (figli dei fratelli (deceduti) del padre e della madre). Come si divide l'eredità ? Eredità tutto la mamma vivente oppure si divide in parti uguali con i cugini (per capi e non per stirpi ?)
  12. il problema è anche che nella sentenza di maggio 2013 si dice assegna alla moglie... senza specificare cosa e io trovo trascritto il diritto di abitazione, ma potrebbe trattarsi di un mero godimento non assimilabile al diritto di abitazione vero e proprio. che ne pensi? Grazie mille per l'aiuto e per la pazienza!!!
  13. Non è possibile la rinuncia poichè i due coniugi non sono in buoni rapporti.
  14. Ciao e bentrovati... un cliente deve surrogare un mutuo. Originariamente il mutuo fu contratto da Tizio (pieno proprietario). Dopo il mutuo è stata trascritta una sentenza di separazione giudiziale con assegnazione beni con la quale Tizio cede il diritto di abitazione alla ex moglie CAIA. Ora Tizio deve surrogare il mutuo. Secondo voi è possibile stante l'esistenza del diritto di abitazione ? e cosa scrivo nell'atto ? Tizio ipoteca la piena proprietà gravata dal diritto di abitazione ?
  15. Intendi esente IVA ai sensi dell'art. 10 del DPR 633/72 ? Oppure dici che lo mettiamo solo a repertorio e non lo registriamo per nulla ?