gerione

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    1177
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutral

Su gerione

  • Rank
    Titanium member
  1. Buonasera a tutti, io ritengo sia possibile disporre un legato in favore di un determinato soggetto che abbia ad oggetto un animale domestico individuato. É corretto? grazie.
  2. NESSUNO???
  3. Tizio a Caia hanno un figlio, Romolo, il quale muore a seguito di un incidente stradale. Ai genitore viene riconosciuto un diritto di credito a seguito del risarcimento del danno morale conseguente alla morte di Romolo. Il debito/credito, liquidato in sentenza, viene pagato, ai genitori, mediante pignoramento del quinto dello stipendio del danneggiante (preciso ulteriormente, per quanto occorrer possa, che il danneggiante non era alla guida del veicolo, ma è stato condannato in qualità di proprietario dell'automezzo). Tizio e Caia muoiono istituendo erede testamentario Ulpiano, lontano parente. Quesito: Il diritto di credito di trasferisce jure successionis? Il dubbio nasce dalla eventuale natura personale del credito e conseguente intrasmissibilità. Mi chiedo, tuttavia, se il diritto di credito, derivante da risarcimento di danno seppur morale, una volta liquidato dal giudice, conservi natura di credito personale e sia pertanto intrasmissibile oppure no. Grazie
  4. Buongiorno, nell'ipotesi di acquisto di nuda proprietà con i benefici prima casa, da quando decorre il termine di diciotto per il trasferimento della residenza nel comune nel quale è ubicato l'immobile? A riguardo ho trovato solo Cass. 22 maggio 1993, n 155 secondo la quale il termine decorre dal momento della consolidazione del diritto reale su cosa altrui con la nuda proprietà. Secondo altra opinione dal momento dell'acquisto della nuda proprietà. Ad ogni buon conto, quali sono i limiti dell'accertamento dell'effettività della residenza? il fatto che ad esempio Tizio lavori in una città diversa da quella nella quale ha stabilito la propria residenza è elemento fondante per un accertamento? Grazie
  5. Buongiorno, il caso è seguente: successione legittima; unica erede la figlia; attivo ereditario al di sotto della franchigia; assenza beni immobili. Io presenterei il prospetto totalmente a zero. E' corretto o mi sfugge qualcosa? Grazie
  6. Ricordo di avere letto, circa un anno fa, da qualche parte, (ed ahimè non riesco più a reperire la fonte) che si fosse trovata una soluzione rivolta a far si che un soggetto (normalmente un genitore) potesse fornire la provvista necessaria all'acquisto di un immobile ad altro soggetto (normalmente un figlio) escludendo tuttavia la fattispecie della donazione indiretta. Non riesco a invece a ricordare quale fosse lo schema negoziale utilizzato o se piuttosto si fosse utilizzato il noto schema dell'adempimento del terzo tuttavia superando la questione della donazione indiretta (o della donazione diretta dell'immobile se cosi' la si vuole intendere). Consapevole della assoluta vaghezza del quesito attendo comunque fiducioso.
  7. Non è parte non interessata all'atto. E' quello che intendevo. qualcuno ha qualche idea?
  8. Si sta cedendo una quota di partecipazione alla srl alfa. I soci hanno operato delle rivalutazioni pertanto hanno provveduto a redigere perizia di stima del valore della quota. La perizia viene redatta da uno dei due soci. Ha un senso? Grazie
  9. Vi sottopongo il seguente quesito: il Geometra Tizio, socio della alfa srl impresa di costruzioni, è creditore della medesima per attività dallo stesso svolta in qualità di progettazione e direzione lavori. L'assemblea della società delibera di concedere ipoteca volontaria su beni immobili di proprietà della società stessa a garanzia del credito del socio. La società successivamente fallisce. A vostra opinione l'ipoteca a suo tempo concessa è valida?
  10. la situazione è la seguente: - un fabbricato prima casa: imposta fissa euro 200 + 200 - una manciata di terreni con reddito dominicale bassissimo che complessivamente sconterebbero un'ipo di circa 2 euro e una cat di circa 3 euro Domanda: applico le fissa prima casa al fabbricato (200+200) e la proporzionale ai terreni, quindi 2 e 3 euro, poichè complessivamente (prima casa +terreni) non inferiori ad euro 200 per ciascuna imposta come previsto dalla norma? Oppure applico le fissa prima casa al fabbricato (200+200) e altre due fisse ai terreni sul presupposto che l'applicazione proporzionale dell'imposta ai terreni non soddisfi il requisito del minimo previsto dalla legge (non inferiore ad euro 200) ?
  11. Scusate la domanda stupida, ma ormai mi occupo di altro e sono un po' arrugginito. Stavo preparando una dichiarazione di successione. I beni immobili facenti parte dell'attivo ereditario sono i seguenti: un fabbricato (per il quale si è in possesso dei requisiti per godere delle agevolazioni prima casa, quindi euro 200 ipo, euro 200 cat); vari terreni agricoli per una quota di comproprietà molto bassa. Entrambe le imposte proporzionali sono inferiori alla fissa. Mi pare di capire che ciascuna imposta non debba essere inferiore alla fissa, quindi io calcolerei come sopra le ipo cat per il fabbricato aggiungendo una manciata di euro , calcolati proporzionalmente in base alle due aliquote, per i terreni, complessivamente supponiamo 205 euro di ipo, 207 euro di cat. Questo è anche il conteggio che risulta dal programma. E' corretto?
  12. Scusate la domanda stupida, ma ormai mi occupo di altro e sono un po' arrugginito. Stavo preparando una dichiarazione di successione. I beni immobili facenti parte dell'attivo ereditario sono i seguenti: un fabbricato (per il quale si è in possesso dei requisiti per godere delle agevolazioni prima casa, quindi euro 200 ipo, euro 200 cat); vari terreni agricoli per una quota di comproprietà molto bassa. Entrambe le imposte proporzionali sono inferiori alla fissa. Mi pare di capire che ciascuna imposta non debba essere inferiore alla fissa, quindi io calcolerei come sopra le ipo cat per il fabbricato aggiungendo una manciata di euro , calcolati proporzionalmente in base alle due aliquote, per i terreni, complessivamente supponiamo 205 euro di ipo, 207 euro di cat. Questo è anche il conteggio che risulta dal programma. E' corretto?
  13. Mi sono accorto che dalle planimetrie la piscina non risulta. Che fare ai fini dell'atto?
  14. si fa ancora con f23 e NON con elide, vero? Ciao Grazie
  15. Qualcuno mi Sa dire le la procedura di rilascio dei beni di cui all'art 507 sia revocabile da parte dell'erede anche una volta che sia stato nominato il curatore?