Vai al contenuto

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 26/06/2019 in all areas

  1. 1 point
    No, non sono seduta a una scrivania dalle 6 alle 23, ma lo stesso vale per il concorso, non siamo impegnati a scrivere atti dalle 6 alle 23. Semplicemente mi sveglio alle 6 e vado a dormire alle 23, lavorando e studiando mediamente poco meno di una dozzina di ore al giorno, quindi onestamente non vedo alcun problema. Che a concorso si perda molto tempo sono d'accordo, ma alla fine se non si riesce a reggere qualche ora di pressione psicologica nell'attesa di fare la traccia, mi domando come si pensi di poter portare avanti per una vita una professione carica di responsabilità...
  2. 1 point
    Riprendendo quanto giustamente detto da CrisDM e rispondendo ad Aspirante 2019, è ovvio che nessuno fa certi orari di lavoro (anche se da pendolare mi alzo alle 6:30 e torno a casa alle 8:20...); tuttavia trattandosi di tre giorni - e non di una vita - penso, anzi sono sicuro, che non muoia nessuno e sono certo che nei prossimi concorsi continuerà questo trend positivo (nessuno morirà).
  3. 1 point
    io credo che il problema fisico sia l'ultima delle preoccupazioni, non è poi così tanto diverso dall'andare a lavorare normalmente...
×
×
  • Crea Nuovo...